fuoristrada

Land Rover Defender 110 Invictus: motore Corvette da 430 CV e tenda da campeggio

-

Un bolide realizzato a regola d'arte. Per chi non si accontenta, è disponibile con motore da 565 CV

Non sono poche le persone che amano andare in campeggio con la propria auto, specialmente nei posti più remoti dove, un’ottima soluzione per ripararsi dagli animali, è quella di montare la tenda sul tetto del veicolo. Le auto migliori per questo tipo di avventura sono indubbiamente le vecchie Land Rover –ormai fuori produzione- che, avendo il tettuccio spazioso e piatto, offrono una validissima base d’appoggio.

C’è chi questo concetto l’ha portato all’estremo: parliamo di E.C.D., una manifattura statunitense, fondata da inglesi migrati in America, che trasforma le Land Rover “base” in auto non plus ultra, dotate di ogni comfort.

Il team di E.C.D., che ha la propria sede in Florida e che impiega 50 persone a tempo pieno, offre ai clienti di personalizzare in ogni dettaglio i veicoli inglesi da fuoristrada, garantendo la scelta di svariati accessori, ma anche più opzioni per quanto riguarda il propulsore.

Nello specifico, oggi vi parliamo della Project Invictus, una Land Rover Defender 110 del 1991 che è stata personalizzata in maniera molto particolare.

 

 

Partiamo dal primo dettaglio: come ogni oggetto di lusso, il prezzo non è alla portata di tutti: 240.000 dollari americani, ma andiamo a vedere più nel dettaglio se, in qualche modo, tale cifra possa essere giustificata.

Come scritto precedentemente, uno dei dettagli a scelta del cliente è il motore e, per la Invictus, è stato scelto un propulsore Corvette a V8 da 6,2 litri che eroga la bellezza di 430 CV ma, in alternativa, esiste anche una versione dello stesso motore portata a 565 CV, proprio per chi non è capace di accontentarsi.

La carrozzeria della vettura è stata verniciata in Nara Bronze, mentre alcuni dettagli come i passaruota e il tetto, sono state dipinti in nero opaco.

Il tetto è dotato di una spaziosissima tenda da campeggio con spazio per due persone e scaletta per l’accesso. Dal tetto, poi, parte un telo che funge da gazebo, perfetto per avere un luogo riparato sotto al quale mangiare o rilassarsi.

 

 

Per garantire il comfort in viaggio, la Land Rover è stata dotata di una doccetta, illuminazione aggiuntiva a LED e un pannello solare che garantisce l’elettricità durante le ore buie, senza dover ricorrere al motore.

Passando agli interni, invece, il lusso è totale con i rivestimenti il pelle italiana, color cuoio, doppia panchetta posteriore e cielo in Alcantara, con un nuovo sistema di infotainment fornito da Sony che prevede la predisposizioni Apple CarPlay e retrocamera.

Non male per una vettura del 1991, no?

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Land Rover 110
Modelli top Land Rover
Maggiori info
Land Rover