vis à vis

Massimo Nordio: «Skoda Octavia? Un'auto intelligente e di qualità»

-

L'Amministratore Delegato di Volkswagen Group Italia ci ha parlato del 2012 di Skoda e del Gruppo VW in Italia ma anche della nuova Octavia, che debutta in versione berlina in attesa della SW prevista a giugno

Massimo Nordio: «Skoda Octavia? Un'auto intelligente e di qualità»

Faro (PT) - Il lancio della nuova Skoda Octavia, giunta alla sua quarta generazione, ci ha permesso di incontrare Massimo Nordio, Direttore Generale e Amministratore Delegato di Volkswagen Group Italia. Con lui abbiamo parlato del 2012 di Volkswagen Group Italia, di Skoda in Italia e della nuova berlina del brand ceco.

Come è andato il 2012 di Volkswagen Group Italia?
«E' andato bene dal punto di vista della quota di mercato perché siamo cresciuti al 13,2 mentre dal punto di vista dei volumi e del fatturato non siamo stati in linea con le nostre aspettative. Ci aspettavamo 1,7 milioni di vetture ed invece il mercato 2012, come tutti ben sanno, si è fermato a poco più di 1,4. E' stato un anno difficile, con un calo forte e continuo che ha trovato un po' tutti di sorpresa. Questo ci ha portato ad un lavoro di adeguamento degli stock e degli investimenti di marketing e per il 2013 siamo sicuramente più preparati.»

Ed il 2012 di Skoda?
«Skoda ha fatto un 2012 positivo. Come quota di mercato è stata appena sotto all'1% ma la cosa importante è stata la preparazione al lancio della nuova Octavia, che per Skoda è il cavallo di battaglia. Il 2012 è stato anche un anno importante per il lancio della city-car Citigo, che ha avuto un decollo esponenziale subito dopo l'estate, quando le persone hanno iniziato a vederla su strada.»

Skoda dunque non è solo Octavia...
«Molti italiani hanno scoperto Skoda con Octavia e poi hanno imparato ad apprezzarla anche con prodotti come Yeti. Quest'ultima, nel corso dei suoi 3 anni di commercializzazione, ha conquistato molti clienti che badano più alla sostanza più che all'apparenza anche se poi l'auto è molto bella. E' un prodotto con understatement ma che affascina le persone che potrebbero permettersi prodotti non understatement.»

Skoda ha fatto un 2012 positivo. Come quota di mercato è stata appena sotto all'1% ma la cosa importante è stata la preparazione al lancio della nuova Octavia, che per Skoda è il cavallo di battaglia


Com'è la nuova Octavia?
«E' un prodotto davvero molto interessante. Ha un livello di qualità percepita, oltre che reale, davvero notevole per questa categoria di
automobili e tutta una serie di geniali soluzioni che sono molto coerenti con il motto aziendale Simply Clever, ovvero semplicemente intelligente. E' un'automobile semplice ma di alta qualità e con molte soluzioni intelligenti. La versione berlina che abbiamo presentato in questi giorni in Portogallo rappresenta il 10% della gamma Octavia, il 90% delle vendite lo farà la station wagon che arriverà a giugno.»

nuova skoda octavia (1)
Il listino della nuova Octavia non l'abbiamo ancora definito ma è certo che costerà il giusto. Sarà un prezzo coerente con Skoda, con il posizionamento del marchio, ma anche con la situazione che stiamo vivendo

 

Qual è l'elemento sorprendente della nuova Octavia?
«La spaziosità di questa vettura, in particolar modo per i posti posteriori e per i bagagli, è davvero pari a quella di una station wagon. Questo è un elemento inusuale nelle berline e potrebbe regalarci davvero qualche sorpresa davvero positiva.»

Quanto costerà?
«Il listino della nuova Octavia non l'abbiamo ancora definito ma è certo che costerà il giusto. Sarà un prezzo coerente con Skoda, con il posizionamento del marchio, ma anche con la situazione che stiamo vivendo, che impone grande attenzione ai costi di gestione e che saranno quindi molto bassi.»

La spaziosità della nuova Octavia, in particolar modo per i posti posteriori e per i bagagli, è davvero pari a quella di una station wagon. Questo è un elemento inusuale nelle berline e potrebbe regalarci qualche sorpresa davvero positiva


Il web è ormai entrato nella vita di tutti. E' così anche per l'auto?
«Rispetto a 10 anni fa, quando fatto 100 l'effetto della comunicazione era 100 il ritorno in concessionaria e 0 da altre parti, oggi il ritorno di un'attività sui media tradizionali genera un effetto diverso. Accade sempre più spesso, infatti, che a fianco della classica visita in concessionaria vi sia un notevole incremento degli accessi sul nostro sito web. Ovviamente di questo non possiamo che tenerne conto.»

E' prevista l'introduzione di un programma di garanzia sull'usato anche per Skoda?
«La previsione che abbiamo per il prossimo futuro è quella di estendere i servizi ed i controlli di programmi come Das Welt Auto, che già utilizziamo con altri brand del gruppo, anche a Skoda.»

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Skoda Octavia
Modelli top Skoda
Maggiori info
Skoda