iaa 2013

Seat Leon 1.4 TGI

-

Debutta a Francoforte la Seat Leon 1.4 TGI, variante bifuel benzina/metano della vettura spagnola che promette un'autonomia di 1.300 km con entrambi i pieni

Seat Leon 1.4 TGI

E’ tra le protagoniste dello stand del brand iberico del Gruppo Volkswagen al Salone di Francoforte 2013 la nuova Seat Leon, che in occasione della kermesse automobilistica tedesca guadagna al di sotto del cofano un’unità alimentata a metano.

Quest’ultima è rappresentata dal propulsore da 1.4 litri TGI, e sarà disponibile sia per la variante a cinque porte che per la station wagon ST, ed è dotato di un sistema di iniezione diretta bi-fuel benzina/metano.

Tale unità è in grado di sviluppare fino a 110 CV di potenza massima e 200 Nm di coppia, permettendo così alla Seat Leon così alimentata di scattare verso i 100 km/h con partenza da fermo in 10,9 secondi di tempo per una velocità massima di 194 km/h, contenendo al contempo i consumi entro una soglia di 3,5 kg di metano ogni 100 km.

Con tale alimentazione questo propulsore – che attinge il metano da un serbatoio da 15 kg di capacità collocato al di sotto del bagagliaio – di percorrere fino a 400 km di autonomia, un range questo che cresce fino a 1.300 km impiegando anche i 50 litri di benzina volti a promettere, con quest’ultima alimentazione, un raggio d’azione di 900 km.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su SEAT Leon
Modelli top SEAT
Maggiori info
SEAT