Confronto auto elettrica

Confronto Fiat 500 elettrica, Quanto evoluta in 6 anni? 500e USA (2013) Vs 500 BEV EU (2020)

-

Dove e quanto è davvero cambiata in meglio, la nuova serie 500 EV Fiat? Quella nata elettrica con tanti testimonial d’eccezione e persino la guida sherpa. Il paragone in confronto alla 500e già venduta (e cessata, senza troppo clamore) da sei anni negli USA: la nuova costa di più, ma “li vale” tutti

Nell’anomalo mese di febbraio 2020, diverso a causa di clima e soprattutto epidemia virale, ecco debuttare altrettanto stranamente la terza generazione Fiat 500. Che poi dire la terza non è esaustivo. Troppo facile, vista l’infinita carriera, fatta di 500 a volte solo italiane e Cinquecento anche solo polacche. Con l’abuso del termine “nuova” a ogni restyling delle stesse. E poi, se volessimo contare anche le Topolino (500A)? Facciamo prima a dire la 500 del ventiventi, quella “born electric”.

E chi l’avrebbe detto, 63 anni addietro. Presentata in quel di Milano ”senza fare rumore” e affollamento; nemmeno in coincidenza del sua classica data di compleanno, in estate, come solitamente scelto. Ma Ginevra è andato KO all’ultimo, Mirafiori lo si tiene per le 500 “normali” termica e ibrida. È giusto così oggi: parlarne e basta.

Anche senza vederla e ancor meno poterla provare, adesso. Parlare quindi meno di pandemia virus e paure, ma invece di autonomia e potenza. Quella elettrica da avere in casa per ricaricarla,in fretta, la nuova "utilitaria degli italiani”. Domandarsi quanto viene a costare scontata e incentivata, partendo da listino prezzi Fiat 2020 che la vede in lancio a 37.900 euro (versione molto ricca invero, per una citycar generalista).

Siccome non è certo la prima Fiat e nemmeno la prima 500 elettrica, quella chiamata a “prendere la leadership” del mercato EV, ecco un sintetico parallelo tra questa nuova e tutta da conoscere nel 2020, con quella già in vendita negli USA. Quella che non ci è stata fatta manco vedere dal vivo e tanto meno usare, in Italia: la 500e. Per adesso a molti sembrano ancora quasi due UFO entrambe. Si assomigliano, non poco da lontano.

before
after

La nuova ovviamente è meglio, altrimenti cosa sono passati a fare gli anni: supera di molto la precedente in flessibilità di uso, in dimensioni interne, in prestazione, in dotazioni cool e sicurezza. In tutto insomma, ma quanto? Quanto costa di più in relazione a quello che permette rispetto alla non popolare sorella maggiore? Che poi, la 500e americana è stata una meteora per quasi tutti: necessità (da loro) e speranza (vana, da noi) allo stesso tempo. Ne abbiamo parlato a ripetizione per il piacere di seguire il lavoro di mamma Fiat, anche noi su automoto.it, ma le vendite si sono concentrate soprattutto per California e Oregon nello spazio di circa sei anni (lancio fine 2013, cessata per fine 2019): pare circa tra le 25.000 e le 30.000 auto vendute, senza troppi successi e guadagni.

La nuova 500 2020 EV non è ancora detto quando arriverà in America. Fuori Europa parte dal Brasile, per adesso. Un motivo ci sarà, per il gran calo di quota mercato negli USA a fine carriera. Il suo target però è tutt’altro ora, su grande scala: fare i numeri della 500e in meno di sei mesi, a pieno regime. Staremo a vedere, di certo l’auto è carina, ben fatta e ben dotata. Vale tutta la differenza prezzo. La 500 “normale” poi: sarà ancora un riferimento nel segmento, nel 2021, quello è stra-sicuro. L’elettrica forse no, non di certo a livello globale, dove si scontra con auto come: Chevrolet Bolt, Kia Soul EV, Nissan Leaf, poi i nuovi arrivi dal Giappone (Honda). Anche su scala europea non mancano rivali: ​​​​​Smart EQ, le tedesche BMW i3, e-Up! e derivate VW (es. Citygo); rivali dalla Francia (e-Twingo) e in lato premium, anche Mini.

before
after

500e Vs 500 BEV

Sulla questione di immagine  è palese lo stile generale analogo, ma dettagli diversi tanti: si vede il salto. Addio a certi elementi e certe forme note, da 13 anni. Addio a logo Fiat. Più futurista e anche più “macchina” la 500 2020, nel suo piccolo. Ancor maggiore il salto degli interni, con il super (per Fiat 500 e citycar generaliste) Infotainment e le buone assistenze: quelle che mancavano un po' troppo agli americani. Poi l’impronta scelta, indipendentemente dalle esagerate versioni firmate di lancio: meno “giocattolino” e più auto seria. Forme più gentili internamente, con plancia di effetto più allungato orizzontalmente, perpendicolare all'inedito tunnel centrale. Anche se resta evidente lo strumento circolare come sempre.

Il giudizio "da fuori" è possibile vedendo anche la fotogallery, con immagini affiancate. Ma le prestazioni e la scheda tecnica? Ecco numeri e dati in sintesi, a seguire, per quanto FCA ci ha fatto sapere sino a oggi (non troppo invero).

PRODUZIONE: La 500e degli USA veniva prodotta in Messico, a Toluca. La Fiat 500 2020 EV parte dall’Italia, a Mirafiori.

INFOTAINMENT: Si va dal noto UConnect 5’’, a un ricco ed evoluto UConnect, da 10.25’’ al passo con le esigenze di connettività: Netto anche il salto positivo del quadro strumenti e dei comandi.

DIMENSIONI & MASSA. Si sale da 3,6 metri con passo 2.3, a 3.63 metri con due centimetri in più anche nel passo. La differenza è però sotto il vestito, nel pianale e nelle batterie molto meglio posizionate. Il peso, prima 1.355 Kg. ripartito 57/43 (maggiore davanti) ora non è ancora stato dichiarato: non si dovrebbe scendere.

INTERNI. Il volume, che prima era 2.027 m con 199 l di bagagliaio, sale di certo anche se non ci sono dati ufficiali. Sicuro maggior comfort e spazio per chi sieda anche dietro, alla faccia dell'incremento batteria.

MOTORE. La 500e per gli americani, aveva potenza 83kW ovvero 111 CV e coppia 200 Nm. La 500 elettrica “nostra” che arriva dopo sette anni, spinge poco di più: 118CV.

BATTERIA: Sulla 500e piccola batteria 24 kWh (97 celle lithium-ion) da 364 V. Sulla nuova 500 EV si sale a 42kWh. Questa differenza è molto rilevante, per la prestazione e non banale rispetto alla distribuzione dei sistemi in vettura.

RICARICA. La 500e si carica 4 ore a 6.6 kW. La nuova Fiat 500 EV 2020, se si possiede, o meglio trova libero un punto ricarica fast da 85 kW, è caricata in meno di un’ora. Con Wallbox casalingo invece, si arriva a 6 ore fruendo di 7.4 kW (che non è scontato per tutti nemmeno questo).

AUTONOMIA. In USA con la Fiat 500e si percorrono da 135 a 160 Km. Il range promesso per la Fiat 500 EV 2020 è di 320 / 400 Km WLTP, in coerenza alla batteria.

PRESTAZIONE. La prima 500e americana, arriva a massimo 141 Km/h. Apprezzata per l'impronta guida, del tutto simile alle normali 500 (150). La 500 EV 2020 arriva a 150 Km/h scattando da 0 a 100 in 9 secondi. Non sappiamo come sarà il feeling guida ma per certo è maggiormente tutelata e ricca di ADAS.

PREZZO. Il listino Fiat (USA) 2019 per la 500e quotava 33.460 dollari, ovvero 30.100 euro circa. La prima 500 EV europea, viene lanciata al momento con prezzo 37.900 euro (quasi full optionals); per la base si vocifera comunque di prezzo superiore a quello dell’americana: almeno 32.500 euro. Cifre elevate? Indubbiamente sì, nel 2013 e ancor più nel difficile inizio 2020, ma si devono (s)contare gli incentivi.

before
after

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Fiat 500
Modelli top Fiat
Maggiori info
Fiat
  • Fiat Automobiles S.p.A. Corso Giovani Agnelli, 200
    10135 Torino (TO) - Italia
    800 342 800   http://www.fiat.com