News

Opel Corsa: aerodinamica attiva per ridurre i consumi

-

La nuova compatta tedesca offre soluzioni aerodinamiche al top (tra cui lo shutter anteriore) per ridurre i consumi di carburante e le emissioni di CO2. Ecco come si presenta la nuova Opel Corsa

La nuova generazione di Opel Corsa farà il suo debutto ufficiale in occasione del Salone di Francoforte (in programma dal 12 al 22 settembre 2019), dove avremo l’opportunità di studiarla da vicino e toccarla con mano. Intanto, la Casa tedesca continua a svelarci interessanti dettagli: dopo la versione elettrica Corsa-e e i prezzi per il mercato italiano, questa volta si parla di un po’ di tecnica. Opel ha lavorato molto per ottimizzare i flussi aerodinamici del nuovo modello, con l’obiettivo di ridurre consumi ed emissioni e utilizzando soluzioni che, solitamente, sono presenti solo su vetture di segmento superiore.

Nella galleria del vento per studiare l'aerodinamica della nuova Opel Corsa
Nella galleria del vento per studiare l'aerodinamica della nuova Opel Corsa

Cura del dettaglio

Come vi abbiamo anticipato, Opel ha ottimizzato l’aerodinamica della nuova Corsa nella galleria del vento dell’Università di Stoccarda presso il Research Institute of Automotive Engineering and Vehicle Engines. Uno studio molto importante che, oltre a migliorare il comfort e il rumore alle alte velocità, riduce i consumi di carburante e le emissioni di C02. Infatti, secondo il Nuovo Ciclo di Guida Europeo (NEDC), è stato dimostrato che un taglio del 10% del coefficiente di resistenza aerodinamica porta a una riduzione dei consumi di circa il 2% (che può arrivare fino al 5% quando si viaggia a 130 km/h).

La 6^ generazione di Opel Corsa adotta numerose soluzioni aerodinamiche degne di nota: il sottoscocca, dal vano motore all’asse posteriore, è stato rivestito con pannelli piatti e il piccolo spoiler posteriore aiuta a migliorare il flusso d’aria.

I tecnici hanno adotta pannelli sottoscocca e griglia frontale attiva
I tecnici hanno adotta pannelli sottoscocca e griglia frontale attiva

Soluzioni top class

La grande novità, però, è lo shutter attivo nella zona anteriore, che gestisce automaticamente l’apertura e la chiusura della griglia frontale in base alle esigenze di raffreddamento del motore e alla velocità. Questa soluzione, che si trova sulle auto di fascia premium, riduce la resistenza aerodinamica e aumenta l’efficienza dei consumi. Il risultato finale è un coefficiente di resistenza aerodinamica di 0.29, ai vertici della categoria.

«L’aerodinamica è solo uno dei settori nei quali Opel sta aumentando l’efficienza delle proprie automobili. - ha dichiarato Christian Müller, Managing Director Engineering - Motori benzina e diesel all’avanguardia e l’elettrificazione sono gli altri strumenti che stiamo utilizzando per tagliare significativamente i consumi di carburante e le emissioni di CO2. Tutte queste tecnologie sono presenti nella nostra nuova Corsa, che sarà inoltre disponibile per la prima volta in versione elettrica, con la Opel Corsa-e».

Il coefficienti di resistenza aerodinamica della nuova Opel Corsa è di 0,29
Il coefficienti di resistenza aerodinamica della nuova Opel Corsa è di 0,29
  • sesamo, Novara (NO)

    Audi A1 sei tu???
    Comunque ben vengano soluzioni per migliorare l'aerodinamica.
    Bisognerebbe cercare soluzioni serie anche per ridurre il peso.
Inserisci il tuo commento
Altri su Opel Corsa
Altri su Opel Corsa-e
Modelli top Opel
Maggiori info
Opel
  • General Motors Italia S.r.l. Piazzale dell'Industria, 40

    06-54652000   http://www.opel.it
Opel
  • General Motors Italia S.r.l. Piazzale dell'Industria, 40

    06-54652000   http://www.opel.it