Alimentazioni ecologiche

Dalla provincia di Brescia l’auto con alimentazione a biomassa

-

Test in pista a Franciacorta con una Opel Corsa che ”fa i dieci con un chilo (di pellet)”

Dalla provincia di Brescia l’auto con alimentazione a biomassa

È uno dei motovi di orgoglio del C.F.P. Zanardelli di Edolo, la vecchia Opel Corsa rossa che è scesa in pista Castrezzato l’altro giorno. Al volante l’ex-pilota Emanuele Moncini e sotto il cofano un motore realizzato dal CFP stesso all’interno di un progetto condotto da Marco Giosuè Franzinelli e Giovanni Regazzoli: una prototipazione di impianto alimentazione a biomassa, o meglio definibile un cogeneratore Pirolizzatore a Gassogeno Statico, che può utilizzare come combustibile pellet di legna, cippato e scarti di potatura.

Si parla nello specifico di un motore 1000 di cubatura, in grado di percorrere dieci chilometri con un chilo di pellet e avere quale scarto residuo del concime (fonte: IlGiorno). Il particolare carburante ecologico viene inserito nel reattore, che trasforma il legno in gas, a sua volta usato nel motore.

Le strade percorribili per non usare i soliti carburanti e le relative filiere, arrivando sino ai noti e onerosi problemi delle emissioni, sono molte sulla carta. Fa piacere che una di queste sia percorsa per davvero anche in Italia da risorse tricolori a livello artigianale, anche se per ora non sappiamo a quale velocità e con quanta autonomia; gli sviluppi partendo dal piccolo talvolta sono molto interessanti e da spunto utile per tutti.

 

  • Alfredo7, Romano d'Ezzelino (VI)

    Le auto a gasogeno esistevano già ai tempi di Mussolini ...
    Si tratta di un gasogeno a gas d'aria, processo chimico ben noto dagli anni '20 del secolo scorso: la combustione in scarsità di ossigeno di materiali carboniosi produce una miscela di monossido e biossido di carbonio, azoto, idrogeno e acqua utilizzabile come carburante, come combustibile o come intermedio per sintesi chimiche.
    Mediante il processo Fisher-Tropsch la Germania nazista supplì all'embargo petrolifero degli anni '30-'40 grazie all'ampia disponibilità di carbone.
    L'unico aspetto "nuovo" è l'impiego dei pellet !
Inserisci il tuo commento
Altri su Opel Corsa
Maggiori info
Opel
  • General Motors Italia S.r.l. Piazzale dell'Industria, 40

    06-54652000   http://www.opel.it