Salone di Ginevra 2019

Peugeot 208: a Ginevra la nuova generazione, sarà anche elettrica [Video]

-

Peugeot presenta la nuova 208: la compatta si rinnova completamente nel look e arriva anche una versione completamente elettrica (e-208). In mostra a Ginevra 2019, ecco le foto e i dettagli tecnici

Dopo la mitica 205, la 206 e la 207, è arrivata la Peugeot 208, una delle vetture più di successo della Casa del Leone. Con 7 anni di attività (e nel 2015 un restyling), questo modello è pronto all’evoluzione 2.0: ecco finalmente la nuova Peugeot 208. Qualche giorno fa, delle immagini non ufficiali ci hanno anticipato quello che sarebbe stato il design della futura generazione, ma finalmente il Marchio francese ha pubblicato tutte le foto e i dati tecnici della 208 2019. Guardate la gallery e scopriamola insieme, perché ci sono interessanti novità… anche per quanto riguarda l’elettrico.

Il profilo della nuova Peugeot 208
Il profilo della nuova Peugeot 208

Personalità da vera Peugeot

Come potete vedere dalle immagini, il look è totalmente nuovo, in linea con i modelli più recenti della Casa (come la 508): i fari anteriori hanno una forma più squadrata, ricordano un trapezio al contrario, e si uniscono alla perfezione con il taglio della presa d’aria principale, che accoglie il logo del Leone (poco sopra, la firma 208). Con l’opzione dei gruppi ottici a LED, compare la firma luminosa a 3 artigli, uno dei quali si estende nella parte bassa del paraurti. Molto particolare anche il design della griglia inferiore. Osservandola di profilo, i tecnici hanno arretrato il parabrezza per estendere il cofano e dare più dinamicità alla vettura; inoltre, sulle versioni GT e GT Line compaiono passaruota dai profili in nero lucido. Importantissimi aggiornamenti anche al posteriore: quasi irriconoscibile la nuova 208. I gruppi ottici con sfondo scuro sono uniti da un fascione nero che taglia in due il portello del bagagliaio e accoglie la scritta Peugeot. Anche sul paraurti c’è una zona in tinta nera (dove è stata posizionata la targa e il fendinebbia), che esalta la sportività del modello.

La firma luminosa a 3 artigli della Peugeot 208 2019
La firma luminosa a 3 artigli della Peugeot 208 2019

Motori

La Peugeot 208 2019 è costruita sulla base della nuova piattaforma CMP (Common Modular Platform), più leggera di 30 kg rispetto alla FP1 utilizzata sul modello passato. Parlando di motorizzazioni, la Casa francese offre propulsori benzina, diesel e elettrico (fin da subito, ma ve ne parliamo più nel dettaglio nel paragrafo sotto). Parlando della categoria endotermica saranno disponibili tre potenze a benzina PureTech, con blocco 3 cilindri da 1.2 litri (Euro 6d), e una a gasolio BlueHDi, un 4 cilindri da 1.5 cc (Euro 6d-TEMP). Eccoli qui sotto riassunti con la tipologia di cambio affiancato:

  • PureTech 75 S&S con cambio manuale a 5 rapporti;
  • PureTech 100 S&S con cambio manuale a 6 rapporti o EAT8 (automatico a 8 rapporti);
  • PureTech 130 S&S con EAT8 (cambio automatico a 8 rapporti);
  • BlueHDi 100 S&S con cambio manuale a 6 rapporti.
La Peugeot 208 2019 sarà disponibile con motori endotermici e uno elettrico
La Peugeot 208 2019 sarà disponibile con motori endotermici e uno elettrico

e-208, 100% elettrica

Come vi abbiamo anticipato, Peugeot ha in programma un importante piano di elettrificazione della gamma e si parte proprio con la e-208, versione completamente elettrica che sarà disponibile già dal lancio. Partiamo subito con qualche dato tecnico: il motore elettrico eroga una potenza di 136 CV e una coppia di 260 Nm a partire da 0 giri/min. Al suo fianco, il pacco batterie posizionato sotto al pianale (volume di 220 litri) ha una capacità di 50 kWh e offre un’autonomia di circa 340 km secondo il nuovo protocollo di omologazione WLTP (Worldwide harmonized Light vehicles Test Procedures) o di 450 km in base al precedente NEDC (New European Driving Cycle). Peugeot garantisce la batteria per 8 anni o 160.000 km.

L’estetica di questo nuovo modello elettrico è arricchita dal logo “e” sul montante e dal Leone dicroico (cambia colore in base alla direzione in cui lo si guarda).

Già dal lancio sarà in vendita la Peugeot e-208
Già dal lancio sarà in vendita la Peugeot e-208

Per quanto riguarda la ricarica i futuri utenti hanno 3 possibilità:

  • presa domestica classica o presa potenziata Green Up Legrand con il cavo di ricarica fornito in dotazione: ricarica completa in 16 ore;
  • Wall Box: ricarica completa in 5 ore e 15 minuti nella versione trifase (11 kW); in 8 ore in monofase (7,4 kW);
  • colonnina di ricarica pubblica dedicata: con caricatori da 100 kW e ricarica fino all’80% in soli 30 minuti.

Grande attenzione anche alle modalità di guida, 3 disponibili a seconda dell’utilizzo: la Eco ottimizza l’autonomia, la Normale e la Sport (massima potenza per uno scatto 0-100 km/h in 8,1 secondi).

Ci sono anche due modalità di frenata, indipendenti dai driving mode, con specifiche tipologie di rigenerazione della batteria: moderata, che riproduce le sensazioni sul pedale simili a quelle di una vettura a motore endotermico, e aumentata, più decelerazione per un maggior recupero di energia.

Motore elettrico da 136 CV e loghi speciali per la e-208
Motore elettrico da 136 CV e loghi speciali per la e-208

Per concludere il pacchetto, Peugeot offre una nuova gamma di servizi che vanno ad affiancare la e-208. Easy-Charge per soluzione di ricarica a domicilio, in ufficio o a una reta pubblica e Easy-Mobility, che si struttura su tre livelli:

  • Trip planner: per la pianificazione e l’organizzazione di lunghi viaggi;
  • Mobility Pass: mobilità estesa e garantita grazie a un forfait incluso nel canone di noleggio del veicolo;
  • E-cracking: attraverso l’App MyPeugeot, il conducente riceve consigli su come ottimizzare la guida e l’autonomia della nuova e-208.
Il muso della Peugeot 208 2019
Il muso della Peugeot 208 2019

Interni e aiuti alla guida

La Peugeot 2018 2019 guadagna anche nuovi interni, completamente rinnovati e super tecnologici. Debutta la nuova generazione di Peugeot i-Cockpit 3D, che presenta le informazioni su due livelli di lettura in base all’urgenza e, nella zona centrale, è presente un display touchscreen da 5”, 7” o 10” a seconda dell’allestimento. L’infotainment si connette allo smartphone tramite MirrorLink, Apple CarPlay e Android Auto. Non mancano gli assistenti di aiuto alla guida, che garantiscono livello 2 di guida semi-autonoma: Adaptive Cruise Control con funzione Stop & Go, Lane Positioning Assist, Park Assist Active Safety Brake, Active lane departure warning, Driver Attention Alert, High Beam Assist, Speed Limit Detection, Extended Traffic Sign Recognition, Active Blind Corner Assist e freno di stazionamento elettrico.

Interni nuovi al 100% per la Peugeot 208 2019
Interni nuovi al 100% per la Peugeot 208 2019

Direttamente a Ginevra

La nuova Peugeot 208 sarà disponibile in numerose tinte tradizionali e non solo: arriva anche il Giallo Faro metallizzato, il Blu Vertigo tri-strato e il Rosso Elixir. La vediamo dal vivo al Salone di Ginevra 2019, in programma dal 5 al 17 marzo 2019, mentre il debutto sul mercato italiano è previsto per la stagione autunnale 2019. La Casa del Leone, però, aprirà le prenotazioni on-line (sia della versione termica che della elettrica) dai primi giorni di marzo attraverso un portale dedicato. Noi non vediamo l’ora di scoprirla nel dettaglio e di provarla su strada.

  • forzafu, Settimo Torinese (TO)

    quindi se ho capito bene nessun ibribo? o endotermico o elettrico, è così ?
Inserisci il tuo commento
Altri su Peugeot 208
Modelli top Peugeot
Maggiori info
Peugeot