prove

Honda CR-V Hybrid 2019, l'ibrido che ci ha convinto [Video]

-

Honda, dopo una lunga gestazione, fa debuttare la versione hybrid del suo SUV più famoso, la CR-V. Partiti ancora una volta scettici, siamo tornati a casa con un bel sorriso stampato in faccia

Dopo avervi fatto conoscere la versione con il 1.5 Benzina da 173 o 193 CV è arrivato il momento di presentarvi la variante ibrida della Honda CR-V. La Hybrid l’abbiamo già vista a più di un salone a dire il vero, tra concept e modelli preserie ci ha messo un po’ ad arrivare, ma alla fine eccola qua.

 

ci ha messo un po’ ad arrivare, ma alla fine eccola qua
ci ha messo un po’ ad arrivare, ma alla fine eccola qua

Le dimensioni non differiscono dalla variante standard con il solo motore termico, per cui abbiamo un corpo vettura lungo 4,60 con un passo di 2,66 m. La novità è sotto il cofano dove adesso l’unità a benzina è un 2.0 L a ciclo Atkinson, affiancato da due motori elettrici, uno per ogni asse. Nel caso stiate pensando che si tratti di un veicolo plug-in vi fermiamo subito; la CR-V infatti adotta lo schema full hybrid (HEV), che non vi consente di ricaricare le batterie tramite la presa di corrente. Il protagonista è un 2.0 L benzina aspirato a ciclo Atkinson, affiancato da un generatore e un motore elettrico alimentato da una batteria. Questa a dire il vero non è molto grande, la capacità, infatti, arriva a 1 kWh e lavora secondo il programma i-MMD (intelligent multi mode drive), che a seconda dello status del sistema può utilizzare l’abbinamento termico elettrico, che in totale producono 184 CV e 315 Nm di coppia, in più modi.

Il protagonista è un 2.0 L benzina aspirato a ciclo Atkinson, affiancato da un generatore e un motore elettrico
Il protagonista è un 2.0 L benzina aspirato a ciclo Atkinson, affiancato da un generatore e un motore elettrico

In partenza viene utilizzata al 100% la trazione elettrica con la batteria che alimenta il motore elettrico fin quando il sistema decide che è preferibile privilegiare questa parte. In modalità ibrida è sempre il motore elettrico che provvede alla spinta, ma in questo caso il motore termico tramite il generatore va a ricaricare la batteria che alimenta ancora la parte elettrica. Solo in modalità ‘Engine Drive’, il sistema elettrico viene lasciato da parte, dando modo al 2.0 L di dialogare direttamente con le ruote grazie a un sistema che tramite la chiusura di una frizione mette il motore termico in comunicazione con le ruote, tramite un cambio a singolo rapporto fisso, che come schema fa tornare in mente il KDD, sistema usato da Koeniggseg sulla Regera (Koeniggseg Direct Drive). Tra l’altro sulla CR-V i due assi possono comunicare con un vero albero di trasmissione (versione AWD).

va a ricaricare la batteria che alimenta ancora la parte elettrica
va a ricaricare la batteria che alimenta ancora la parte elettrica

Come si guida, quindi? Stavolta, come in altre occasioni, avevamo già storto un po’ il naso: Se da una parte è vero che i SUV sono il segmento di mercato più in crescita e le case continuano a investire su queste vetture con più tipi di tecnologia è anche vero che, parlando di ibrido o elettrico, le dimensioni e il peso, che di solito sono ingenti, tendono a sfavorire l’efficienza di questi sistemi, che nella pratica non hanno vantaggi in termini di consumi rispetto, ad esempio, a una motorizzazione diesel.

Ci siamo dovuti ricredere quando a fine prova, dopo quasi 100 chilometri di percorso urbano e extraurbano il nostro computer di bordo segnava un notevole 5 L per 100 Km, ovvero 20 Km con 1 L di carburante. Ebbene, forse un motivo per cui la CR-V Hybrid si è fatta aspettare più di tanto c’è, ma difficilmente c’è stata un’Honda nella storia che abbia deluso con l’introduzione di un concetto tecnico innovativo. Il primo ibrido della casa arrivò sul mercato quasi 20 anni fa e oggi dopo tanta esperienza la casa giapponese riesce a offrire una variante ibrida che NON FA rimpiangere un diesel.

Ci siamo dovuti ricredere quando a fine prova
Ci siamo dovuti ricredere quando a fine prova

Tutto dipende dal vostro stile di guida ovviamente. La modalità ‘economy run’ deve diventare il vostro mantra quando vi mettete al volante. La CR-V Hybrid è l’auto ideale per persone rilassate, che non hanno bisogno di correre e che non vogliono rinunciare a delle doti di confort e spaziosità da prima della classe nel segmento. Il sistema i.MMD si regola automaticamente e i passaggi con l’attivazione del termico sono impercettibili, grazie anche a un ambiente perfettamente insonorizzato e con un’ottima visibilità data dalla posizione rialzata del sedile, tipica di tutti i SUV. Quello che dovete fare è concentrarvi sull’ambiente circostante, capire quando è il momento di lasciare il gas senza intervenire sul freno per rallentare o quando vi conviene mantenere la velocità stabile per far sì che il motore alimenti il generatore senza intervenire direttamente sulle ruote. Potete anche decidere manualmente l’intensità del freno motore grazie ai paddle sul volante che permettono di recuperare più o meno energia, o prolungare la modalità EV con l’apposito pulsante. C’è anche la modalità sportiva, che detto in tutta sincerità, stona con il carattere dell’auto, anche se rende piuttosto brioso il 2.0 L che ha una bella voce tutto sommato.

Quello che dovete fare è concentrarvi sull’ambiente circostante
Quello che dovete fare è concentrarvi sull’ambiente circostante

Venendo alle conclusioni ci sentiamo di promuovere a pieni voti la nuova CR-V Hybrid, anche in funzione di un prezzo base per la versione 2WD molto interessante. Se poi si considerano le agevolazioni economiche post acquisto a cui queste vetture permettono di accedere è davvero difficile non metterla nella lista delle candidate per il prossimo acquisto. Per la versione a 2 ruote motrici si parte con i 32.900 euro della versione Comfort per arrivare ai 39.000 della Lifestyle. Per la 4WD ci vogliono rispettivamente 5,100 e 5,500 in più, considerando poi una variante intermedia per entrambi i modelli.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Honda CR-V
Maggiori info
Honda