nuovi modelli

Alfa Romeo Giulia Station Wagon | Che fine hanno fatto i 585L di bagagliaio?

-

Secondo le voci di corridoio degli anni passati, il modello Sportwagon sarebbe dovuto arrivare a breve per incrementare le vendite della Giulia, ma forse Stelvio ha fatto abbandonare il progetto

L'Alfa Romeo Giulia Station Wagon (o SportWagon per denominazione della casa) non è una novità. Per tanto tempo si è ipotizzato il suo arrivo e nonostante i ritardi, insistenti rumor vociferavano dei lavori in corso per il rilascio di questa versione che tanto sarebbe piaciuta in Italia e in Europa. Come mai non è arrivata?

Si parte da un dato di fatto: le station wagon piacciono ai clienti europei, per oltre il 42% della scelta totale. Le berline, purtroppo per i nostalgici, un po' meno, fermandosi al 33%. La Giulia Sportwagon sarebbe stata un'alleata chiave per incrementare le vendite di una berlina inedita e dinamicamente ecclesa come Giulia. Invece ha fatto in tempo ad arrivare Stelvio, il SUV del Biscione, ma nessuna traccia della variante della Giulia.

Molto probabilmente il progetto è stato abbandonato proprio perchè Stelvio, alla fine, si guida bene come una Giulia, solo un po' più alta, e quindi si è voluto deviare su tale prodotto la clientela che di norma avrebbe desiderato un volume in più su Giulia, senza contare la "vincita" dell'imposizione della casa, che voleva una vettura sportiva che richiamasse la storia del marchio, senza contaminazioni tedesche degli ultimi 30 anni.

Dal punto di vista tecnico sarebbe stata di facile, facilissima realizzazione. Per il pianale Giorgio non sarebbe stato un problema ospitare questa variante di carrozzeria, il peso sarebbe aumentato di poco meno di 50 Kg e forse si sarebbe perso un centesimo di valore di coefficiente Cx (già ottimo e pari a 0,25 per Giulia) per quanto riguarda l'aerodinamica. Ne avrebbe guadagnato il bagagliaio, passando dal valore di riferimento di categoria di 480 Litri della berlina a circa 585 Litri.

Senza dubbio portare a casa anche il record di Station Wagon più veloce al Nurburgring sarebbe stato un vanto, ma non aver abbandonato l'idea iniziale è un merito in un mondo automobilistico abituato a decine di versioni della stessa auto, senza contare che con tutta probabilità non sarebbe mai esistita una versione Quadrifoglio.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Alfa Romeo Giulia
Modelli top Alfa Romeo
Maggiori info
Alfa Romeo
  • Alfa Romeo Automobiles S.p.A. Corso Giovani Agnelli, 200
    10135 Torino (TO) - Italia
    800 253 200   http://www.alfaromeo.it