News

Kia Sorento 2020: telecamere al posto dei blind spot

-

Sulla Kia Sorento ha debuttato una nuova tecnologia per la sicurezza: i blind spot sugli specchietti laterali sono stati sostituiti da micro camere che mostrano le immagini sul cruscotto

La tecnologia continua fare passi da gigante e tutte le novità che troviamo oggi sulle auto più moderne ne sono la dimostrazione. Poche settimane fa, Kia ha presentato la nuova generazione del SUV Sorento (qui trovate tutti i dettagli), su cui ha debuttato il Blind-Spot View Monitor. Questa novità prende il posto del tradizione Blind Sport, un assistente alla guida in grado segnalare un ostacolo nell'angolo cieco con un dettaglio luminoso sul vetro degli specchietti laterali.

Le telecamere montate sotto gli specchietti della Kia Sorento 2020
Le telecamere montate sotto gli specchietti della Kia Sorento 2020

Più tecnologia = più sicurezza

Questo sistema sfrutta due piccole telecamere grandangolari ad alta risoluzione montate sotto gli specchietti laterali e previene lo scontro con i veicoli nascosti nel punto cieco destro e sinistro. Il Blind-Spot View Monitor (BVM) funziona insieme al cruscotto da 12,3": quando il conducente ha intenzione di cambiare corsia o i sensori rilevano un altro veicoli provenire da dietro, il quadrante (destro o sinistro a seconda del lato in questione) viene sostuito dalle immagini della telecamera. Questa tecnologia dinamica permette di osservare con più attenzione quello che succede dietro all'auto e, rispetto al classico Blind Spot, è più immedata, in quanto le immagini compaiono sotto il naso del conducente.

Le immagini del Blind Spot vengono proiettate sul quadro digitale da 12,3
Le immagini del Blind Spot vengono proiettate sul quadro digitale da 12,3"

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Kia Sorento
Modelli top Kia
Maggiori info
Kia