mercato

Armando Pachera, Subaru: «Outback 2.0D Linertronic ha soluzioni uniche tra le auto di segmento superiore»

-

La Casa giapponese nel 2014 propone anche sulla Outback diesel il cambio Lineartronic a variazione continua, utilizzabile anche in manuale con 7 rapporti. Il direttore commerciale di Subaru Italia ci parla degli obiettivi e dei prezzi

Armando Pachera, Subaru: «Outback 2.0D Linertronic ha soluzioni uniche tra le auto di segmento superiore»

La Subaru Outback riceve alcune modifiche di dettaglio per l’anno 2014. Si tratta di particolari che denotano la cura del costruttore giapponese nel migliorare senza sosta la propria ammiraglia. Un’auto che negli anni ha saputo ritagliarsi un ruolo importante tra gli appassionati di auto premium che cercano una vettura forte sui fondi innevati, robusta, sicura e con una qualità fatta per durare negli anni.
La Outback 2014 riceve una nuova griglia anteriore, fendinebbia ridisegnati e nuovi cerchi. Dentro si apprezza molto il cambio di colore della zona centrale della plancia, che da grigia diventa nera; è al contempo più elegante e più sportiva. Sono rinnovate la strumentazione e il computer di bordo che integra un nuovo display digitale (allestimento Exclusive).
La novità più importante è l’adozione, anche sulle versioni diesel 2.0D da 150 cavalli, del cambio a variazione continua Lineartronic, che manda in pensione il manuale classico e può essere usato in modalità manuale gestendo le 7 marce coi paddle al volante.

Le dimensioni non variano
«Esternamente l’Outback è lunga 480 cm, alta 160 e larga 182, con un distanza minima da terra di 20 cm. È quindi un’auto importante, che garantisce spazio a 5 persone un bagaglio eccellente (546 litri che diventano 1726 a sedili reclinati)».


La grande novità è il cambio Lineartronic sulla 2.0D, ma varia anche il motore
«Il 2.0D da 150 cavalli è stato modificato per adeguarlo al cambio Lineartronic a variazione continua (impiega una cinghia con pulegge sul modello dei cambi CVT). Il motore ha meno attriti interni e un diverso supporto dello scarico. Per motivi di sicurezza la turbina ha una nuova protezione plastica. Al cambio è dedicato un radiatore dell’olio specifico. Il Lineartronic è abbinabile ancora anche al motore a benzina 2.5 da 173 cavalli a 5.600 giri; con quest’ultimo il consumo medio è di 7,5 litri per 100 chilometri. Sulla 2.0D il consumo si abbassa a 6,3 l/100 km, un valore ottimo considerata la tipologia di vettura (4x4, cambio automatico, 480 cm di lunghezza). Ovviamente il Lineartronic, introdotto sul benzina nel 2009, è stato adeguato e irrobustito per sopportare la grande coppia di 350 Nm del 2.0D. Impiega inoltre il moderno sistema adattativo».

subaru outback (4)
Al di sotto del cofano della Subaru Outback 2014 pulsa un 2.0D da 150 cv modificato al fine di poter essere affiancato al cambio Lineartronic

 

Come funziona
«La diesel impiega una variante specifica del Lineartronic, studiato per coppie elevate. Questo cambio CVT simula 7 rapporti e ha il ripartitore di coppia centrale VTD con blocco elettronico. Quando il pedale dell'acceleratore non viene affondato eccessivamente, il cambio lavora con lo spostamento progressivo delle pulegge in modo da offrire un’accelerazione fluida e costante, tipica dei CVT. Nel momento in cui si pigia con decisione l'acceleratore, chiedendo al mezzo la massima prestazione, il cambio lavora come un tradizionale automatico con le marce fisse. Il motore sale di giri, si sfrutta la marcia virtuale inserita fino al massimo dei giri, poi si passa alla marcia superiore, si abbassa il regime di rotazione e il pilota ha la sensazione di utilizzare un cambio a marce fisse. Quando invece il pedale dell'acceleratore non viene affondato del tutto e si vuole una guida dolce, il cambio lavora con lo spostamento progressivo delle pulegge in modo da offrire una accelerazione fluida e costante, tipica dei CVT».


Ci ha parlato di lei Armando Pachera, direttore commerciale di Subaru Italia.

Come mai avete deciso di adottare il cambio automatico anche sulla motorizzazione diesel di Ouback?
«Era una strada necessaria, oggi la richiesta di questo cambio è elevatissima in questo segmento. E non poteva mancare nella nostra ammiraglia. Rispetto alla concorrenza siamo arrivati in ritardo, ma offriamo oggi un prodotto unico per caratteristiche tecniche, rapporto qualità/prezzo e abitabilità. Solo Outback unisce il motore diesel boxer alla trasmissione CVT e alla trazione integrale».

subaru outback (3)
la Subaru Outback 2014 misura 480 cm di lunghezza, 160 cm di altezza e 182 di larghezza, mentre la distanza minima da terra è pari a 20 cm, ed il vano bagagli offre fino a 546 litri di spazio, che diventano 1726 a sedili reclinati

 

Com’è andato il 2012 per Subaru e come procede il 2013?
«Subaru è l’unico brand giapponese che è cresciuto nel 2012. Nel mondo abbiamo venduto 707.000 auto, grazie soprattutto al mercato nordamericano, dove siamo cresciuti del 26%. Oggi gli USA sono il nostro principale mercato, ma anche il Giappone si è ripreso dopo il disastro dello tsunami. Puntiamo a chiudere il 2013 con 750.000 auto vendute».

Un traguardo importante per l’azienda, che compie 55 anni.
«Sì, il 2013 sarà l’anno del 55esimo anniversario di Subaru, che fa parte del gruppo industriale Fuji Heavy Industries. Dal 1966 abbiamo realizzato 13.600.000 motori boxer, mentre la prima 4x4 è del 1972: da allora ne abbiamo costruite 12.500.000».

Come vanno le vostre vendite in Italia?
«Il Italia il mercato dell’auto nel 2012 è sceso del 9% e Subaru è scesa ancora di più (-14%). Questo perché tengono meglio i segmenti inferiori dove si è scatenata una vera corsa al ribasso dei prezzi. Noi offriamo auto dei segmenti superiori e siamo quindi penalizzati maggiormente. Il segmento D è sceso infatti del 25,8%».

La Subaru Outback 2014 verrà offerta in tre allestimenti. Si parte dal Comfort a 35.990 euro,  con già di serie climatizzazione automatica bi-zona, sensore pioggia/luci, telecamera posteriore, sedili a regolazione elettrica, Bluetooth, comandi al volante, cruise control e VDC


Con Outback 2.0D Lineartronic affrontate a muso duro la concorrenza tedesca.
«Tra le auto diesel 4x4 del segmento D Audi è leader con metà delle immatricolazioni. In questa fascia il cambio automatico è scelto dalla maggioranza dei clienti (con punte dell’80% in casa BMW e Audi). Vista la crescente domanda di cambi automatici, abbiamo deciso di inserirci con un’offerta che riteniamo molto interessante ed efficace».

subaru outback (5)
L'Ambiente interno della Subaru Outback 2014 propone un volante a tre razze con comandi integrati ed una plancia al cui centro spicca un display per la gestione del sistema di infotainment

 

A chi si rivolge?
«Ci rivolgiamo a coppie con figli già grandi in prevalenza, ma anche ai clienti business che hanno dimostrato un grande interesse per Outback».

Quanti allestimenti prevedete per la 2.0D Lineartronic in Italia?

«Saranno tre. Si parte dal Comfort a 35.990 euro,  con già di serie climatizzazione automatica bi-zona, sensore pioggia/luci, telecamera posteriore, sedili a regolazione elettrica, Bluetooth, comandi al volante, cruise control, VDC. C’è poi la versione Trend a 38.990 euro (con fari allo xeno, tetto apribile, volante in pelle, sedili riscaldabili) e infine la full optional Exclusive a 42.990 (con sedili in pelle e navigatore integrato)”.

Qual è il modello adatto alla clientela business?
«Sicuramente la 2.0D Comfort, perfetta per le aziende e i noleggi a lungo termine in virtù di un eccezionale rapporto tra qualità, prezzo e dotazioni».

Sarà ancora disponibile il cambio manuale?

«Ci sarà solo sulle auto ancora in stock presso la nostre rete di vendita, mentre tutte le Outback 2.0D 2014 avranno il cambio Lineartronic automatico».

Quando arriveranno nei concessionari?
«Stiamo consegnando le prima alla rete; i concessionari saranno aperti nel ponte del 5 e 6 ottobre per presentare la nuova Outback».

Quali sono le vostre previsioni di vendita in Italia?
«Puntiamo a chiudere il 2013 con 350 Outback con una previsione di 87 preferenze su 100 per la diesel e 13 per la benzina. Nel 2014 vogliamo arrivare a 930 vetture, con un mix ancora più a favore della 2.0D (92%). Siamo infatti sicuri che man mano che verrà provata, la Outback conquisterà numerosi automobilisti».

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Subaru Outback
Modelli top Subaru
Maggiori info
Subaru
  • Subaru Italia S.p.A. Via Montefeltro, 6/A
    20156 Milano (MI) - Italia
    840 078 078   http://www.subaru.it