Novità

Opel Insignia GSi: 260 CV di puro divertimento

-

Ha superato il duro esame del Nurburgring: guida sportiva in tutta sicurezza

Opel Insignia GSi: 260 CV di puro divertimento

La presentazione ufficiale ci sarà a metà settembre, al Salone di Francoforte; nell'attesa, Opel ha diffuso le prime immagini e le principali note tecniche di un modello destinato a soddisfare i palati più esigenti: Insignia GSi è una berlina sportiva dedicata a chi ama le auto speciali, per divertirsi su ogni tipo di strada.

Una sigla, GSi appunto, che in casa Opel ha sempre identificato i modelli dall’indole più aggressiva e performanti.

Il telaio dall’impostazione molto dinamica e la presa al suolo garantita dai nuovi pneumatici sportivi Michelin Pilot Sport 4 S sugli inediti cerchi da 20”, in abbinamento alla trazione integrale, garantiscono un'esperienza di guida gratificante nella massima sicurezza, esaltata dal nuovo cambio automatico a otto velocità che dispone di levette al volante.

Caratteristica della nuova generazione di Insignia è la combinazione di leggerezza, baricentro basso e potenza, garantita dal motore turbo benzina da 2.0 litri.

Con le grandi prese d'aria anteriori cromate e lo spoiler per la giusta deportanza sull'asse posteriore, la GSi al primo sguardo promette emozioni, mentre i sedili sportivi in pelle, il volante in pelle e la pedaliera in alluminio sono ulteriori ingredienti di una vettura dedicata ai veri appassionati.

La nuova Insignia GSi è stata più veloce sul giro al Nürburgring-Nordschleife rispetto alla più potente Insignia OPC 2.8 V6 Turbo della generazione precedente: uno dei motivi è che pesa ben 160 kg in meno!

E proprio nell' “Inferno Verde“, su uno dei circuiti più difficili al mondo, gli ingegneri Opel hanno dato gli ultimi ritocchi a Insignia GSi, soprattutto per le scelte di ciclistica: molle più corte abbassano la GSi di 10 mm e gli speciali ammortizzatori sportivi riducono al minimo i movimenti della carrozzeria; i potenti freni Brembo a quattro pistoni e lo sterzo, già particolarmente diretto, sono stati adattati alla vettura.

Insignia GSi monta di serie il telaio meccatronico FlexRide, che regola ammortizzatori e sterzo in frazioni di secondo; la centralina di controllo modifica anche la taratura del pedale dell'acceleratore e dei punti di cambiata del cambio automatico a otto rapporti.

Chi guida può scegliere tra le modalità Standard, Tour e Sport ed in base alla soluzione attivata sterzo e acceleratore rispondono in modo ancora più diretto; inoltre sulla GSi è disponibile anche la modalità Competition, attivabile con il tasto ESP.

Un contributo fondamentale alle prestazioni arriva dalla trazione integrale con torque vectoring di serie, unica nel segmento. In questo sistema altamente tecnologico, il tradizionale differenziale sull'asse posteriore è sostituito da due frizioni, che possono accelerare ciascuna ruota in frazioni di secondo, in base alla situazione di guida.

In questo modo viene così di fatto annullata la tendenza al sottosterzo, in cui le ruote anteriori spingono verso l'esterno della curva e la GSi tiene sempre una linea pulita anche nelle curve in serie.

La berlina sportiva tedesca monta un turbo benzina da 2.0 litri che sviluppa 260 CV (191 kW), con una generosa coppia di 400 Nm, accreditato di consumi di 11,2 l/100 km nel ciclo urbano, 7,1 in ambito extraurbano e 8,6 l/100 km nel ciclo misto, con emissioni di CO2 di 197 g/km).

Accanto a questa prima unità, Opel proporrà la Insigna GSi mossa anche da un nuovo e potente motore diesel.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Opel Insignia
Modelli top Opel
Maggiori info
Opel
  • General Motors Italia S.r.l. Piazzale dell'Industria, 40

    06-54652000   http://www.opel.it