Hyundai Bayon, PRO e CONTRO | La pagella e i numeri della prova strumentale [Video]

Pubblicità
Matteo Valenti
  • di Matteo Valenti
Come va la Hyundai Bayon? C’è solo un modo per scoprirlo: provarla - davvero. Perché raccontare un mezzo è semplice. Ma giudicarlo, in maniera oggettiva, è tutto un altro discorso. Per questo, noi, useremo prove - Strumenti - Una pista. E… un ingegnere. E alla fine vi racconteremo, nero su bianco, i pro e i contro. Perché oggi, alla Hyundai Bayon, daremo pure i voti, col mitico “pagellone" di Automoto.it
  • Matteo Valenti
  • di Matteo Valenti
27 ottobre 2022

Come va la nuova Hyundai Bayon che si butta nella mischia del segmento B-SUV puntando tutto su design e semplicità? Ma soprattutto: è una valida alternativa alla Volkswagen T-Cross o alla Toyota Yaris Cross? Per scoprirlo useremo prove, strumenti, una pista e un ingegnere, con un unico obiettivo. Raccontarvi i pro e i contro, perché i pro, quelli, ve li dicono tutti, ma noi, qui, vi diciamo anche i contro scritti belli chiari, nero su bianco. Alla nuova Hyundai Bayon, infatti, daremo anche i voti, col mitico “pagellone di Automoto.it” che, come sempre, trovate alla fine del video.

I Pro e Contro di Automoto.it sono powered by: 

 - FIAMM, scopri tutti i prodotti e i servizi 

- GEOTAB, scopri come funziona sul sito

Pro e Contro

 

PRO

  • Motore-cambio: il 1.0 turbo sorprende per elasticità e consumi contenuti, il manuale per la capacità di disaccoppiare motore e trasmissione in rilascio

  • Dinamica di guida: è sorprendentemente curata per una B-SUV

 

CONTRO

  • Baule: i litri a disposizione non sono molti rispetto alle rivali. E il doppiofondo è, di fatto, inutilizzabile

  • Prestazioni: non è un fulmine, soprattutto in ripresa. E la frenata potrebbe essere più incisiva

Scheda tecnica

 

Hyundai Bayon 1.0 T-GDI 48V

 

Alimentazione: benzina

Elettrificazione: mild hybrid 48 Volt

Potenza: 100 CV

Coppia: 172 Nm

Cambio: manuale 6 marce

Lunghezza: 4,18 m

Larghezza: 1,78 m

Altezza: 1,50 m

Passo: 2,58 m

Peso: 1.195 kg

Serbatoio benzina: 40 litri

Prodotta a Izmit, Turchia

 

Pagelle

 

 

Pagellone

Voto 0-10

 

Consumo

7,5

 

Accelerazione

6

 

Ripresa

5

 

Frenata

5

 

Dinamica di guida

7,5

 

Sterzo

7

 

Cambio

7

 

Comodità (sosp+insonoriz.)

7,5

 

Visibilità/agilità/Park

7

 

Spazio

7

 

Bagagliaio

5

 

Qualità

5,5

 

Tecnologia

7,5

 

Assistenza alla guida

6,5

 

Costo/noleggio

7

 

 

65/100




 

Consumo 7,5

La Bayon, aiutato dall’ibrido leggero a 48 Volt, è riuscita a strappare una media di consumo davvero positiva. In media le bastano 6 litri per percorrere 100 km, quindi si fanno più di 16 km e mezzo con un litro. Non si arriva ai livelli di super efficenza della Yaris Cross che ha un ibrido full. Ma il risultato è  nettamente migliore rispetto a quello della rivale T-Cross che, sprovvista di qualsiasi forma di elettrificazione, si deve accontentare di una percorrenza pari a 15 km/l.

Considerate poi che il nostro ciclo prevede un lungo tratto autostradale a 130 km/h. Ma, utilizzando la Bayon in città e su statali a scorrimento veloce, non è difficile fare anche punte di 19 km/l

Accelerazione 6

In media ha bisogno di 11 secondi e mezzo per raggiungere i 100 km/h. Un valore oltre la soglia psicologica dei 10 secondi e superiore al dato dichiarato, evidentemente fin troppo ottimistico. Il risultato è allineato a quello della T-Cross, sprovvista di un sistema ibrido. Ma si dimostra comunque migliore a quello della Yaris Cross che sfrutta un sistema full hybrid vero e proprio. Insomma in generale questa Bayon non è un fulmine ma cerca di difendersi come può

Ripresa 5

La buona notizia è che nel passaggio da 80 a 120 in quinta marcia si è dimostrata molto più rapida della letargica T-Cross. Ma, in generale, il valore non è strabiliante. Ovviamente le concorrenti ibride full e plug-in, che possono contare su potenti motori elettrici di trazione, riescono a essere di gran lunga più efficaci in questo test. Morale: per fare un sorpasso è necessario sempre scalare almeno una marcia

Frenata 5

Nel test di frenata la Bayon è andata un po’ più lunga rispetto alle sue concorrenti. In media necessita di quasi 43 metri per un completo arresto da 100 km/h, un valore non ottimale se consideriamo che la soglia ideale è attorno ai 40 m. Notevole il valore della Mokka elettrica, che è stata capace di fermarsi 7 metri prima della Hyundai

Dinamica di guida 7,5

È sorprendentemente uno degli aspetti più convincenti di questo piccolo Suv. Che dimostra di avere una reattività migliore rispetto alle concorrenti e un comportamento che infonde tanta fiducia. Aspetti più unici che rari, in questo segmento

Sterzo 7

Il comando è leggero, come è giusto che sia su un Suv compatto. Ma non è vago, lento e impreciso come spesso capita con i modelli della concorrenza, a partire dalla Captur

Cambio 7

Un manuale 2.0, capace di veleggiare in rilascio, disaccoppiando motore e trasmissione, proprio come fanno gli automatici di livello. Una soluzione resa possibile da una speciale frizione a comando elettro-idraulico che, seppur poco, aiuta a contenere i consumi. Escursione della leva e innesti nella media, feeling migliorabile

Comodità 7,5

Il nostro test ci dice in maniera chiara che la Bayon è un’auto silenziosa e confortevole per i passeggeri perché ben insonorizzata. I valori sono simili a quelli, positivi, della Captur e migliori rispetto alle rivali Yaris Cross e T-Cross. Soltanto in piena accelerazione il tre cilindri si fa sentire con troppa veemenza, come testimonia il valore rilevato in kick down. Efficaci le sospensioni, anche per merito di gomme dalla spalla generosa

Visibilità/agilità/Park 7

Ci sono retrocamera e sensori. Le dimensioni ultra-compatte aiutano non poco nelle manovre cittadine. Attenzione soltanto alla visibilità che non è ottimale

Spazio 7

Numeri alla mano l’abitabilità si dimostra molto buona, per quattro persone. Considerando gli ingombri c’è agio per tutti i passeggeri, un po’ come accade sulla più classica i20 da cui deriva questa Bayon

Bagagliaio 5

Questo vano non è molto grande, come dimostrano sia la prova empirica con le valigie cinesi che la rilevazione strumentale dell’ingegnere. Quasi tutte le concorrenti provate, a parte la Mokka-e, riescono a offrire più spazio. Persino la T-Cross, che è più corta di ben 8 cm rispetto alla Bayon

Qualità 5,5

Come sulla i20 gli interni sono il vero tallone d’Achille di questa Hyundai. Le plastiche dure e croccanti sono onnipresenti. Nemmeno le zone più esposte di plancia e tunnel presentano materiali soft touch o particolari accorgimenti per alleggerire l’impatto dei materiali plastici. Diverse concorrenti presentano un’atmosfera più curata, almeno dentro

Tecnologia 7,5

Ci sono due grandi schermi digitali. La strumentazione non è particolarmente scenografica e la possibilità di personalizzazione è piuttosto limitata ma offre informazioni chiare e complete. Sistema multimediale moderno, ma la risposta al tocco è migliorabile. Apple CarPlay e Android Auto si collegano a filo sul sistema più complesso e costoso, la connessione wireless, inspiegabilmente, c’è solo con il modello base con schermo più piccolo

Assistenza alla guida 6,5

La guida assistita piena di livello II è disponibile, purtroppo, solo in abbinamento al cambio automatico. Con il manuale, in ogni caso, ci sono un bel po’ di tecnologie di supporto, che funzionano abbastanza bene

Costo/noleggio 7

Un esemplare come il nostro, particolarmente ricco dal punto di vista dell’allestimento, costa più di 24.000 euro. Una cifra non proprio contenuta, per una Suv di segmento B piuttosto concreta come questa Bayon. Per fortuna, in rete, abbiamo trovato auto reali, in pronta consegna che, rinunciando a un po’ di optional e con il motore 1.2 benzina, vengono offerti già a partire da 16.000 euro. Una cifra che, a questo punto, diventa sicuramente molto interessante

Ultime da Prove

Da Moto.it

Pubblicità
Caricamento commenti...
Hyundai Bayon
Tutto su

Hyundai Bayon

Hyundai

Hyundai
Via Giovanni Bensi, 1/1
Milano (MI) - Italia
800 359 127
https://www.hyundai.com/it.html

  • Prezzo da 20.450
    a 26.500 €
  • Numero posti 5
  • Lunghezza 418 cm
  • Larghezza 178 cm
  • Altezza 150 cm
  • Bagagliaio da 321
    a 1.205 dm3
  • Peso da 1.120
    a 1.220 Kg
  • Segmento Due volumi
Hyundai

Hyundai
Via Giovanni Bensi, 1/1
Milano (MI) - Italia
800 359 127
https://www.hyundai.com/it.html