Range Rover, PRO e CONTRO | La pagella e i numeri della prova strumentale [Video]

  • Voto di Automoto.it 7.5 / 10
Pubblicità
Matteo Valenti
  • di Matteo Valenti
Come va la nuova Range Rover? C’è solo un modo per scoprirlo: provarla - davvero. Perché raccontare un mezzo è semplice. Ma giudicarlo, in maniera oggettiva, è tutto un altro discorso. Per questo, noi, useremo prove - Strumenti - Una pista. E… un ingegnere. E alla fine vi racconteremo, nero su bianco, i pro e i contro. Perché oggi, alla Range Rover, daremo pure i voti, col mitico “pagellone" di Automoto.it
  • Matteo Valenti
  • di Matteo Valenti
18 gennaio 2023

Come va la nuova Range Rover 2022? E soprattutto: è ancora lei la regina dei SUV, ora che si deve guardare le spalle da BMW X7 e Mercedes-Benz GLS? Per scoprirlo useremo prove, strumenti, una pista e un ingegnere, con un unico obiettivo. Raccontarvi i pro e i contro, perché i pro, quelli, ve li dicono tutti, ma noi, qui, vi diciamo anche i contro scritti belli chiari, nero su bianco. Alla nuova Range Rover, infatti, daremo anche i voti, col mitico “pagellone di Automoto.it” che, come sempre, trovate alla fine del video.

I Pro e Contro di Automoto.it sono powered by: 

 - FIAMM, scopri tutti i prodotti e i servizi 

- GEOTAB, scopri come funziona sul sito

 

Pro e Contro

 

Pro

  • Comfort e qualità: l’esperienza di viaggio è ai massimi livelli, a tratti inarrivabile anche per le migliori concorrenti. Materiali da sogno

  • Prestazioni a 360°: è l’unico Suv capace di esprimere incredibili doti dinamiche e, al tempo stesso, sorprendenti performance in off-road

 

Contro

  • Baule: il vano è rifinito in maniera sontuosa. Ma non arriva nemmeno a 400 litri, davvero troppo poco per un mezzo così giunonico

  • Frenata: gli spazi di arresto sono un po’ più generosi rispetto alle concorrenti. La colpa è del peso ma soprattutto delle gomme M+S di primo equipaggiamento pensate anche per la guida off-road

 

Scheda tecnica

 

Range Rover 4.4 V8 First Edition

 

Alimentazione: benzina

Elettrificazione: nessuna

Motore: V8 biturbo

Cilindrata: 4.395 cc

Potenza: 530 CV 

Coppia: 750 Nm

Cambio: automatico 8 rapporti 

Lunghezza: 5,05

Larghezza: 2,05

Altezza: 1,87

Passo: 3,0

Peso: 2.585 kg

Serbatoio: 90 litri

Prodotta a Solihull, Gran Bretagna

 

Pagellone

Voto 0-10

 

Consumo

4,5

 

Accelerazione

8

 

Ripresa

8,5

 

Frenata

5

 

Dinamica di guida

8

 

Sterzo

6,5

 

Cambio

8

 

Comodità (sosp+insonoriz.)

9,5

 

Visibilità/agilità/Park

7

 

Spazio

8,5

 

Bagagliaio

5

 

Qualità

8,5

 

Tecnologia

7,5

 

Assistenza alla guida

7

 

Costo/noleggio

4

 

 

VOTO: 72/100





 

Consumo 4,5

In media, utilizzandolo con i guanti, questo mezzo non riesce a fare più di 8,5 km con un litro con il motore V8. Un risultato già di per sé molto impegnativo, che può peggiorare vertiginosamente spremendo l’otto cilindri al limite come abbiamo fatto noi in pista. Se siete grandi chilometristi, in ogni caso, non temete. Perché la gamma motorizzazioni è molto ampia. E offre anche motori molto più proletari, si fa per dire, come il 6 cilindri in linea diesel mild da 250 CV. E, per chi vuole un assaggio di elettrico, ci sono pure i benzina plug-in

Accelerazione 8

In poco più di 5 secondi si toccano i 100 orari con partenza da fermo. Fantascienza per una bestione da oltre 2 tonnellate e mezzo.  Il valore, però, è in media mezzo secondo più alto del dichiarato e questo va segnalato. È vero che la prova è stata fatta su asfalto bagnato. Ma la Classe C, a parità di condizioni, e senza la trazione integrale è riuscita a strappare il tempo promesso dal dato ufficiale, come vedete in grafica. Degno di nota il valore della Classe S, che con 100 CV in meno è riuscita a ottenere un valore solo di poco superiore a quello della Range. Con la differenza sostanziale, però, che con la Range, volendo, puoi andare pure in fuoristrada. Per raggiungere, che ne so, il tuo allevamento di purosangue nel countryside britannico

Ripresa 8,5

Il V8 tira fuori una forza sovrumana quando si tratta di riprendere velocità. In tre secondi e tre si passa da 80 a 120 km/h. Un dato impressionante per un bestione come questo, superiore pensate di soli tre decimi a quelli di una furia come la RS6. Per trovare tempi ancora più mostruosi bisogna scomodare l’elettrico. Ma in quel caso dovete direi addio alle sonorità melodiose dell’otto cilindri. E io, sinceramente, voglio tenermele strette il più possibile, finché si può

Frenata 5

È vero che il test è avvenuto in condizioni sfavorevoli, con pista bagnata. E che la Range Rover monta pneumatici di primo equipaggiamento Pirelli Scorpion. Che sono delle all season e delle M+S, per avere motricità anche in off-road leggero. Pneumatici generalmente sfavoriti in questo tipo di prova. Ma, nonostante le premesse, la Range è andata un po’ lunga in frenata. La Classe C, provata nelle stesse condizioni e con gomma invernale, si è fermata in media 3 metri prima, come vedete in grafica. Sicuramente il motivo è da addebitare alla massa veramente importante della Range. L’impianto, infatti, non ha dato segni di cedimento: i risultati si sono mantenuti costanti, attorno ai 47 metri abbondanti in tutti i tentativi

Dinamica di guida 8

Da un bestione, alto e imponente, come il Range non ci si può aspettare una grande reattività. Infatti il coricamento in curva, se si esagera col gas, è evidente, così come il beccheggio sia in frenata che in piena accelerazione. Il voto, però, è comunque altissimo perché l’esperienza di guida è comunque impressionante. Se guidato come si deve, quindi non ad andature sostenute, sembra di fluttuare a mezz’aria. Tutto è incredibilmente filtrato, i rumori esterni sono quasi impercettibili e il livello di comfort raggiunge livelli difficili da eguagliare per quasi tutte le auto a ruote alte del pianeta

Sterzo 6,5

Asseconda in maniera coerente l’indole delle Range. Il carico è quindi molto leggero e il comando è decisamente demoltiplicato, come si addice alle auto che non disdegnano il vero fuoristrada. Lo sterzo è lento e poco progressivo e non è una lama. La corona dello sterzo è enorme, ma anche questo fa parte della storia del Range

Cambio 8

Lo ZF a 8 rapporti garantisce passaggi di marcia immersi nel burro. Non si avverte nulla durante la cambiata, tutto è ovattato, pensato per garantire il massimo comfort e per ridurre a zero qualsiasi ripercussione per i passeggeri. Non ha un indole sportive né particolarmente graffiante, ma è giusto così su un’auto come questa. Grandiosa la possibilità di avere, ancora oggi, le ridotte

Comodità 9,5

I valori registrati nel test di insonorizzazione sono impressionanti. Soltanto la Classe S è riuscita a fare meglio, ma solo perché è più bassa e filante. Se consideriamo la mole della Range è pressoché impossibile trovare un concorrente diretto così silenzioso. Il resto lo fanno le molle ad aria con tecnologia predittiva: impossibile avvertire brusche ripercussioni durante la guida, anche in presenza di ostacoli importanti e ripetitivi

Visibilità/agilità/Park 7

È un SUV enorme, quindi sarebbe naturale aspettarsi un’auto quasi impossibile da parcheggiare. Invece, al netto degli ingombri che restano decisamente importanti, si manovra con una facilità disarmante, grazie all’asse posteriore sterzante. Completo e degno del blasone il comparto di telecamere, naturalmente a 360°

Spazio 8,5

È incredibilmente omologabile per 5 anche se l’abitacolo è studiato in ogni dettaglio per coccolare soltanto 4 passeggeri. Ci sono motori elettrici per muovere qualsiasi cosa, compresi i poggiatesta e il bracciolo centrale (riscaldabile). Il passeggero posteriore destro, per di più, può assumere una posizione di guida semi-sdraiata. Insomma un lungo viaggio sulla Range non è mai un problema, anzi, si trasforma in un’esperienza difficile da dimenticare

Bagagliaio 5

Nella prova empirica con le valigie cinesi l’ingegnere è riuscito a caricare quattro valigie, due borsoni e uno zaino. Niente male in termini in assoluti, visto che tutti i passeggeri, di fatto, potranno portarsi dietro il proprio bagaglio. Ma se consideriamo gli ingombri monstre di questo gigante su ruote allora era lecito aspettarsi qualcosa in più. Finiture strepitose

Qualità 8,5

Il livello di sontuosità del nostro esemplare è pazzesco. Praticamente tutto l’abitacolo è rivestito in morbidissima pelle color panna. I materiali, in generale, hanno una qualità eccezionale e gli assemblaggi sono impeccabili. Peccato per qualche svista di troppo: alcuni comandi sono realizzati in un unico pannello in materiale plastico, poco gradevole al tatto. E il coperchio del bracciolo centrale è fin troppo cedevole

Tecnologia 7,5

Il nuovo sistema multimediale del Gruppo JLR è finalmente rapido nella risposta al tocco, intuitivo, ordinato e piacevole da utilizzare. I concorrenti di Audi e Mercedes, in ogni caso, rimangono su un altro livello se si parla di user experience. E la strumentazione, seppur abbia una bellissima risoluzione, offre una navigazione tra i menù ancora oggi troppo complicata e poco immediata

Assistenza alla guida 7

La suite di tecnologie è completa e al passo coi tempi, dal momento che realizza, di fatto, una guida assistita di livello II piena. Alcune concorrenti di altissima gamma, però, offrono correzioni ancora più naturali, dolci e sofisticate

Costo/noleggio 4

La nostra versione, la nobilissima e preziosissima first edition, con motore V8, parte da 185.000 euro. Una cifra da vera supercar anche se volendo, state tranquilli, si può spendere anche molto di più, visto che una versione a passo lungo si può spingere tranquillamente oltre i 240.000 euro. In Rete si trovano esemplari in vendita nel nostro Paese, quasi tutti offerti ben oltre i 200.000 euro, nonostante siano equipaggiati con più umane motorizzazioni diesel. Un segno inequivocabile della possibilità pressoché infinita di personalizzazione, grazie a una lista optional ricchissima e sconfinata. Capace di fare salire i prezzi a dismisura, se considerate che una Range “base” da 250 CV parte, teoricamente, da 137.000 euro…

Pubblicità
Caricamento commenti...
Land Rover Range Rover
Land Rover

Land Rover
Via Alessandro Marchetti, 105
Roma (RM) - Italia
800 904 400
https://www.landrover.com/index.html

  • Prezzo da 109.000
    a 235.700 €
  • Numero posti da 5
    a 7
  • Lunghezza da 500
    a 525 cm
  • Larghezza da 205
    a 207 cm
  • Altezza 187 cm
  • Bagagliaio da 818
    a 1.943 dm3
  • Peso da 2.328
    a 2.810 Kg
  • Segmento Suv e Fuoristrada
Land Rover

Land Rover
Via Alessandro Marchetti, 105
Roma (RM) - Italia
800 904 400
https://www.landrover.com/index.html