Prove strumentali

Renault Megane E-Tech Plug-In Hybrid, PRO e CONTRO. La prova strumentale [Video]

-

Come va la Renault Megane E-Tech Plug-In Hybrid? C’è solo un modo per scoprirlo: provarla - davvero. Perché raccontare un’auto è semplice. Ma giudicarla, in maniera oggettiva, è tutto un altro discorso. Per questo, noi, useremo prove - Strumenti - Una pista. E… un ingegnere. E alla fine vi racconteremo, nero su bianco, i pro e i contro. Perché qui, oggi, alla Serie 3 Touring daremo pure i voti, col mitico “pagellone di Automoto.it”

Che cos'è e come è fatta

Megane Sporter E-tech. Un nome un po’ complesso, figlio delle scelte di marketing. Ma che possiamo tradurre con molta facilità. Si tratta della versione station della Megane, in versione plug-in hybrid. Quindi ibrida, ma con possibilità di ricarica anche attraverso la spina. E capace di fare un po’ di strada anche in elettrico puro. Un’auto pensata per consumare il possibile attraverso un sistema ibrido geniale e soprattutto diverso da qualsiasi soluzione vista fino ad ora. Qui c’è un quattro cilindri 1.600 aspirato a benzina abbinato a un cambio che non ha né i sincronizzatori, né la frizione. Un robotizzato a quattro marce, privo dei primi due rapporti e della retro.

Per funzionare, questo cambio “a metà” sfrutta un primo motore elettrico che oltre a riavviare il motore a benzina ha il compito fondamentale di trascinarlo fino al regime ottimale in modo che si possa innestare una marcia senza ricorrere a una frizione e senza contraccolpi.  Se, viceversa, è lui poi a essere trascinato dal motore termico si trasforma in un generatore, che ricarica le batterie! C’è poi un secondo motore elettrico, più potente. E quello principale, che fa girare le ruote nelle ripartenze e dà propulsione alle basse velocità, tipiche della città. Il sistema, complessivamente, produce 160 CV e 144 Nm di coppia. Pensate che il suo progettista aveva immaginato e costruito questo sistema coi lego. Sembra incredibile ma poi sono riusciti a costruirlo davvero. E funziona anche molto bene. Come dimostrano i consumi che abbiamo rilevato!

Quanto consumerai

Trattandosi di una ibrida plug-in abbiamo abbiamo effettuato diversi test, all’interno del nostro ciclo di prova. Il cappio di Automoto.it, che ormai state imparando a conoscere, intanto. Con un pieno di corrente - la batteria ha una capacità di 9,8 kWh - in media abbiamo fatto 45 km. Un risultato di poco inferiore al dichiarato.

 

 

      Autonomia in EV rilevata

     Dichiarata

Megane E-Tech

      45 km

     50 km

 

Quando la batteria si è scaricata, poi, abbiamo viaggiato in ibrido, ottimizzando le potenzialità del sistema fino a portarci a casa una percorrenza di 18 km/l.

 

 

      Consumo medio a batteria scarica

Megane E-Tech

      5,6 l/100 km (17,9 km/l)

 

Questo significa che per fare 100 km si spendono con batteria carica meno di sei euro. E con la batteria scarica circa 8 euro. Ovviamente il massimo della convenienza lo si ottiene ricaricando il più spesso possibile, a casa propria e non alla colonnina, che costringe a costi dell’energia più elevati. 

 

Percorrenze

€/50 km batteria carica

   3,5 euro

€/100 km batteria carica ricarica domestica

   7,5 euro

€/100 km batteria carica ricarica pubblica

   8,5 euro

€/100 km batteria scarica

   8 euro

 

Insomma, un plug in che rimane efficiente anche quando l’autonomia elettrica è a zero. E che diventa interessante per chi tutti i giorni fa tragitti abitudinari. Pensate che se fate 50 km al giorno viaggerete quasi esclusivamente in elettrico, spendendo 3 euro e mezzo. Non male! Ovviamente il costo delle percorrenze in EV dipende da come ricaricate… Quindi.. occhio!
 

Costo ricarica

 

Domestica (0,30 €/kWh)

    3 euro

Colonnina (0,4 € kWh)

    4 euro

 

 

Cosa scoprirai guidandola?

Ma oltre ai consumi contenuti, quali sono i vantaggi di questo sistema così innovativo? Bè intanto: rispetto ai full hybrid più diffusi, come quelli dei coreani, dei giapponesi ma anche dei tedeschi, qui si viaggia molto più spesso in elettrico e il quattro cilindri interviene molto meno e soltanto quando l’auto ha già raggiunto una buona velocità. In più non c’è l’effetto scooter tipico dei sistemi che simulano il Cvt. Si sente solo un po’ di contraccolpo nei passaggi di marcia, ma soltanto quando si affonda completamente il piede sul pedale del gas. Un po’ come abbiamo fatto... per fare i nostri test di accelerazione.

L’ingegnere ha rilevato un tempo nello 0-100 di poco superiore al dichiarato a batteria scarica. Abbiamo ripetuto il test anche a batteria carica ma l’esito è sempre rimasto lo stesso Risultati comunque migliori rispetto alle classiche varianti diesel. Anche se una ibrida “tutta-efficienza” come questa non la si prende di sicuro per guidarla così.

 

Accelerazione 

    Rilevata

       Dichiarata

Megane E-Tech

    10,5 secondi 

       9,8 secondi

 

In frenata questa Megane ha restituito risultati strepitosi. E questo vale doppio su una ibrida che deve fare i conti con la frenata rigenerativa.

 

Frenata 100-0 km/h

      Rilevata

Megane E-Tech

      37,2 m*

 

*gomme estive, pista asciutta, 10° C

 

Molto buona anche la ripresa. Come testimoniano i numeri c’è molta spinta e vivacità, resa possibile dall’aiuto del motore elettrico di trazione, che rende l’auto sempre scattante, anche quando si tratta di riprendere ad alta velocità. 

 

Ripresa 80-120 km/h 

       Rilevata

Megane E-Tech

       6,3 secondi

 

I nostri test ci parlano di un’auto vivace, che sa tirare fuori grinta, se vuole. Ma che preferisce di sicuro essere guidata in modo da esaltare le sue potenzialità in termini di efficienza. Lo sterzo, infatti, è leggero e va benone per la guida in città. Ma quando si alza il ritmo, in autostrada avremmo preferito trovare un po’ più di consistenza e precisione. Niente da dire invece sull’assetto. Neutro, ma sempre sicuro. E comunque comodo e commisurato al tipo di auto. Che anche in questo allestimento sportiveggiante rimane una pacifica station da viaggio.

Ma siamo alla prova parcheggio. Il raggio di sterzata è buono e i montanti non sono eccessivamente ingombranti. La telecamera ha una qualità discreta, ma soffre al buio. Volendo si può farsi aiutare anche dal parcheggio assistito. Nel complesso è un’auto piuttosto facile da parcheggiare, per essere lunga 4,6 metri.

Come la troverai dentro?

Per capire com’è la qualità della vita in compagnia della Megane partiamo dall'insonorizzazione. I risultati dei nostri test ci parlano di una abitacolo molto silenzioso quando si viaggia a batteria carica, perché ovviamente si viaggia in elettrico e c’è grande silenziosità. Le cose cambiano sensibilmente a batteria scarica, dove il quattro cilindri si fa sentire. Mai in maniera invadente, a parte quando si guida come non si dovrebbe mai guidare una ibrida: premendo a fondo il pedale del gas.
 

Silenziosità (dB)

    50 km/h

    90 km/h

   130 km/h

    Kick-down

Batteria carica

    60,5

    64

    69

    71,5

Batteria scarica 

    64,5

    69

     72

    79

 

Il sistema ibrido alza la voce soltanto quando lo si guida... come non andrebbe guidato. Cioè spremendo a fondo il pedale del gas. Soltanto in questo caso il quattro cilindri alza eccessivamente la voce.

Sulla Megane Station c’è spazio per quattro persone. Lo spazio per le ginocchia è buono, così come quello per la testa. Il quinto passeggero è sacrificato e deve fare i conti con il tunnel, ma per fortuna ci sono bocchette di ventilazione, con tanto di prese di ricarica. E poi la posizione di guida: volendo si viaggia piuttosto in basso, il che è una buona notizia per quelli, come me, che non amano particolarmente la guida alta e che vogliono “sentire” la macchina.

 

Larghezza anteriore

   1,45 cm

Altezza da sedile ant. a tetto

  0,90 - 100 cm

Larghezza posteriore

   140 cm

Altezza da divano post. a tetto

   94 cm

Spazio ginocchia con sedile davanti a 50%

    30 cm

 

Attenzione però al baule. Perché l'ingegnere ha misurato tutto in lungo e in largo. E ha scoperto che i litri a disposizione sono 330, un bel po’ in meno rispetto a quelli dichiarati. Colpa del pacco batterie del sistema plug-in, che toglie un bel po’ di spazio.

 

Capacità baule

    Rilevata

     Dichiarata

Megane E-Tech

    330 litri

     580 litri

 

In compenso il vano è ricco di ganci e ha anche un pratico doppio fondo, utilissimo per riporre i cavi di ricarica. Attenzione perché non c’è il ruotino, ma solo il kit di riparazione in caso di foratura e la luce di cortesia laterale non offre sempre grande visibilità al buio. Utili e pratiche le leve per abbattere i sedili. Per quanto riguarda la qualità costruttiva, poi, il nostro ingegnere ha scoperto tante cose interessanti. Gli assemblaggi esterni sono piuttosto precisi. Soltanto nelle zone dei passaruota e del baule c’è qualche irregolarità, ma non così evidente.

All’interno la costruzione è rigorosa. I materiali plastici sono abbondanti ma di buona qualità, come la plancia che è morbida e non “croccante”. Fantastici i sedili di questo allestimento RS Line, veramente sportivi e di buona fattura. Sono molto contenitivi e alla lunga possono risultare scomodi nei lunghi viaggi, se non vi piace il genere. In questo caso meglio prendere quelli normali. L’unica cosa che veramente non mi è piaciuta è la plastica che simula la fibra di carbonio. Va bene richiamare l’idea di sportività, ma forse farlo in questa maniera è un po’ troppo grossolano.

La prova portiera non è male per un’auto di questa fascia, complici le guarnizioni abbondanti. Il suono è abbastanza ovattato. Un salto di qualità evidente su questa Megane, soprattutto alla luce del fatto che le Renault fino a poco tempo fa invece avevano interni molto più semplici e scarni.

Che tecnologie avrai?

Un’auto molto sofisticata dal punto di vista del motore. E dentro? Lo schermo verticale da 9,3 pollici è veramente ampio e ha una buona risoluzione. Un sistema originale e ricco, per il segmento. Buona la rapidità al tocco, avrei preferito soltanto un po’ più di fluidità nello swipe. La strumentazione è digitale, ricca di informazioni ma non per questo confusionaria. Benissimo l'impostazione generale che prevede anche tasti fisici per il clima e non soltanto comandi touch o a sfioramento, che continuo a trovare scomodi durante la guida. Non manca niente per quanto riguarda l’assistenza alla guida. Si può avere un livello II che funziona piuttosto bene. Purtroppo sul nostro esemplare non era presente nemmeno il cruise control adattivo. Peccato, su un’auto di questo livello e prezzo ce lo saremmo aspettati di serie.

Quanto ti costerà?

Ma quanto costa questa Megane così efficiente? Il prezzo di listino parla chiaro. Si parte da circa 40.000 euro, che diventano addirittura 44 per il nostro modello. Quest sulla carta. Ma nella realtà, tra incentivi e sconti concessionari, si possono trovare esemplari intorno ai 30.000 euro. Quindi quasi paragonabili a quelli di una tradizionale Megane station a gasolio. Ma si può anche avere con una rata di 229 euro al mese, con un anticipo inferiore a 5.000 euro. In alcune regioni ci sono importanti esenzioni parziali o totali sul bollo. Il che la rende particolarmente conveniente.

 

Total cost of ownership

     I tagliando

    Bollo

     Assicurazione

     Totale

Megane

     220 euro (≃)

    / (≃)

     Da 240 euro

     440 euro

 

Pregi

  • Grande efficienza anche a batteria scarica

  • Frenata da prima della classe

 

Difetti

  • Baule: la capacità è limitata dalla batteria

  • Alcune finiture e comandi potrebbero essere più curati

 

 

Scheda tecnica

Alimentazione: benzina

Elettrificazione: plug-in hybrid

Batteria: 9,8 kWh

Potenza: 160 CV

Cambio: elettroattuato a 4 marce

Lunghezza: 4,6 m

Larghezza: 1,8 m

Altezza: 1,4 m

Passo: 2,7

Peso: 1.678 kg

Serbatoio: 50 litri

 

Pagellone

Voto 0-10

 

Consumo

8

 

Accelerazione

7,5

 

Ripresa

8,5

 

Frenata

9

 

Motore

7,5

 

Sterzo

7

 

Cambio

7

 

Comodità (sosp+insonoriz.)

7

 

Visibilità/agilità/Park

7,5

 

Spazio

6,5

 

Bagagliaio

5

-

Qualità

7

 

Tecnologia

7,5

 

Assistenza alla guida

6,5

 

Costo/noleggio

6,5

 

 

VOTO: 72/100

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Renault Mégane
Modelli top Renault
Maggiori info
Renault