Novità

BMW X5 xDrive45e: il SUV ibrido plug-in da 394 CV

-

La Casa di Monaco lancia sul mercato il nuovo X5 in versione ibrida plug-in. Il 6 cilindri in linea, supportato dal motore elettrico, arriva a 394 CV con circa 90 km di autonomia in EV

Come ci era stato anticipato al Salone di Ginevra 2019, BMW sta preparando l'armata di modelli ibridi plug-in che debutteranno sul mercato nei prossimi mesi. Tra le punte di diamante della gamma c'è la nuova X5 xDrive45e, che sarà disponibile a partire proprio da questi giorni. Scopriamola un pochino più da vicino, prima di ammirarla anche al Salone di Francoforte 2019.

Potenza e meno consumi

Come potete vedere dalle immagini, l'estetica generale non cambia rispetto alla versione standard. I grandi aggiornamenti non si vedono, perchè si tratta di una versione ibrida plug-in e le novità si trovano sotto il cofano e sotto il pianale centrale. Il cuore pulsante della nuova BMW X5 xDrive45e è il classico 6 cilindri in linea della Casa di Monaco da 3.0 litri con tecnologia TwinTurbo. Il motore endotermico è in grado di erogare una potenza di 286 CV, ma grazie al supporto dell'elettrico da 83 kW, si arriva ben 394 CV e 600 Nm di coppia complessivi. Inoltre, la batteria da 24 kWh permette di viaggiare in modalità 100% green per circa 67/87 km, ciclo WLTP (86/97, ciclo NEDC). Per quanto riguarda le prestazioni, lo scatto 0-100 km/h è stato abbassato di 1,2 secondi (per un totale di 5,6 secondi) e la velocità massima è di 235 km/h.

Ancora non abbiamo indicazioni riguardo ai prezzi per il mercato italiano, ma siamo quasi certi che il Salone di Francoforte 2019 ci aiuterà a svelare il mistero.

La nuova BMW X5 xDrive45e
La nuova BMW X5 xDrive45e

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su BMW X5
Modelli top BMW
Maggiori info
BMW