prova su strada

Skoda Superb e Superb Wagon

Ammiraglie senza complessi
-

La berlina e la station wagon nel 2013 sono riviste nel design, negli interni e ricevono nuovi motori. Le misure sono imponenti, ma la guida resta ottima e il comfort non teme confronti. Abbiamo guidato la 1.8 TSI 4x4 Wagon e la 2.0 TDI DSG berlina

Skoda Superb e Superb Wagon

Arriveranno in Italia a giugno le nuove ammiraglie Skoda, proposte con prezzi a partire da 23.860 euro (1.4 TSI) e dotazioni decisamente complete. La Superb e la Superb Wagon 2013 sono state sottoposte a un profondo aggiornamento estetico (frontale, coda e interni in particolare) e tecnico (nuovi motori). Sono disponibili ovviamente anche con il cambio DSG a doppia frizione e con la trazione integrale 4x4.

 

Non cambiamo l’abitabilità, il comfort e la funzionalità generale già apprezzate nella Superb precedente. Calano invece i consumi (fino al 19%) grazie anche all’adozione dello start-stop sui motori diesel. La versione 1.6 TDI GreenLine consuma appena 4,2 litri ogni 100  chilometri (con una produzione di CO2 pari a 109 g/km).

skoda superb confronta modello
Metti a confronto la Skoda Superb con le dirette concorrenti grazie al nostro Confonta Modello

La Superb: un’auto concreta. Senza difetti?

La osservi attentamente e scopri un design sobrio, ma imponente (è lunga 483 cm, larga 181, con un passo di 276 cm). Le due Superb sono curate tanto all’esterno quanto all’interno. La berlina si presenta come la classica auto di alta rappresentanza, che non passa inosservata e che regala un comfort paragonabile a poche altre vetture di questa classe. La station wagon ha una nuova coda che dona un forte dinamismo a un’auto dalle dimensioni decisamente generose. Potremmo definirla la station per famiglie che non si accontentano: tanto spazio per cinque persone e un bagagliaio no-limits  (633-1.865 litri la sua capienza). Gli interni hanno fatto un balzo in avanti sul fronte della qualità. Sono stati riprogettati e impiegano nuovi materiali, più lussuosi.

 

La Superb dell’era odierna, che vede Skoda inserita nel Gruppo Volkswagen, è in produzione dal 2001. Ma non va scordato che la prima Superb prodotta a Mladá Boleslav vide la luce nel lontano 1934; all’epoca era una delle auto più prestigiose dell’industria automobilistica europea. Sino a oggi sono state vendute 557.000 Superb e Superb Wagon nel mondo, 109.000 nel 2012 (ben il 40% in Cina, dove le tre volumi di lusso sono molto richieste).

skoda superb restyling 25
La Skoda Superb introduce una serie di nuovi dettagli estetici a partire dagli inediti gruppi ottici a LED


Abbiamo provato le nuove Superb in Austria, nei dintorni di Vienna, e abbiamo scoperto due vetture che presentano tanti pregi e tante qualità. È davvero un buon segno trovarsi al volante di una nuova automobile e doversi concentrare per trovare dei difetti durante la prova.

Il design

La Superb cambia profondamente la sua immagine. Calandra, logo, gruppi ottici inclusi i fendinebbia, paraurti, parafanghi anteriori e cofano motore sono infatti nuovi. Debuttano i fari Bi-xeno con luci diurne e indicatori di direzione a LED. Anche il posteriore è stato rivisto. Per la Superb berlina è disponibile il portellone TwinDoor, che permette di aprire il vano bagagli aprendo solo la parte superiore  (per sistemare oggetti di piccole dimensioni) o di sollevar interamente il portellone, compreso il lunotto posteriore. Quattro gli allestimenti previsti: Active, Ambition, Elegance, L&K.

La Superb cambia profondamente la sua immagine. Calandra, logo, gruppi ottici inclusi i fendinebbia, paraurti, parafanghi anteriori e cofano motore sono infatti nuovi

I motori

Le Superb adottano il sistema start-stop e il dispositivo di recupero dell’energia in frenata, che sono di serie nei Paesi UE per tutti i propulsori diesel e per il benzina 1.4 TSI (92 kW). Per la nuova Superb è possibile scegliere tra quattro motori benzina e tre Diesel. La gamma va dal 1.4 TSI 125 CV (92 kW) alla motorizzazione di punta, il 3.6 FSI 260 CV (191 kW).

 

Oltre al cambio manuale, è disponibile l’ottimo DSG a sei o a sette rapporti. Come detto, non mancano le versioni 4x4, che impiegano il sistema Haldex di quarta generazione e sono abbinabili ai motori 1.8 TSI da 160 CV, al 3.6 FSI da 260 CV, al 2.0 TDI da 140 CV (con cambio a sei marce) o 170 CV (con cambio DSG a sei rapporti).

skoda superb restyling 76
All'interno la Superb mette in mostra un design sobrio e concreto

 

I motori diesel fanno registrare consumi molto bassi. Il 2.0 TDI 170 CV (125 kW) con cambio manuale a 6 rapporti e trazione anteriore si accontenta di  4,6 l/100 km (-19% rispetto al passato). E consuma decisamente poco anche la motorizzazione più richiesta dal nostro mercato, la 2.0 TDI 140 CV (103 kW) con cambio manuale a sei rapporti (4,6 l/100 km).  E non pensiate che, viste le dimensioni della Superb, ne risentano le performance. Le prestazioni infatti sono molto buone: la 2.0 TDI 170 CV tocca i 228 km/h e va da 0 a 100 in 8,6 secondi. La 2.0 TDI  arriva a 212 km/h  e le bastano 10 secondi per raggiungere i 100 orari.

 

Il motore 1.4 TSI 125 CV (92 kW) potrebbe sembrare sottodimensionato, ma non è così. Consuma poco (5,9 l/100km), ma scatta da 0 a 100 in 10,5 secondi e supera i 200 km/h. Altra storia ancora il 3.6 FSI V6 260 CV (191 kW), dotato di trazione integrale 4x4 e cambio DSG a 6 rapporti: supera i 240 km/h, risolve lo 0-100 in 7,7 secondi, eppur si fa bastare in media 9,3 l/100 km. Non male davvero per un’auto con queste caratteristiche. In Italia arriveranno anche le Superb 2.0 TSI da 200 CV (con cambio DSG a sei rapporti) e 1.8 TSI da 160 CV (4x4 con cambio manuale a sei marce).

skoda superb restyling 65
Superb e Superb Wagon ora vengono equipaggiate con nuovi motori meno assetati di carburante

Sistemi elettronici di bordo

Per la prima volta è disponibile la funzione di assistenza al parcheggio Automatic Parking Assistant che, oltre ad agevolare l’ingresso e l’uscita dal parcheggio parallelamente alla carreggiata, consente anche il parcheggio in retromarcia in posizione trasversale.

 

La Superb berlina nasconde delle perle rare, come il tetto scorrevole elettrico (optional) con cellule solari che producono energia utile ad abbassare la temperatura degli interni. Sono offerti quattro sistemi audio: dalla radio Swing al dispositivo Columbus, con un grande display touchscreen da 6,5” e con una memoria fissa integrata da 30 GB.

La sicurezza viene al primo posto e merita cinque stelle

La Superb merita le cinque stelle EuroNCAP (2009). Sono disponibili tra gli accessori gli ultimi sistemi di assistenza alla guida; dal Driver Activity Assistant (dispositivo per il riconoscimento della stanchezza del conducente) all’assistente per le partenze in salita, fino al controllo della pressione degli pneumatici. L’abitacolo ha fino a nove airbag. Sulla Superb l’Adaptive Frontlight System (AFS) garantisce un’ottima visibilità. I fari Bi-xeno adattivi sono per la prima volta disponibili con luci diurne a LED. Il sistema AFS è in grado di adattare l’illuminazione in base alle diverse situazioni di marcia e l’inclinazione dei fari può essere regolata in modo dinamico. Inoltre speciali imbottiture in materiale espanso all’interno del paraurti riducono il rischio di lesioni all‘altezza delle gambe per i pedoni.

La vita a bordo scorre nel miglior modo possibile: c’è tanto spazio e un silenzio quasi irreale. Merito del motore quattro cilindri, turbo a benzina

La prova su strada

Prendiamo confidenza con la Superb Wagon al volante di una splendida 1.8 TSI 4x4 Elegance 160 CV (cambio manuale). Si tratta di un’auto concreta, costruita con qualità eccellente e dotata di un’abitabilità superlativa. L’esemplare in prova mostra dettagli decisamente lussuosi: alla morbida plastica del bel cruscotto (completo e leggibile) si abbinano gli inserti simil legno e la ricca pelle dei sedili (optional).

 

La vita a bordo scorre nel miglior modo possibile: c’è tanto spazio e un silenzio quasi irreale. Merito del motore quattro cilindri, turbo a benzina. La coppia massima di 250 Nm viene erogata tra 1.500 e 4.500 giri; giù a 2.000 giri la spinta è piena e corposa, e non conosce sosta sino a 7.000 giri. Il range di utilizzo è quindi ampio (molto più che su un motore a gasolio) e la sonorità è davvero piacevole, agli alti regimi il TSI ricorda un sei cilindri tanto è vellutata e rapida la sua progressione. Il cambio manuale ha innesti secchi, precisi e la frizione è leggera.

skoda superb restyling 77
Uno dei punti di forza della Superb è sicuramente lo sconfinato spazio a bordo. Anche per i passeggeri posteriori

 

La tenuta di strada è sicuramente valida e denuncia solo un certo sottosterzo in uscita dalle curve più strette, a cui pone rimedio la frizione Haldex che trasmette la coppia alle ruote posteriori. La frenata è potente e resistente, e si sono dimostrati validi anche i consumi: a fronte di un dato dichiarato di 6,9 l/100 km abbiamo registrato una media di 8,2 l/100 km, buona data la percorrenza per il 60% su strade di montagna. Lasciamo la Wagon per prendere posto sulla berlina mossa dal motore 2.0 TDI Elegance 170 CV DSG a sei rapporti. 

 

L’abitabilità è da limousine, si è infatti accolti da re sia davanti che dietro (e abbonda lo spazio anche nel bagagliaio, da ben 595 l). La tenuta di strada è ottima, come sulla Wagon. Sulla 2.0 TDI convince il motore, che si sposa a meraviglia con l’ottimo DSG e regala aumenti di velocità immediati e molto dolci in ogni condizione. La coppia di ben 35 kgm si fa sentire già a 1.700 giri; le prestazioni sono eccellenti: la Superb tocca i 222 km/h e raggiunge i 100 in 8,6 secondi. Restano bassi anche i consumi, di appena 5,3 litri per fare 100 chilometri.

 

Sia la Superb Wagon che la Superb giocheranno la partita delle vendite sul nostro mercato con un set di carte assai convincente: qualità e sostanza sono degne della migliore produzione premium, ma con prezzi molto più vantaggiosi (la Super Berlina con motore 1.4 TSI costa 23.860 euro).

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Skoda Superb
Altri su Skoda Superb Station Wagon
Modelli top Skoda
Maggiori info
Skoda
Skoda