futuro elettrico

Mini E: i risultati dello studio condotto a Londra

-

Le 40 Mini E in dotazione ad enti governativi hanno percorso più di 250.000 miglia raccogliendo dati utilissimi per lo sviluppo della gamma BMW i. 2p/miglio il costo medio, 29.7 miglia il kilometraggio giornaliero

Mini E: i risultati dello studio condotto a Londra

Il programma di automobili "elettrificate" BMW i, presentato ufficialmente in marzo e confermato con la recente presentazione della Concept Car i3 - in concessionaria nel 2013 - non è nato certamente dal nulla.

Tutt'altro: il Gruppo BMW, da anni impegnato nel trovare soluzioni alternative al classico petrolio, ha dato il via a diversi programmi di studio della mobilità elettrica, il più importante dei quali sviluppato attorno alla Mini, che per caratteristiche dimensionali e d'uso è quanto di più simile ci sia alla BMW i3.

Uno dei principali studi, svolto in collaborazione con il Governo britannico, ha riguardato 40 Mini E date in gestione per sei mesi a 32 donne e 106 uomini appartenenti a strutture governative.

Le vetture, in sei mesi, hanno percorso complessivamente più di 250.000 km, dimostrando un costo per miglio di circa 2 penny.

In media ogni vettura ha percorso un kilometraggio di 29.7 miglia/giorno e praticamente tutti i cicli di ricarica sono stati effettuati nelle pareti domestiche.

Quasi tutti i partecipanti (96 per cento) al termine della prova ha dichiarato che prenderebbe in considerazione l'acquisto di un auto elettrica. Circa la metà (51 per cento) ha rivelato che sarebbe disposto a pagare circa un terzo in più per l'acquisto di un veicolo elettrico. Poco meno di un terzo (30 per cento) ha dichiarato di voler effettuare l'acquisto di un'auto elettrica entro un anno mentre il 55 per cento ha dichiarato che l'acquisto potrebbe avvenire nei prossimi due/tre anni.

Suzanne Gray, General Manager di BMW ho detto: "Il feedback da parte dei tester è stato estremamente utile per aiutare la nostra comprensione di come la gente risponda realmente all'uso di auto elettriche. Allo stesso modo abbiamo capito quali siano altri fattori necessari per sostenere al meglio la mobilità elettrica. Con queste informazioni saremo in una posizione di forza per offrire un prodotto in grado di soddisfare qualsiasi esigenza con la nuova i3".

Kulveer Ranger, Direttore del settore ambiente di Londra, ha dichiarato: "La tecnologia di guida elettrico è in arrivo ma la gente, naturalmente, ha ancora molte domande e preoccupazioni. Ricerche come queste dal BMW Group in esperienze di vita reale hanno un valore inestimabile in quanto contribuiscono a sfatare alcuni luoghi comuni e sottolineare come i veicoli elettrici siano perfetti per la guida in città. La sperimentazione ha anche dimostrato l'importanza attribuita alla infrastruttura di supporto, ed è per questo che abbiamo lanciato un nuovo progetto che prevede l'installazione di punti di ricarica che contribuiranno a creare le condizioni ottimali per l'uso dei veicoli elettrici nel capitale del Regno Unito".

 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su MINI Mini
Maggiori info
MINI
  • MINI Italia S.p.A. Via dell'Unione Europea, 1
    20097 San Donato Milanese (MI) - Italia
    02 51610111   http://www.mini.it