ecologia

Honda Green Event: futuro ecocompatibile

-

L'obiettivo è quello di "Essere un’azienda di cui la società vuole l’esistenza"

Honda Green Event: futuro ecocompatibile
Per una azienda come Honda, il fatto di realizzare giorno dopo giorno prodotti pensati per rendere più semplice (e divertente) la vita delle persone è certamente un obiettivo da raggiungere oltre che un motivo grande orgoglio. Orgoglio che affiora nel momento in cui viene commercializzato un qualcosa in cui le persone materializzano i propri sogni (lampante il caso delle due ruote), quando si producono soluzioni con cui la vita viene resa più facile (le auto) o le attività lavorative si semplificano (ad esempio con i mezzi da giardinaggio).

TANTE SOLUZIONE UN UNICO OBIETTIVO
Tra soluzioni Honda pensate con questi obiettivi vi sono anche i motori marini, gli aerei e molte altri prodotti ed attività in cui la celebre Casa nipponica è impegnata direttamente ed indirettamente. Ma gli aspetti appena citati non sono gli unici ad accomunare i prodotti a marchio Honda: vi sono alcuni aspetti tecnologici che vanno ben oltre il semplice prodotto, che riguardano l'ambiente ed il suo rispetto non solo sotto il profilo delle emissioni inquinanti che questo prodotto genera nel corso del suo ciclo vita ma anche nella fase in cui questo prodotto viene realizzato.

"Essere un’azienda di cui la società vuole l’esistenza", frase cara al fondatore dell'azienda nipponica, è dunque un concetto che trova applicazione in tutto quello che fa Honda nel mondo e che sta guidando Honda attraverso un percorso che con ogni probabilità porterà ad emergere da un secolo di dipendenza dal petrolio.

NON UTILIZZARE PIU' PETROLIO
"Come obiettivo finale - ha dichiarato Takanobu Ito, President & Chief Executive Officer Honda - dobbiamo passare dal concetto di usare meno petrolio a quello di non utilizzarne per niente. E da quello di produrre meno emissioni di CO2 a quello di emettere zero. Vogliamo utilizzare le nostre tecnologie in aree quali la mobilità elettrica, l’energia solare e la cogenerazione...per aiutare le persone nella quotidianeità con un “sistema di gestione totale dell’energia” incluse le auto elettriche."

ECO COME STILE DI VITA
"Assieme ai nostri Clienti - ha dichiarato Mr Takayoshi Koyama, Presidente di Honda Auto in Italia - vogliamo creare un nuovo stile di vita caratterizzato da minori emissioni di CO2. Riassumendo possiamo dire che la direzione di Honda è quella di fornire ai nostri Clienti buoni prodotti con velocità di risposta delle esigenze, prezzi accessibili e con basse emissioni di CO2."

 

NON SOLO NEL CICLO VITA
Emissioni di CO2 che, come dicevamo, Honda cerca di ridurre anche in fase produttiva. Caso ne è lo stabilimento produttivo di Suzuka, in cui vengono prodotti i modelli ibridi. Questo stabilimento è circondato da oltre 100.000 alberi piantati dalla stessa Honda, che assorbono 800 tonnellate di CO2 all’anno. Sul tetto sono installate diverse serie di pannelli solari Honda Soltec per ridurre il ricorso alla rete elettrica e il conseguente impatto ambientale.

Lo stabilimento è stato progettato per non produrre rifiuti da smaltire in discarica e sfruttare al massimo il riciclaggio. Un’altra fondamentale tecnologia ambientale è l’unità di cogenerazione che produce sia calore per gli impianti di produzione che elettricità, eliminando le perdite lungo la linea elettrica che si determinano utilizzando energia generata a grande distanza dal punto di impiego.

CR-Z E' NEL FUTURO
"In linea l'esigenza di soddisfare il cliente e rispettare l'ambiente - aggiunge Mr Takayoshi Koyama - è d'obbligo citare la Honda CR-Z, il primo coupè ibrido sportivo con cambio manuale a sei marce, che rappresenta la dimostrazione che una vettura ibrida non è necessariamente “noiosa”. Il nostro sistema IMA è talmente flessibile da poter essere alloggiato in una carrozzeria accattivante e sportiva come CR-Z o su un’auto compatta come Jazz, oggi qui in esposizione. Dall’inizio del 2011 lanceremo Jazz Hybrid, prima vettura ibrida del segmento, che manterrà le sue incredibili doti di flessibilità e spaziosità interna."

JAZZ EV
A margine dell'evento i vertici di Honda Italia hanno parlato anche di Jazz EV, presentata con il nome giapponese ed americano (Fit EV) in occasione del Salone di Los Angeles 2010. Completamente elettrica, la MPV Honda sarà l'unica vettura sul mercato ad essere disponibile con tre diverse tipologie di trazione, a dimostrazione della volontà del costruttore giapponese di guardare avanti nell'ambito dell'elettrificazione automobilistica.

ANCHE IL SIC GUIDA ECO
Sorpresa di giornata Marco Simoncelli, che si è presentato in conferenza direttamente a bordo della sua Honda CR-Z: "Con le macchine normali - scherza il pilota del Team Honda Gresini in MotoGP nel corso della conferenza stampa - i miei consumi sono generalmente molto alti. Con la CR-Z, invece, le medie si sono molto alzate di molto. E' una vettura divertente da guidare."

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Honda CR-Z
  • Honda RC-Z Mugen tuning 5 ott 2012

    Honda RC-Z Mugen

    News | Sono state rilasciate dal preparatore della Casa giapponese le prime immagini e le prime informazioni relative alla Honda CR-Z Mugen, variante “ipervitaminizzata” della coupé nipponica
  • Honda CR-Z restyling 2013 Parigi 2012 27 set 2012

    Honda CR-Z restyling 2013

    News | Al Mondial de l'Automobile il costruttore nipponico ha svelato la Honda CR-Z restyling 2013, che si distingue per lievi modifiche estetiche e per un più consistente upgrade del powertrain ibrido
  • Honda CR-Z: primi teaser del restyling Parigi 2012 11 set 2012

    Honda CR-Z: primi teaser del restyling

    News | Debutterà in società a Parigi una versione evoluta della Honda CR-Z, di cui il costruttore giapponese ha rilasciato le prime tre immagini ufficiali
Altri su Honda Jazz
Modelli top Honda
Maggiori info
Honda
Honda