Prime impressioni

Audi SQ8, TEST: sportiva, diesel, ibrida e anche super bilanciata [Video]

-

Abbiamo provato la nuova Audi SQ8: l'estetica non si allontana dalla versione base, ma il motore V8 diesel da 435 CV la rende divertente su strada. Ecco come va il SUV coupé di Ingolstadt

I SUV coupé riescono a coniugare lo stile e l’eleganza di una vettura di grandi dimensioni con la linea affilata e il look accattivante di un mezzo sportivo. La risposta di Audi a questo segmento di mercato è il nuovo SQ8 che, grazie a dettagli e scelte tecniche mirate, si piazza sopra gli allestimenti base ma senza “esagerare” come la versione più estrema RS. Nel corso degli Audi Q Experience, dove ci siamo messi al volante anche del nuovo Q5 55 TSFI (SUV ibrido plug-in) e dell’ammiraglia Q7, abbiamo colto l’occasione per toccare con mano la SQ8, spinta da un motore diesel da 435 CV con tecnologia mild hybrid.

La nuova Audi SQ8 2020
La nuova Audi SQ8 2020

Dal vivo: com’è fuori e dentro

Le dimensioni della SQ8 non cambiano rispetto alla versione standard: una lunghezza di 5,01 m, una larghezza di 2,00 m, un passo di 3,00 m e un’altezza di circa 1,71 m. Diciamo circa perché, di serie, la Audi SQ8 monta le sospensioni pneumatiche adattive, che variano l’assetto della vettura fino a un massimo di 90 mm. Anche l’estetica è quasi invariata: l’unica differenza che rende riconoscibile la S è il logo dedicato sulla griglia frontale e sul portello del bagagliaio e i quattro scarichi, due per lato. Gli interni, invece, hanno una nota leggermente più sportiva, a partire dai sedili avvolgenti e dai dettagli in fibra di carbonio come la parte bassa della plancia, il rivestimento laterale del ponte centrale e gli inserti nel pannello portiera.

  • Cilindrata 3.956 cc
  • Potenza 435 CV
  • Coppia 900 Nm
  • 0-100 km/h 4,8 s
  • Prezzo da 111.000 euro

Il cuore pulsante della SQ8 è un V8 diesel 4.0 litri, affiancato dal noto cambio automatico tiptronic a 8 rapporti, in grado di erogare 435 CV a 3.750 giri/min e ben 900 Nm di coppia a partire da 1.250 giri/min. La vera sorpresa è che i tecnici di Ingolstadt sono riusciti a guadagnare l’omologazione ibrida: infatti, nonostante non ci sia un motore elettrico a supporto di quello endotermico, è presente un alternatore/starter collegato all’albero motore tramite cinghia che ricarica una piccola batteria da 0,5 kWh posta nel bagagliaio che si occupa di fornire energia ai servizi di bordo e possibilità di “veleggiare” a motore spento in rilascio fino a 40 secondi. Inoltre, viene azionato anche un compressore elettrico che fornisce supporto ai due turbo ai bassi regimi. I risultati di questa soluzione mild-hybrid sono un risparmio di gasolio di circa 0,5 litri/100 km e tutte le agevolazioni che derivano dall’acquisto di un’auto ibrida.

DNA da vera sportiva per la SQ8
DNA da vera sportiva per la SQ8

Come va

L’Audi SQ8 offre fino a 7 modalità di guida: dalla off-road alla Dynamic, ed è proprio l’elettronica che riesce a trasformarla in un’auto sempre diversa a seconda del contesto e delle esigenze. Quando si vuole scatenare tutto il carattere del V8 a gasolio, si seleziona il Driving Mode sportivo, che ribassa l’assetto, rende più pronto il motore e si fa dare un aiutino dalle casse per farlo risuonare al meglio all’interno dell’abitacolo. La coppia è pazzesca quando si preme sul pedale destro e l’allungo è modesto. L’assetto ribassato permette di divertirsi tra le curve, merito anche di uno sterzo diretto e preciso ma, quando si “chiede troppo” alla vettura, si sente il peso di oltre 2 tonnellate. Cambiando modalità il carattere del motore si ammorbidisce e il setting diventa più confortevole a seconda che ci si stia spostando con la famiglia o ci si presenti a un appuntamento di lavoro. E la modalità off-road, anche se non si può pretendere di raggiungere l’efficacia di un vero fuoristrada, permette di affrontare percorsi bianchi con l’assetto rialzato e una taratura delle sospensioni in grado di assorbire anche le buche più impegnative e poco “digeribili” dai cerchi da 21” di serie.

Come va su strada l'Audi SQ8
Come va su strada l'Audi SQ8

Conclusioni

La nuova Audi SQ8 riesce a dare quel tocco in più di sportività rispetto alle versioni base, senza però strafare. Questo allestimento riesce a completare ancora di più l’offerta del SUV coupé della Casa dei quattro anelli e, se il ricco pacchetto tecnico e tecnologico offerto di serie non fosse abbastanza, Audi propone una gamma accessori per renderla ancora più estrema: quattro ruote sterzanti, differenziale sportivo, stabilizzazione antirollio attiva, freni carboceramici e molto altro. La nuova Audi SQ8 TDI è già sul mercato da fine 2019 e i prezzi partono da 111.000 euro.

Pregi e difetti

  • Look sportivo, non esagerato | omologazione ibrida | coppia ai bassi
  • Prezzo elevato
  • tooSlow, Milano (MI)

    moderazione termini

    Eviterei di andare come dei xxxxxxxxi sulle strade aperte al pubblico.
    Inutile coprire il tachimetro.
    Per strada va bene la rotonda alla Galeazzi ma andare oltre non mi sembra il caso.
Inserisci il tuo commento
Altri su Audi SQ8
Modelli top Audi
Maggiori info
Audi
  • VOLKSWAGEN GROUP ITALIA S.P.A. Viale G.R. Gumpert, 1
    37137 Verona (VR) - Italia
    800 283 454 63   http://www.audi.it