Novità

Audi Q7 restyling, ecco cosa cambia

-

Tolti i veli alla Audi Q7 restyling: ecco le novità del facelift del SUV della casa di Ingolstadt

Per la Audi Q7 è tempo di rifarsi il look: la casa dei Quattro Anelli ha tolto i veli al restyling del suo SUV di generose dimensioni. Si tratta di un facelift leggero: la maggior parte dei cambiamenti riguardano la dotazione tecnologica dell'abitacolo. Esternamente la Q7 restyling adotta gli ultimi stilemi del family feeling di Audi, con una calandra più ampia all'anteriore e una firma luminosa inedita con fari LED Matrix HD.

Al posteriore trovano posto i consueti terminali di scarico trapezoidali. I fari del retrotreno sono uniti da una fascia cromata. Come anticipato, le modifiche più importanti riguardano l'abitacolo, dove trovano posto due touchscreen e un monitor che si integra nella consolle centrale. La Audi Q7 è dotata di navigazione MMI e di Audi Connect; in futuro arriverà anche il sistema Car-to-X per il dialogo con i semafori per l'onda verde, dove le infrastrutture lo consentano. 

La Audi Q7 restyling sarà disponibile in abbinamento a tre motorizzazioni, tutte dotate di tecnologia mild hybrid. Si tratta di un V6 turbodiesel di 3 litri, nelle varianti da 231 e 286 CV, e di un V6 turbobenzina di 3 litri capace di erogare fino a 340 CV di potenza e 500 Nm di coppia massima. La velocità di punta - autolimitata - di questa variante è di 250 km/h. La stabilizzazione antirollio attiva è disponibile per tutte le versioni. La Audi Q7 restyling arriverà nel corso del terzo trimestre 2019.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Audi Q7
Modelli top Audi
Maggiori info
Audi
  • VOLKSWAGEN GROUP ITALIA S.P.A. Viale G.R. Gumpert, 1
    37137 Verona (VR) - Italia
    800 283 454 63   http://www.audi.it