novità

Nuova Opel Insignia

-

Svelati nuovi dettagli sull'inedita Opel di classe media a luglio 2008

Nuova Opel Insignia

Dopo le prime foto e informazioni ufficiali delle scorse settimane siamo ora in grado di mostrarvi anche gli interni della nuova Opel Insignia: le foto ufficiali che arrivano dall'Inghilterra non lasciano dubbi, anche se si riferiscono alla gemella Vauxhall con guida a destra.
Per il resto la documentazione giunta in redazione conferma quanto di buono già mostrato: un nuovo nome, una nuova automobile, una nuova ambizione. Con un design altamente innovativo e sofisticati contenuti tecnologici, la nuova Insignia compie un enorme balzo in avanti sulla strada del ringiovanimento del marchio Opel e rappresenta un’ottima opportunità per scoprire la marca tedesca del gruppo General Motors. Lo stile di questa nuova automobile a 5 posti lunga 4,83 metri esprime chiaramente la tradizionale politica commerciale Opel tesa ad offrire un’avanzata tecnologia ed un design attraente a prezzi accessibili.

Opel Insignia s’impone all’attenzione con un profilo originale e slanciato, che ricorda quello di una coupé. La forma della carrozzeria è messa in risalto dall’originale mascherina anteriore sulla quale spicca un logo Opel di nuovo disegno. Altri inconfondibili elementi stilistici sono il frontale spiovente, le luci posteriori ad “ala” e la forma a profilo di “lama” presente sulle fiancate, che inizia subito dopo le ruote anteriori per proseguire lungo l’intera fiancata. Tutti questi particolari conferiscono ad Insignia una immagine che esprime allo stesso tempo robustezza e raffinatezza.

"Con Insignia lanciamo un nuovo sofisticato vocabolario stilistico che unisce arte scultoria e precisione tedesca - spiega Mark Adams, vice-presidente di GM Europe responsabile per il Design. - Il nostro obiettivo era quello di sviluppare un’immagine forte ed in grado di trasmettere i contenuti del progetto Insignia: una vettura che offre un eccezionale comportamento su strada".

Qualità e tecnologia
Le forme e le superfici interne, che riprendono quelle della carrozzeria e promettono un’entusiasmante mobilità, sono realizzate con materiali di alta qualità. La plancia si sviluppa dal quadro strumenti verso le porte in modo molto raffinato, quasi avvolgendo gli occupanti. Il tema del profilo ad “ala” sarà ripreso in tutti i modelli della gamma Opel, così come le luci interne di colore rosso che trasmettono un’atmosfera calda ed elegante. Grande cura è stata dedicata anche ai sedili, realizzati secondo i più alti standard di comfort e di sicurezza.

 

Dopo aver precorso i tempi ed avere acquisito conoscenze uniche nel campo delle tecniche di illuminazione, Opel prosegue su questa strada adottando su Insignia un sistema di fari adattabili (AFL) di ultima generazione nel quale il fascio di luce si regola automaticamente in nove modi differenti per soddisfare l’esigenza di adeguarsi alle diverse situazioni riscontrabili nella circolazione ed aumentando la sicurezza ed il piacere di guida. Un’altra novità è rappresentata dall’utilizzo di luci a LED che assorbono una quantità di energia molto inferiore ai convenzionali fari alogeni e che quindi riducono le emissioni di CO2 da 6 g/km a quasi zero.

"Come dimostra ogni sua caratteristica, Opel Insignia è il risultato del nostro desiderio di sviluppare un’automobile che abbia al tempo stesso una linea spettacolare, un ottimo comportamento su strada ed importanti contenuti tecnologici" spiega Hans H. Demant, amministratore delegato di Adam Opel GmbH.
La nuova Opel Insignia sarà da subito disponibile sia in versione a trazione anteriore che integrale. La ripartizione istantanea della coppia motrice garantita dal sistema attivo Adaptive 4X4 non assicura solo una trazione ottimale, ma migliora anche la tenuta ed il comportamento su strada. L’autotelaio meccanico-elettronico FlexRide con controllo adattabile della tenuta di strada montato sulla versione a trazione integrale aiuta la vettura ad adattarsi alle condizioni di guida prevalente e permette al guidatore di impostare regolazioni che si adattano al suo stato d’animo. FlexRide è ottenibile anche sulla versione a trazione anteriore.

Le motorizzazioni
In Italia Opel Insignia sarà subito disponibile con 5 propulsori differenti (3 a benzina e 2 turbodiesel ad iniezione diretta), tutti omologati Euro 5 e abbinabili a cambi manuali a 6 marce e con disponibilità anche di cambi automatici a 6 marce. Per i primi si va da un 4 cilindri in linea di 140 CV ad un 4 cilindri di 220 CV; per i secondi di parla di due motori di 2.000 cc di potenza di 130 e 160 CV. In seguito la gamma delle motorizzazioni disponibili su Insignia si arricchirà di un motore EcoFLEX a bassissime emissioni di CO2 e di propulsori ancora più potenti.
"Opel Insignia fissa nuovi standard in fatto di tecnologia e di innovazione, come sarà evidente fino dal momento del lancio. Noi però abbiamo ancora parecchi assi nella manica in fatto di compatibilità ambientale, piacere di guida e sicurezza, che ci giocheremo più avanti in modo strategico" dice Alain Visser, Chief Marketing Officer di GM Europe.

Fra le versioni per l’Italia la nuova Insignia a tre volumi debutterà il 22 Luglio prossimo in occasione del Salone dell’Automobile di Londra per arrivare, a partire dall’inizio del prossimo anno, nelle concessionarie italiane. La vettura è stata progettata presso il Centro Sviluppo Tecnico di GM Europe a Rüsselsheim, Germania, nei pressi dello stabilimento dove sarà anche prodotta. Lo stabilimento Opel di Rüsselsheim è oggi uno dei più avanzati impianti in assoluto dell’intera industria automobilistica.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Opel Insignia
Modelli top Opel
Maggiori info
Opel
  • General Motors Italia S.r.l. Piazzale dell'Industria, 40

    06-54652000   http://www.opel.it