Corsi di guida & beneficenza

BMW AutoClub Modena: in pista per beneficenza

-

Una giornata all’Autodromo di Modena per gustarsi un giro fra i cordoli sulle BMW serie 1 e 3 con gli istruttori di GuidarePilotare

BMW AutoClub Modena: in pista per beneficenza

“La solidarietà scende in pista” è stato l’azzeccato slogan della manifestazione che domenica 14 ottobre ha portato appassionati e clienti BMW sull’asfalto dell’Autodromo di Modena. A fronte di un contributo di 50 euro, interamente versato in aiuto ai paesi colpiti dal terremoto dello scorso maggio, un nutrito gruppo selezionato dalla concessionaria BMW AutoClub – organizzatrice e promotrice dell’evento – ha potuto passare una piacevole mattinata fra i cordoli del circuito.

Nonostante l’occasione si sia presentata all’ultimo momento, ci spiega Antonio Barbieri di AutoClub, lo staff si è fatto in quattro per mettere in piedi un evento che soddisfacesse tutti. In un piacevole clima di festa, tutti hanno potuto godere l’emozione della pista sulle quattro BMW gentilmente messe a disposizione da AutoClub: le serie 1 (116d e 118 coupé) e 3 (320xd e 328i) con il fondamentale contributo degli istruttori di GuidarePilotare, la scuola di guida sportiva e sicura di Siegfried Stohr.

Giove Pluvio ha concesso la grazia – il cielo è rimasto plumbeo ma non è piovuto – e anche se i dieci giri previsti per ciascuno sono dovuti scendere ad otto e poi a sei per mantenere impianti frenanti e pneumatici nei limiti della sicurezza non si vedevano volti in giro volti insoddisfatti. L’emozione di provare le curve di un circuito su modelli dalle ottime doti dinamiche, secondo tradizione della casa di Monaco, ha messo d’accordo tutti.

E a fine mattinata, tutti a tavola nell’elegante ristorante del circuito, dopo che i più fortunati hanno potuto provare qualche giro su una 120d Motorsport. Se è vero che fare beneficenza fa bene, farla così fa anche piacere – è il classico caso in cui vincono tutti. Perdonateci la retorica, ma ci piacerebbe davvero vederne di più, di iniziative del genere: la concessionaria si fa conoscere, promuove i propri modelli e fidelizza i clienti.

L’autodromo apre le porte al pubblico e porta avanti l’impegno verso la sicurezza stradale in cui è già fortemente coinvolto. Il pubblico ha la possibilità di divertirsi, provare un’automobile che magari interessa realmente, toccare con mano quali siano le potenzialità di un mezzo a quattro ruote e magari realizzare quanto possa essere opportuno ed utile imparare a sfruttarle per migliorare la propria sicurezza nell’uso di tutti i giorni.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su BMW Serie 1
Altri su BMW Serie 3
Maggiori info
BMW
BMW