Novità

BMW X5: video, foto e dati della 4° generazione del SUV di Monaco

-

In arrivo il nuovo SUV della Casa di Monaco: ecco qualche dettaglio, foto e video della quarta generazione dell’X5. Arriverà a novembre 2018

Vi abbiamo fatto vedere da poco come va il nuovo Audi Q8 (qui l’articolo con il video test), ma continuiamo a parlare di SUV: ora è il turno di BMW, che ha lanciato le prime immagini e i primi dati del nuovo X5, che arriva alla 4^ generazione. Ecco il video e le foto ufficiali del nuovo modello e qualche dato in attesa del lancio ufficiale.

BMW X5 2019
BMW X5 2019

Estetica e dimensioni

Basta guardare le immagini nella gallery per capire quanto è cambiata la scocca del nuovo X5: la classica doppia griglia frontale è stata ingrandita, per renderla più simile alle vetture in gamma e per darle un tocco più elegante. Inoltre, anche i fari sono stati rivisti: linee pulite che si integrano con la carrozzeria e si legano con le prese d’aria maggiorate del paraurti anteriore. Il look complessivo punta alla sportività, guardate le minigonne sotto le portiere e il simil estrattore dell’aria. Nuovi anche i fari posteriori, con forme tridimensionali, che ricordano quelli della sorella minore X4. Guardandola attentamente, sembra che i finestrini laterali abbiano una superficie maggiore, per offrire più comfort e visibilità ai passeggeri.

Il portellone posteriore, diviso in due parti, è ad apertura e chiusura manuale (possibilità di accesso comfort) e il bagagliaio ha una capacità di 645 litri, che arrivano a 1.860 litri abbattendo i sedili.

Parlando di dimensioni, crescono rispetto al modello passato: lunghezza + 36 mm (4,92 m), larghezza + 66 mm (2,00 m), altezza + 19 mm (1,74) e interasse + 42 mm (2,97 m). Insomma, i tecnici tedeschi non si sono risparmiati.

Interni

Novità anche per gli interni: compaiono due schermi da 12,3”, uno per gli strumenti e un altro per l'infotainment, e ci sono i sedili riscaldabili per i passeggeri davanti. Come optional, le funzioni di ventilazione e di massaggio. BMW offre anche un impianto stereo degno di nota: Bowers & Wilkins con 20 altoparlanti e uscita da 1.500 watt.

Inoltre, c’è la possibilità di trasportare 7 persone, aggiungendo una terza fila di posti (optional che sarà disponibile un paio di mesi dopo il lancio, previsto per novembre). Non mancano gli optional di assistenza al guidatore come il monitoraggio dei punti ciechi, gli avvisi di collisione anteriore e posteriore, il monitoraggio dei pedoni. C’è anche il Professional Driving Assistant Professional, che offre supporto in caso di traffico, assistenza per il mantenimento della corsia, cambio automatico della corsia e aiuto per evitare le collisioni con il servosterzo.

Motori e disponibilità

Passando ai propulsori, si parte con l’xDrive 40i, 6 cilindri in linea da 3,0 litri turbo da 335 CV, per passare all’xDrive 50i con un V8 da 4,4 litri da 456 CV che raggiunge i 60 km/h in 4,6 secondi. Entrambe le motorizzazioni montano un cambio automatico a 8 rapporti e trazione integrale. E come optional, i clienti possono montare il differenziale posteriore bloccabile.

Prodotto nello stabilimento BMW di Spartanburg (USA), arriverà negli Stati Uniti a novembre 2018: i prezzi verranno dichiarati quando si sarà più vicini alla data del lancio.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su BMW X5
Maggiori info
BMW