Come va e a chi conviene possedere Lynk & Co 01 [cugina di Volvo XC40 PHEV]

  • Voto di Automoto.it 7.8 / 10
Pubblicità
Abbiamo provato e stressato l'inedita plugin premium del nuovo marchio del gruppo Geely, "Cugina" su base CMA ibrida alla spina di Volvo XC40. Bella e apprezzata in strada per l'effetto novità, ma la formula di possesso libero a 550 € mensili all-inclusive, conviene? Dipende
21 giugno 2022

Vanno fatti dei complimenti a Geely, per come sta riuscendo a “piazzare” letteralmente sulle strade e nella percezione di molte persone, qui nel Bel Paese, il proprio primo prodotto del marchio Lynk & Co. Questo SUV alla spina di fascia alta ma nome anonimo, 01, riesce a destare curiosità soprattutto nelle grandi città dove è arrivato da poco. Con un’aria di qualità anche se i toni sono un po’ cupi e la personalizzazione assente: unico allestimento e motore ibrido, plugin, due colori, prezzo di listino euro 42.500 ma non si deve comprare, se non si vuole: si noleggia a 550 euro mensili secondo la formula libera prevista dalla Casa.

Lo abbiamo stressato per una settimana, scoprendolo coerente alle attese, elevate ben più di altri marchi cinesi al debutto. A chi conviene però oggi un SUV premium plugin (già non tutti) dal sapore inedito e di valore ancora da scoprire, che si vanta della parentela con Volvo ed ha buone qualità, certo, ma costa comunque una tale cifra mensile? Il conto include un fattore non tecnico: la libertà e l’assenza di pensieri.

Dal vivo: com’è

Approcciare dall'esterno Lynk & Co 01 è indubbiamente qualcosa di un certo effetto. Si tratta di un marchio al debutto per l’Italia (appassionati di Motorsport esclusi, dove ha pregressi vincenti). Di un'auto inedita che nel nostro mercato desta curiose attenzioni, anche se in certi capoluoghi comincia a essere diffusa. Uno stile pulito, moderno ma muscoloso e senza eccessi, che nei 4,5 metri di lunghezza e 1,7 di altezza rende subito visibile e in parte personale 01.

Anche perché chiunque si domanda che marchio sia e chi lo conosce è incuriosito dal trovare le differenze con la cugina, Volvo XC40 PHEV. Modernità e qualità si percepiscono da fuori, non si può dire sia copia di altri modelli, ma sono solo due le tinte disponibili (nero o blu scuro). Scelta che rende un po' cupa la vettura e non gradita a tutti. Pur se finiture, firme luminose e quel mix di colore usato per alcuni elementi (come i cerchi 20’’, i retrovisori e il bel tetto apribile) sono qualcosa che la pone a livello di fascia premium prima di toccarla.

Se da fuori colpisce per l'insieme, senza pecche da ogni angolazione ma senza avere un singolo elemento molto forte, come alcuni brand, internamente 01 si distingue per la grande dimensione (analoga) dei due schermi: 12,7 pollici il touch, da cui si fa quasi tutto. Spazio non ne manca, in nessuno dei cinque posti, l’ergonomia è centrata anche per gli europei e la qualità dei materiali buona. Anche se il vero lusso, ostentabile, è assente perché l'allestimento unico usa tessuto econyl e plastiche buone, ecosostenibili, senza però materiali pregiati e pellami particolari.

Semplicemente quel tono scuro, come quello l'esterno, arricchito di profili, effetti luminosi e una dotazione ben completa. Specie in termini digitali e di connettività, quindi apertura keyless, ricarica induttiva, prese USB di vari formati per tutti e funzioni Infotainment evolute. Con tanto di camera integrata a uso sicurezza e social. Lato nostro l'approccio con l'assistente “Frank” (di voce inglese) e le molte funzioni disponibili su volante o touchscreen, non è stato di quelli più agevoli. Sono talmente tante le cose, quasi tutte utili invero, che imparare a utilizzarle implica un po' di apprendimento essendo l’auto senza pregressi e tradizioni alle spalle. Anche Frank un pochino ce la mette qualche inerzia, invece di oliare gli ingranaggi, nel nostro caso.

È comunque apprezzabile la connettività estesa inclusa (wifi per tutti) con visibilità di ogni elemento e dei comandi. Chiari, come anche la reattività alla maggior parte degli stessi (vocalità con Frank esclusa) e il dettaglio delle App, per climatizzazione o configurazione di contenuti ambiente e audio (DAB). Un po' meno quanto concerne aspetti tecnici e modalità guida, forse volutamente.

Alla guida (carichi)

Mettersi al volante di Lynk & Co 01, pur se SUV imponente e pesante, è alla portata di tutti. Contrariamente all’impronta forte, ricercata per non sfigurare a fianco degli europei, l'impostazione dinamica è delle più accessibili. Una posizione di guida ottimale per ogni altezza o stazza, reattività a pedali e volante fin troppo morbida, per chi ama la sportività e un confort di marcia molto elevato.

Se pecca in qualcosa è nella dinamica ad alte velocità, questo SUV con trazione anteriore. Non esprime quanto ci si possa attendere sebbene la potenza sotto il piede sia buona: 261CV, di cui 82CV elettrici sposati al cambio sette velocità, ma il termico è pur sempre un piccolo 1.5, tre cilindri 12V, anche se da 180CV certi carichi li sente ed è inutile forzare troppo oltre i 5.500 giri.

L’accelerazione da 0-100 Km/h in otto secondi soddisfa il target, però quella massa è importante, con 2.350 kg si sente tutta la necessità di frenare nei dovuti tempi e gestire le risposte di sterzata. In questo Lynk & Co al momento non punta a scalfire le leadership europee, paga parecchio. Semmai è già all'altezza dei migliori per quanto riguarda l'assistenza di guida. Cruise attivo con ripartenze, controlli di corsia, linea e angoli adeguati a vari stili di guida. Aiuta in autostrada, dove non teme confronti per il relax, ma anche in città nelle manovre (visione 360° a parte) con la funzione ibrida in EV, se ben carichi gli ioni di litio, apprezzatissima da chi vuole una plugin e lo coccola in nottata (bastano cinque ore da presa domestica).

Nel nostro caso qualche limite lo abbiamo trovato nel mantenimento della carica, quindi mai nemmeno intravisti i 70 Km a zero emissioni. Questo perché il test è stato concentrato e stressante partendo scarichi. Ha implicato oltre 1.000 km senza particolari soste in area privata, per mettere alla spina la vettura e tornare al 100% di batteria. Con la sola gestione automatica di ricarica, pur massimizzata nel driving mode e nella frenata (B), non ci siamo mai trovati con il livello dell’unità da 14,1 kWh vicino alla metà, ma sempre ben sotto.

Questo ha implicato di fruire delle zero emissioni molto meno di quanto si potrebbe, a conferma che i SUV PHEV danno il meglio per chi è complementare nell’uso, a batteria carica. Pur con una guida ibrida che concede qualche momento in EV, i nostri consumi non sono stati minimamente vicini a quelli dichiarati, soprattutto quando abbiamo dovuto caricare il bagagliaio (valido, da 466/1213 litri) e premere sul pedale con certe pendenze, il consumo medio, anche autostradale, non è stato lontano dagli 8 l/100 km. solo rilassandosi nella guida durante certe giornate, sempre senza carica esterna, quello medio indicato ha avvicinato i 6 l/100, percorrendo tratte di ogni tipo.

Lynk & Co 01 è quindi assolutamente valido come SUV privo di stress, per viaggi comodi e sicuri in classe premium. Soddisfa l'utente medio alla ricerca di una qualità che a bordo non manca, con però limiti nella dinamica di massima prestazione e nell’effettivo consumo, che di questi tempi a benzina 2 €/litro, incide.

Possesso in abbonamento

Veniamo alla vera peculiarità, innovativa, di Lynk & Co 01: ha un prezzo di acquisto per chi lo desideri avere in proprietà (pochi per ora) ma si può “prendere” in abbonamento con piena libertà. Quella che non tutti gli altri danno in egual modo, proclami a parte. Certo, 550 euro sono tanti, ma davvero si è privi di certi vincoli e l’unica preoccupazione è guidare, mettendo carburante o carica batteria. Il SUV fornito può non essere fresco d’immatricolazione, ma in sostanza lo è al momento, anche per come mantenuto e preparato al ritiro. Sono inclusi i chilometri che bastano a molti, estate e vacanze escluse: 1.250 in un mese. Noi li avremmo sforati alla seconda settimana, ritrovandoci la tariffa aggiuntiva prevista: 15 centesimi al chilometro extra. Tanto? Beh sommare qualche decina di euro non varia, se una-tantum capita di farne 1.500/1.750. Oltre invece occorre fare ben e conti, incluso quello per cui i chilometri non utilizzati “passano” aggiunti al mese successivo.

Sono i classici 15.000 annui alla fine, percorribili anche in un altro Paese. L’abbonamento si rinnova o annulla per durata di 30 giorni, non oltre. Con eventuale disdetta da esprimere a 20 giorni da termine. Il Lynk & Co 01 si può anche “condividere P2P” ed è questa la forte novità: non per familiari conviventi, abilitati di default alla guida, ma un sub-noleggio da community che chi ha l’abbonamento primario del SUV cinese può permettersi di fare, a tariffa libera, verso chi vuole tramite la piattaforma comune (App con tanto di sblocco digitale dello 01 e nessun obbligo di contatto o di accettare condizioni). Il tutto serve a creare un flusso di valore che compensa parte dei 550 euro mensili, volendo, del tutto variabile secondo i casi e non ancora operativo in Italia.

Un fenomeno ancora da inquadrare nel Bel Paese, ma che qualcuno doveva sperimentare. Ovviamente non ci si deve preoccupare d’imposte, manutenzioni (anche gli pneumatici, senza andare di persona in officina) o assicurazione: tutto incluso, anche i soccorsi. Solo in caso di sinistro è presente una franchigia, di 500 €. Ora, chi ha sete di SUV plugin e non ha ancora, giustamente, capito quanto varrà fra tre anni uno dei rivali comparabili, qui ha l’opzione con effetto novità e canone da vero abbonamento ricaricabile. Il tutto rivolgendosi a un fronte informale, senza intermediari, che non è la classica concessionaria ma una rete di “club”: potrebbero svilupparsi anche in Italia, mentre le assistenze sono comunque da Volvo.

Pagare anche scontato e incentivato un SUV alla spina come Audi Q3, BMW X1, Cupra Formentor o Mercedes GLA, a che cifre porta includendo tutto quanto? Se si somma e poi divide per mese, con i modelli premium i denari annui vanno eccome. Non tanto quanto Lynk & Co ininterrotto (6.600 annui) se ci si destreggia, vero, ma senza la totale libertà e con un dubbio: il valore futuro e la manutenzione straordinaria.

Con rate finanziamento a stabilizzare, ma anche acconti e saldi corposi, non si va troppo lontani dai 400 € / mese ed un’attesa di consegna lunga. Se voi fosse stati i cinesi di Geely, un SUV full-optional sicuro, premium, davvero “quasi uguale” nel DNA a XC40 da poter disdire e pure sub-noleggiare, lo avreste dato a meno? Di questi inflazionatissimi tempi? Non a caso è appena stato aumentato di 50 € il canone, che al debutto era migliore (500€). Lato opposto, valutando tutto ma anche quell’assenza totale di un valore brand percepito alle spalle, di una sostanza storica e una rete tangibili: lo andreste a comprare preferendolo facilmente ai rivali? Ecco il senso di questa formula, comunque ancora perfettibile e in evoluzione. Magari un domani non sarà solo chi arriva da fuori Europa, a proporla.

Pregi e Difetti

Pro

  • Effetto novità, Qualità generale, Assistenze e dotazioni, Libertà di possesso

Contro

  • Consumi termici, Reattività guida alte velocità, Poca personalizzazione permessa, Apprendimento funzioni

Scheda Tecnica - Lynk & Co 01

Engines

1.5TD (Turbo Direct Injection)

Type ...............................................In-line, 3 cyl. turbocharged

Configuration .................................................................... FWD

Displacement, cm3.............................................................1477

Bore (mm) ...........................................................................82,0

Stroke (mm)......................................................................... 93,2

Engine cylinder block material................................Aluminium

Compression ratio ................................................................11,5

Valves, no/cylinder ........................................................... 4 ea.

Camshafts........................................................................ DOHC

Engine management system............. Gasoline direct injection

Ignition sequence.............................................................. 1-3-2

Fuel, rec. octane......................................................95-98 RON

Max output, kW (hp)/rpm...........132 kW (180 hp) / 5500 RPM

Max torque, Nm/rpm......................................265/1500-4000

Driveline max power (mechanical + electrical hp).............261

Performance

Gearbox........................................................Automatic 7DCTH

Acceleration, 0 – 100 km/h (sec)..................................8,0 sec

Top speed ...................................................................210 km/h

Fuel consumption (WLTP) ...................................... 1,2 l/100km

Emission CO2 (WLTP)...................................................27 g/km

Electric Range [EAER] WLTP............................................69 km

Electric Range (EAER) WLTP City driving........................81 km

Electric Range (EAER) NEDC........................................... 88 km

Battery type................................................Lithium-ion battery

Battery content, total amount of energy (kWh)......17,6 usable 14,1

Battery charging time 230V (hours)........................................5

Electrical motor max power (kW)...................................60 kW

Electrical motor max torque (Nm) ................................ 160 Nm

Driveline max power (kW)..............................60 kW + 132 kW

Driveline max torque (Nm) ..........................160 Nm + 265 Nm

Exterior Measurements

Length......................................................................... 4541 mm

With (body with)..........................................................1857 mm

Width (mirrors folded).................................................1952 mm

Width (Including mirrors, outer edge)........................ 2141 mm

Height (in running order) ............................................1694 mm

Height with open tailgate/trunklid (H110).................2088 mm

Wheelbase..................................................................2734 mm

Ground clearance..........................................................213 mm

Approach angle..........................................................19,4 degr.

Departure angle ........................................................26,4 degr.

Wheels ................................................ 235/45R20 alloy wheel

Interior Measurements

Headroom with panorama roof (front/rear) 974 mm/988 mm

Legroom (front/rear) ...................................1044 mm/999 mm

Hip room (front/rear)................................... 1391 mm/1185 mm

Largest Luggage volume – First.......................................1213 l (Largest volume. Load height limited by the head lining. Front limited by vertical plane tangential to the rear side of the front seatback)

Largest Luggage volume – Second.................................. 466 l (Second seat up. Load height limited by the headlining. Front limited by vertical plane tangential to the rear side of the rear seatback)

Cargo length from the first seatback to the tailgate measured at - the height of the floor covering.............................1717 mm

Cargo length from the first seatback to the tailgate measured at – the top of the first seat back ............................... 1514 mm

Cargo floor width, min. (SAE W201) (between wheel housings)......................................... 1005 mm

Chassis

Suspension front...... Front suspension with MacPherson Strut

Suspension rear.. Isolated rear subframe in combination with rear multi-link suspension

Steering.................................... Electrical Power Assisted Rack

Turning circle (Curb to curb).............................................11,4 m

Turning circle (Wall to wall) .............................................11,8 m

Braking system...................... Antilock Braking System (ABS) with Electronic Brake Distribution (EBD) and Electronic Brake Assistance (EBA)

Weight

Total weight ..................................................................2350 kg

Curb weight....................................................................1879 kg

Max trailer weight, Braked (Max)................................ 1800 kg

Max trailer weight, Unbraked (Max) ..................................750

Ultime da Prove

Pubblicità
Caricamento commenti...
Cambia auto
Lynk&co 01
Tutto su

Lynk&co 01

Lynk&co

Lynk&co
Viale Monza 347, , 20126
Milano (MI) - Italia
hello@lynkco.it
https://www.lynkco.com/it-it

  • Prezzo da 35.000
    a 42.500 €
  • Numero posti 5
  • Lunghezza 454 cm
  • Larghezza 186 cm
  • Altezza 169 cm
  • Bagagliaio da 466
    a 1.213 dm3
  • Peso da 1.814
    a 1.954 Kg
  • Segmento Suv e Fuoristrada
Lynk&co

Lynk&co
Viale Monza 347, , 20126
Milano (MI) - Italia
hello@lynkco.it
https://www.lynkco.com/it-it