prove

Honda CR-V 1500 VTEC 4x4, al Colle Braida con la neve

-

eravamo partiti per una tranquilla gita al colle Braida in provincia di Torino, passando per le colline moreniche di Rivoli e laghi di Avigliana con una CRV e una mountain bike, invece...

Invece abbiamo trovato la Lapponia, mancavano solo le renne con Babbo Natale, siamo stati travolti da una grande nevicata e allora perché non provare le doti della Honda sulla neve fresca? Non contenti ci siamo tornati per testarla sul ghiaccio, ma poi finalmente è iniziato il disgelo e si è potuto andare anche in mountain. Volete sapere com’è andata? Non perdetevi il video realizzato con la Nikon Z6! Auto e bici sulla neve un puro divertimento. Una fredda mattina di febbraio partiamo da Torino verso i laghi di Avigliana zone moreniche createsi dopo l’ultima glaciazione in Val Susa, seguendo direzione Giaveno e Colle Braida, ci arrampichiamo sulla montagna con il grande lago alla nostra destra, le dimensioni della CRV non fanno presupporre una tale maneggevolezza sui tornanti nello stretto, parliamo sempre di un’auto di 4.6 mt di lunghezza e larga oltre 2 con gli specchietti aperti, invece in salita è divertente aggredisce le curve strette e chiude bene la corda, anche se non sarebbe l’auto proprio adatta per una guida sportiva 

ci si rende conto che lei sta li, esente da sovrasterzo o sottosterzo, poi i 193 CV del motore benzina con cambio automatico CVT si fanno sentire, una bella doppia anima come ci hanno abituato un po’ tutti i mezzi Honda, del resto il motore VTEC ha proprio questa capacità pronto e fluido ai bassi per poi spingere con forza quando si sale di giri. Arriviamo alla Sacra di San Michele antica Abbazia Millenaria, musa ispiratrice di Umberto Eco per il Libro “ Il Nome della Rosa” luogo mistico arroccato su una solitaria montagna a 1.000 mt di quota, da cui domina tutta la valle, merita una visita e poi giova alla salute, i gradini a salire un toccasano per la circolazione. Proseguiamo fino a Colle Braida 1.007 mt., li si può trovare un bar/ristorante le Due Valli e proprio da dietro ci si infila nella strada sterrata che porta fino a Vaie in fondo valle, un percorso piuttosto semplice e affrontabile senza particolari esperienze, poi in alcuni tratti in cui i tornati sono molto stretti e ripidi è stata anche asfaltata, ma la straordinarietà del luogo è che in pochi minuti è possibile fuggire dalla città e immergersi nella tranquilla natura con viste privilegiate sulle valle.
Con un buon binocolo, noi abbiamo il Nikon Monarch HG , si può scorgere ogni particolare dove lo sguardo si posa.
 

Ma noi oggi vogliamo proprio divertirci, stiamo entrando in una delle più importanti nevicate che interessa il nord ovest, non possiamo perdere una così ghiotta occasione, la neve fresca appena caduta risveglia i ricordi di quando da ragazzini si usciva a giocare liberi e spensierati, da allora tutto è cambiato, il Mondo, le persone, le regole, ma la passione per i motori e la voglia di libertà di scoprire e condividerlo con gli altri quella esiste ancora. E allora premiamo il tasto star/stop e iniziamo a scoprire cosa è capace di fare la Honda CRV. La neve purifica l’aria e nasconde ogni cosa appiattendo tutto, lascia così all’osservatore il gusto di potersi immaginare qualunque cosa, questo motore VTEC una volta avviato così silenzioso pare quasi volere entrare in questa atmosfera fiabesca, senza alzare la voce, armonizzandosi nell’ambiente.

Ci infiliamo in salita con neve fresca, il motore risponde bene, un filo di acceleratore e il cambio automatico CVT risulta davvero proverbiale in condizioni simili, da notare che la Honda monta su questo mezzo di serie i pneumatici M+S con cui si può circolare tutto l’anno su ogni strada senza obbligo di catene a bordo. Rimaniamo stupiti per la capacità di partire da fermo in salita sia a ruote dritte che sterzate come pure in manovre star e stop e retro, situazioni che in montagna spesso ci si trova ad affrontare, ( ndr. nel video si evidenziano bene le manovre). Abbiamo provato sia su neve fresca appena caduta che giorni dopo con quella ghiacciata, la capacità del mezzo di dare motricità alle ruote correttamente è davvero notevole, inoltre questa tipologia di cambio
CVT da sempre la maggiore resa con il giusto numero di giri senza creare vuoti come per altre tipologie di cambio, in una situazione come questa in cui è importante avere continuità di trazione è particolarmente adatto, con neve ghiaccio e sterrato in salita non si scherza.
 

Questa ultima CRV nella versione integrale ha guadagnato ancora più cm da terra della precedente, ne ha ben 201 mm quindi anche l’off non proprio easy la rende particolarmente adatta. Anche il telaio in acciaio stampato a caldo rispetto la versione precedente ha maggiore resistenza e minor peso con il 25% di rigidità torsionale in più, quando si va oltre la strada bianca in montagna in cui non mancano certo le pietre sporgenti, una buona luce a terra e un telaio valido torna utile avere un 4x4 non solo sulla carta, è in grado di trasformarsi da confortevole auto per la famiglia in una offroad divertente che ti porta alla meta. Utile il tasto Brake Hold vicino al freno di stazionamento elettrico, un volta inserito quando la leva del cambio è in drive non occorre mantenere il piede premuto sul freno perché non avanzi l’auto quando si vuole stazionare, questa funzione la mantiene bloccata sia che si trovi in pianura che salita o discesa, pensiamo come può essere comodo ripartire in pendenza con poca aderenza o nell’uso cittadino ad ogni semaforo.
 

Nell’uso su strada durante abbondanti piogge ci siamo accorti che le funzioni che fanno parte del pacchetto sicurezza Honda Sensing continuano a funzionare perfettamente, consistono nei sistemi radar e video che controllano la velocità e presenza degli altri veicoli, in alcuni casi altre case auto smettono di funzionare. Anzi bisogna puntualizzare che il pacchetto sicurezza Honda risulta essere molto preciso, come ad esempio la funzione davvero complessa da rilevare quella di un veicolo che procede sulla corsia di destra mentre noi siamo in quella di sorpasso se la sua velocità è troppo elevata rispetto a quello che lo precede e quindi a breve potrebbe sposarsi a sinistra per sorpassarlo invadendola nostra corsia, i sistemi radar/video ci avvisano, questo è un controllo del traffico autostradale molto approfondito. Ovviamente sono presenti su tutte le versioni, guida assistita, cruise control adattivo, frenata emergenza, lettura corsia supportati con sistemi acustici e visivi di preavviso per poi intervenire per evitare collisioni o spostamenti di corsia involontari, sistemi radar attivi anche in retromarcia per rilevare possibile veicoli laterali.

Finalmente la neve incomincia a sciogliersi siamo tornati con il piccolo Simone e la sua mtb con ruote da 24, siamo riusciti a sistemarla abbattendo il 6° e 7°sedile e quello dietro il guidatore , questa CRV è la versione 7 posti, abbiamo ben 4 sedili ancora disponibili, la grossa luce del portellone permette di sistemare una mbt senza difficoltà con ruote montate. ( ndr. nella versione CRV ibrida i posti disponibili sono 5 non esiste opzione come versione benzina 5 o 7). Ora non rimane che partire con la vostra famiglia, gli spazi e luoghi dove andare non mancano, la CRV vi porterà in ogni luogo sempre però rispettando le normative in strada e in offroad in cui la velocità deve sempre essere moderata soprattutto quando si incontrano altre persone altrimenti un giorno saremo solo invasi da divieti e vivremo di ricordi. Ricordiamo informazione molto importante sulla viabilità del Colle Braida è percorribile tutto l’anno, ma nei giorni festivi dal Colle verso Avigliana è divieto scendere con mezzi superiori ai 2 mt. di larghezza in quanto potrebbero esserci bus turistici che salgono, quindi visto alcune strettoie anche se si ha un mezzo non superiore ai 2 mt. perché rischiare e poi la strada che sale dai laghi è così panoramica e guidata che merita percorrerla. La gita o vacanza inizia durante il viaggio non solo all’arrivo quindi godiamocela fin da subito, mezzo in ordine, verifica meteo, viabilità strade e tanta tanta voglia di scoprire il nostro Mondo per noi e nostri bimbi.

Foto, video, testo: Fabrizio Gillone.


 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Honda CR-V
Maggiori info
Honda