Novità

Nissan 370Z Project Clubsport 23, allestimento racing per la pista

-

Esemplare unico della Nissan 370Z dedicato ai track days: componenti al top marchiati Nismo e Sparco. Ancora non è disponibile ma potrebbe arrivare un kit per gli appassionati

Al Sema 2018 di Las Vegas, Nissan si presenta con un esemplare unico (nell’estetica e, per ora, nella disponibilità) della 370Z: si chiama Project Clubsport 23 ed è nata da Nissan Motorsports e MA Motorsports. Siete curiosi di sapere qualche dettaglio tecnico? Leggete qui sotto e guardate le foto nella gallery.

Motore… sostituito

A prima vista sembra una semplice auto da “raduno” ma questa volta Nissan ha messo mano alla sportiva 370Z per dar vita a una vera vettura mangia cordoli: utilizzando componenti di qualità, la Casa giapponese ha voluto creare un mezzo speciale che possa ispirare gli appassionati nel ricrearlo sfruttando parti Nissan Motorsports o aftermarket.

Ma ora vediamola da vicino: sotto il cofano della Project Clubsport 23 non si trova il motore originale VQ37VHR 3.7 litri da 350 CV, bensì un propulsore bi-turbo 3.0 litri che eroga 400 CV. Per coinvolgere di più chi è alla guida, i tecnici giapponesi hanno voluto montare un cambio manuale a 6 rapporti, che li ha obbligati a un grosso lavoro di modifica per adattarlo al blocco VR30DDTT (mai accoppiato a una trasmissione manuale): nuovi dischi frizione, coperchio e volano riprogettati, e differenziale Nismo GT LSD Pro-Carbon.

Gli interni della Nissan 370Z Project Clubsport 23
Gli interni della Nissan 370Z Project Clubsport 23

Componenti racing

Migliorie anche per quanto riguarda il sistema di aspirazione e di scarico, con tubi da 76 mm per far respirare al meglio il motore. Vorremo farvi notare che i due tubi escono ai lati della targa (come su una Ferrari 488 Pista)! L’impianto frenante e le sospensioni sono marchiati Nismo, mentre i cerchi in lega di alluminio da 18x10,5 sono affiancati da pneumatici Hankook RS4 285/35 R18 ad alte prestazioni.

Aprendo le portiere, la parola d’ordine è Sparco: sedili da corsa QRT-R 2018, cinture da competizione a 6 punti e volante R383 con mozzo Bell Works Rapfix. Inoltre, è presente un sistema antincendio Cabin and Engine Bay e il rollbar. Come non notare il rivestimento personalizzato con cuciture a rombi che si ispirano all'originale 240Z. Pacchetto dedicato anche per l’estetica: splitter in fibra di carbonio, paraurti posteriore modificato per consentire un migliore flusso d'aria, fendinebbia JDM, copri-specchio Nismo in fibra di carbonio e colorazione personalizzata Gloss Burnt Orange di Speedesign Custom Graphics.

Arriverà?

La Nissan 370Z Project Clubsport 23 è un’esemplare unico, non ancora disponibile sul mercato, ma Nissan ha dichiarato che, a seconda del livello di interesse, potrebbe offrire un kit composto da special parts e componenti elettrici per aiutare i clienti a costruire la propria vettura dedicata ai track days.

La Nissan 370Z Project Clubsport 23
La Nissan 370Z Project Clubsport 23

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Nissan 370Z Coupé
Modelli top Nissan
Maggiori info
Nissan