tecnologia

Opel OnStar: dalla Monza all'Astra. Il "concierge" di bordo diventa realtà

-

Con la nuova Astra arriva anche in Italia Opel OnStar, l'assistente di bordo in grado di fornire informazioni e aiuto in caso di emergenza a tutti i passeggeri. L'ha ispirato una concept, ecco come funziona

Opel OnStar: dalla Monza all'Astra. Il concierge di bordo diventa realtà

Milano - Si dice spesso che le concept car siano realizzate dai costruttori automobilistici per anticipare in qualche modo i futuri modelli di un marchio. Non sempre però è così facile ritrovare nei prodotti di serie i tratti ispiratori di un prototipo. E non stiamo parlando soltanto del design, spesso lontanissimo da quello del concept originale. Ma anche delle tecnologie che sulle show car sono talmente futuristiche da risultare (quasi) impossibili da applicare su un’auto di serie.

Wi-fi di bordo. Per tutti

Naturalmente non mancano le rare eccezioni. Tra queste troviamo senza dubbio Opel che si è ispirata alla affascinante concept car Monza, presentata due anni fa a Francoforte, non solo per studiare un nuovo linguaggio stilistico, ma anche per portare sui propri modelli "reali" una serie di tecnologie davvero difficili da trovare, almeno per il momento, sulle auto della concorrenza diretta (ci riferiamo ai marchi generalisti). Il design scultoreo e, a tratti, tridimensionale della nuova Astra per esempio deriva proprio dalla Monza concept, così come le avanzate tecnologie di bordo, a partire da OnStar.

 

Si tratta di un vero e proprio "concierge" in carne ed ossa, sempre pronto a rispondere da remoto a qualsiasi richiesta dei passeggeri. Questo servizio di assistenza personale, attivo 24 ore su 24, permette di chiedere in tempo reale e nella propria lingua semplici indicazioni stradali o il ristorante più vicino, ma anche di scoprire lo stato di salute del proprio veicolo e di chiamare aiuto in caso di emergenza.

 

Ma vediamo più nel dettaglio il suo funzionamento. La tecnologia di assistenza OnStar sfrutta la connessione 4G LTE e al tempo stesso abilita un hotspot Wi-Fi capace di supportare fino a sette sette dispositivi mobili contemporaneamente. La struttura 4G LTE è progettata specificamente per essere utilizzata a bordo degli autoveicoli ed è integrata nell’impianto elettrico del veicolo. Il sistema è dotato di antenna esterna per massimizzare la connettività e assicurare una connessione Internet stabile.

42 A292996 OnStar Buttons Insignia
Per ricevere assistenza basta premere un tasto dedicato

Un angelo custode sempre vigile

Oltre alle funzioni di entertainment e all’uso per motivi di lavoro, Opel OnStar può essere utile in caso di emergenza, che riguardi se stessi o altri utenti della strada. Una caratteristica che rende questo sistema una sorta di “angelo custode” sempre presente e pronto ad intervenire. Se viene attivato un airbag per esempio, Opel OnStar viene allertato automaticamente. Un consulente (una persona in carne e ossa e non un computer) contatta il veicolo per capire se è necessario aiuto. In assenza di risposta, una squadra di emergenza viene immediatamente inviata nel luogo preciso dove si trova il veicolo. I consulenti OnStar si trovano presso il centro servizi hi-tech Opel OnStar di Luton in Inghilterra e sono disponibili 24 ore su 24, 365 giorni all’anno.

 

Una volta contattato il centro servizi, l’operatore resta in linea fino a quando la squadra di assistenza giunge sul luogo dell’incidente. I pulsanti Opel OnStar sono collocati nella console centrale o, in alcuni modelli, sullo specchietto retrovisore interno (sulla Astra si trovano sul cielo, vicino alle luci di cortesia). Il sistema offre inoltre servizi di assistenza stradale. Chi possiede uno smartphone poi può collegarsi al proprio veicolo in remoto con una App dedicata capace di fornire una serie di servizi aggiuntivi. Tramite il proprio telefono infatti si può per esempio contattare OnStar da qualsiasi luogo e non solo dalla propria auto, ma anche visualizzare importanti dati relativi al veicolo come la vita utile residua dell’olio motore o la pressione pneumatici.

Oltre alle funzioni di entertainment e all’uso per motivi di lavoro, Opel OnStar può essere utile in caso di emergenza

Aiuta a ritrovare l'auto rubata

Sempre da smartphone a questo punto si possono anche bloccare o sbloccare le portiere in remoto, localizzare la vettura online, attivare clacson e luci in remoto (utile per ritrovare la propria auto, per esempio nei grandi parcheggi), inviare indicazioni stradali al navigatore della vettura e gestire le impostazioni dell’hotspot Wi-Fi del veicolo. Opel OnStar è anche in grado di fornire assistenza al proprietario e alle Forze dell’Ordine in caso di furto del veicolo. L’assistenza per furto veicolo consente a Opel OnStar di collaborare con le autorità per recuperare la vettura nel modo più rapido e sicuro possibile, facendola tornare nelle mani del proprietario. Il blocco dell’accensione permette a Opel OnStar di inviare un segnale in remoto al veicolo e bloccare l’avviamento del motore dopo la denuncia di furto.

Gratis per un anno

Opel OnStar è in grado di inviare ai propri abbonati anche una email mensile contenente la diagnostica del veicolo, con i dati e le informazioni più importanti relative alla vettura. E’ inoltre possibile chiedere una verifica diagnostica in qualsiasi momento premendo un pulsante, per esempio prima di partire per un lungo viaggio, in modo da muoversi con la massima tranquillità. La tecnologia Opel OnStar è parte della dotazione di serie degli allestimenti superiori dei vari modelli Opel. Gli abbonati potranno utilizzare gratuitamente tutti i servizi nei primi 12 mesi.

 

Grazie ad OnStar si è sempre in contatto con la propria auto tramite smartphone

opel monza concept 9

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Opel Astra
Modelli top Opel
Maggiori info
Opel
  • General Motors Italia S.r.l. Piazzale dell'Industria, 40

    06-54652000   http://www.opel.it