facelift

Mercedes-Benz GLK restyling

-

La Casa della Stella ha diffuso tutte le informazioni ufficiali della Mercedes-Benz GLK 2012, che si distingue per una serie di novità dal punto di vista estetico e per una maggiore possibilità di scelta tra optional ed equipaggiamenti

Mercedes-Benz GLK restyling

La Casa di Sotccarda ha divulgato le foto e le informazioni ufficiali della rinnovata Mercedes-Benz GLK, che verrà presentata ufficilmente al pubblico e alla stampa in occasione del prossimo Salone di New York, in programma da 4 al 15 aprile.

Gli interventi del leggero facelift sono immediatamente riscontrabili nella sezione anteriore, che guadagna inediti gruppi ottici dalla nuova conformazione, dotati ti luci diurne a LED, mentre le linee tese del modello attualmente in gamma lasciano spazio a tratti stilistici più morbidi e arrotondati. 

La calandra, ora leggermente più ampia, continua ad essere corredata da una griglia a nido d’ape e da i due listelli cromati orizzontali su cui spicca il grande logo della Stella, mentre il nuovo paraurti ospita due ampie cavità all’interno di cui si possono notare i gruppi ottici fendinebbia.

La Casa ha inoltre comunicato che il restyling riguarderà anche i kit aerodinamici AMG (opzionali) e il design dei cerchi in lega, che verranno proposti con misure da 17 fino a 20 pollici, in diverse colorazioni e finiture, mentre non saranno più disponibili a listino i paraurti con inserti in plastica, non in tinta con la carrozzeria.

La zona di coda è caratterizzata principalmente dai nuovi gruppi ottici, che presentano una nuova disposizione delle luci interne, e dall’inedito paraurti, che presenta un inserto cromato al di sotto di cui spiccano i due terminali di scarico, anch’essi cromati, dalla forma squadrata.

mercedes benz glk 2012 20
La rinnovata Mercedes-Benz GLK sfoggia anche nuovi interni

Aperta la portiera è possibile osservare un abitacolo rinnovato, in linea con il design degli interni utilizzato sugli ultimi modelli della Stella. La plancia è attraversata per il lungo da un unico pannello, che può essere rifinito in legno o in alluminio a seconda del livello di allestimento, su cui sono state posizionate delle nuove bocchette di areazione dalla forma circolare, mentre la consolle centrale può essere equipaggiata con il sistema di infotainment aggiornato Comand Online e nuovi materiali per i rivestimenti interni sono stati resi disponibili a listino.

La versione 2012 offre ai clienti la possibilità di scegliere una lista di optional arricchita con una serie di nuovi dispositivi volti ad aumentare i livelli di sicurezza, come il Distronic Plus che regola automaticamente la distanza di sicurezza o l’Attention Assist, che vigila sulla concentrazione del conducente. Disponibili anche l’Active Lane Keeping Assistant, un sistema che avvisa qualora si valicasse involontariamente la linea di separazione delle corsie di marcia e l’Active Park Assist per facilitare le manovre di parcheggio.


Per la clientela in cerca di prestazioni calibrate per la guida in fuoristrada è disponibile un pacchetto offroad, che comprende il sistema Downhill Speed Regulation (DSR) e che prevede una maggiore altezza da terra, oltre ad un diverso settaggio del propulsore e del sistema di trasmissione, volto a favorire la percorrenza di strade con scarsa aderenza.

Molto vasta la gamma di motori disponibili sulla GLK 2012,  che può essere equipaggiato principalmente con una serie propulsori alimentati a gasolio. Si parte con il 200 CDI 2WD da 143 CV, per passare al 220 CDI da 170 CV, abbinabile sia alla trazione 2WD che alla 4MATIC . Chi desiderasse prestazioni ancora maggiori può scegliere il 250 4MATIC da 204 CV o il 350 CDI 4MATIC da 265 CV, mentre l’unico propulsore a benzina disponibile a listino è rappresentato dal 350 4MATIC da 306 CV.

 

mercedes benz glk 2012 9
Il frontale è una delle zone maggiormente interessate dal restyling

Le motorizzazioni 200 e 220 CDI vengono equipaggiate con la trasmissione manuale, mentre tutte le altre sono abbinate al sofisticato cambio automatico 7G-Tronic. La Casa dichiara che le versioni a due ruote motrici sono in grado di raggiungere un consumo di carburante medio pari a 5,5 l/100 Km, mentre la versione 250 CDI dotata di trazione integrale permanente, abbinata al cambio automatico, necessita di 6,1 litri per percorrere la medesima distanza.

 

Il costruttore ha rivelato anche i prezzi riservati al mercato tedesco, dove il rinnovato SUV compatto della Stella verrà commercializzato ad un prezzo che parte da 36.235 euro e che può arrivare fino a 50.099, a seconda dell'allestimento e della motorizzazione scelta.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Mercedes-Benz GLK
Modelli top Mercedes-Benz
Maggiori info
Mercedes-Benz