intervista

Brandini: «Ecco perché abbiamo acquistato la Opel Adam di Valentino e Drudi»

-

Giovanni, 30 anni, dealer operator della nuova Opel Brandini, ci racconta perché la sua concessionaria ha deciso di aggiudicarsi la Opel Adam di Valentino Rossi e Drudi, dando in beneficenza più di 30 mila euro all'ospedale Meyer di Firenze

Brandini: «Ecco perché abbiamo acquistato la Opel Adam di Valentino e Drudi»

Opel Adam, Valentino Rossi e il Meyer, ovvero l’ospedale per bambini. Tutti e tre assieme per cercare di devolvere, attraverso l’asta su ebay, più soldi possibile alla struttura fiorentina dalla vendita dell’Adam disegnata da Valentino. Ma c’è una quarto soggetto che ha chiuso il cerchio offrendo oltre 30mila euro per aggiudicarsi la vettura del “Dottore”.

 

Si tratta della famiglia Brandini che ha deciso di far restare la Adam for Charity nella città di Dante. Una famiglia, la Brandini, che ha contribuito da sempre a motorizzare la città di Firenze,  sempre attenta alle esigenze del mercato, e della mobilità in generale.

 

I motivi di questa scelta arrivano da Giovanni, 30 anni, dealer operator della nuova Opel Brandini, da pochi mesi nuova concessionaria della casa tedesca.

 

Perché avete scelto di aggiudicarvi la Adam?
«Non potevamo tirarci indietro. Prima di tutto per motivi di beneficenza nei confronti dell’ospedale pediatrico, per noi fiorentini il Meyer è un istituzione, un punto di riferimento in città: questa opportunità di poterli aiutare con l’acquisto di un’auto così speciale ci inorgoglisce e avere la macchina del Dottore è una soddisfazione immensa».

 

In concreto dopo aver versato la somma destinata al Meyer, cosa vi aspettate?
«Se abbiamo deciso di allargare l’operatività come concessionari Opel  è perché crediamo che la casa tedesca si sta presentando sul mercato con prodotti innovativi, con un grande appeal. Penso alla Adam stessa, alla Mokka, alla Insignia che sicuramente è una delle station wagon più avanzate che esista sul mercato. Dal punto di vista di design e di motorizzazioni».

giovanni brandini opel
Giovanni, 30 anni, è il dealer operator della nuova Opel Brandini di Firenze

 

Che c’entra però l’Adam Vale?
«Poiché fra qualche mese inaugureremo la nostra nuova concessionaria dedicata al marchio Opel la vettura disegnata da Valentino e Drudi deve diventare la mascotte in occasione dell’inaugurazione ma, in futuro,  per tutte quelle manifestazioni dove ci vedranno coinvolti. L’ Adam di Vale e Drudi deve vivere con noi, deve vivere la città ricordando Valentino, deve ricordare il trittico, Firenze, Meyer e Opel Brandini».

 

Un impegno importante far crescere ulteriormente il marchio Opel nella città del Fiore?
«L’ arrivo della Adam Vale deve significare per tutti i fiorentini e soprattutto per noi che operiamo all’interno della concessionaria l’inizio di un percorso nuovo perché crediamo molto in questo».

 

Firenze vuole identificarsi come una città votata ad una mobilità super ecologica…
«L’Opel è già pronta con l’Ampera,  la rivoluzionaria auto ibrida plug-in. I motori termici della casa tedesca, poi,  sono già all’avanguardia in fatto abbattimento delle emissioni».

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Opel Adam
Modelli top Opel
Maggiori info
Opel
  • General Motors Italia S.r.l. Piazzale dell'Industria, 40

    06-54652000   http://www.opel.it