prova prototipo

BMW Concept X5 eDrive

Plug-In Hybrid alla bavarese
-

In occasione del nostro viaggio alla scoperta delle tecnologie del futuro BMW, abbiamo provato in anteprima la BMW Concept X5 eDrive, versione ibrida plug-in in avanzato stato di sviluppo

BMW Concept X5 eDrive

Bmw ha deciso di investire ingenti risorse non solo nell'auto elettrica, ma anche nella tecnologia ibrida, in quella ibrida plug-in e, con un orizzonte più a lungo termine, anche nell'idrogeno come fonte di alimentazione del fuel cell.

Bmw: investimenti su tutti i fronti

Un approccio molto diverso da quello di altri costruttori che invece hanno scelto di puntare su un'unica tecnologia. Toyota per esempio, pioniera dell'ibrido, ha recentemente dichiarato che non investirà nell'elettrico, mentre il Gruppo Renault-Nissan ha scelto di concentrarsi già da diversi anni esclusivamente sulle auto alimentate per mezzo di batterie.

 

Tenendo aperti diversi fronti la Casa dell'Elica non scommette direttamente su nessuna tecnologia, portando avanti, almeno per ora, lo sviluppo di una miriade di diverse tecnologie.

Plug-In Hybrid: grandi novità in arrivo

Oltre all'elettrico, a cui Bmw è tornata ad affacciarsi con la recentissima i3 dopo una prima esperienza nel 1991 decisamente da dimenticare, con il prototipo E1, il costruttore di Monaco sta sviluppando con forza l'ibrido plug-in. Una tecnologia che si distingue dall'ibrido tradizionale perché offre in aggiunta la possibilità di ricaricare gli accumulatori attraverso la presa di corrente domestica e una limitata autonomia in modalità completamente elettrica.

bmw x5 e drive prototype (26)
La Concept X5 eDrive protagonista della nostra prova è in avanzato stato di sviluppo

 

L'azienda tedesca sta entrando nel mondo del plug-in hybrid non solo attraverso la i8, supercar già presentata in veste definitiva, che però rimarrà destinata a pochi visto il suo carattere esclusivo, ma anche sviluppando modelli accessibili per un numero di clienti più consistente.

 

X5 eDrive: la prova in anteprima del concept

Per questo motivo Bmw sta portando avanti a ritmo serrato lo sviluppo della nuova X5 eDrive, versione dotata di un powertrain plug-in hybrid che abbiamo avuto modo di testare in anteprima sul circuito francese di Miramas, in occasione del nostro viaggio alla scoperta delle tecnologie del futuro della Casa tedesca

Dotata di trazione integrale xDrive, la Concept X5 eDrive sfrutta un quattro cilindri a benzina con tecnologia di sovralimentazione TwinPower Turbo abbinato ad un motore elettrico

 

Questa vettura è ancora in fase di pieno sviluppo quindi ci siamo messi al volante di un prototipo. Dotata di trazione integrale xDrive, la Concept X5 eDrive sfrutta un quattro cilindri a benzina con tecnologia di sovralimentazione TwinPower Turbo abbinato ad un motore elettrico, anch'esso realizzato direttamente da BMW, in grado di produrre 95 CV che viene alimentato grazie ad un pacco batterie agli ioni di litio, collocato sotto il pianale del vano di carico.

bmw x5 e drive prototype (36)
La X5 eDrive permetterà di ricaricare le batterie attraverso la presa domestica. In modalità 100% elettrica si potranno percorrere circa 30 km


Il Concept X5 eDrive è in grado secondo la Casa di viaggiare in modalità full-electric, sfruttando cioè esclusivamente la forza motrice generato dal motore elettrico, per circa 30 km e ad una velocità massima la cui punta massima è limitata a 120 km/h. Il sistema ibrido plug-in consente di ottenere un consumo medio dichiarato da record  - almeno sulla carta - per una vettura di questo peso e dimensioni, pari a 3,8 l/100 km, con le emissioni di CO2 che non superano i 90 g/km.

Diverse modalità di guida

Secondo il costruttore il Concept X5 eDrive è capace di scattare da 0 a 100 km/h in meno di sette secondi, mentre chi è al volante può scegliere di guidare in modalità elettrica, ibrida o Save Battery, che permette di preservare il livello di carica della batteria, in modo da poterlo utilizzare all’occorrenza in un secondo momento.

bmw x5 e drive prototype (34)
Sotto al cofano pulsa un quattro cilindri benzina TwinPower Turbo abbianto ad un motore elettrico da95 CV

 

Per aumentare al massimo il rendimento energetico del powertrain ibrido plug-in gli ingegneri tedeschi hanno inoltre messo a punto il Proactive Driving Assistant che regola il funzionamento dell’unità termica a benzina e del motore elettrico in basi ai dati raccolti dal sistema di navigazione e al tipo di strada che si intende percorrere, al fine di migliorare al massimo l’efficienza e di contenere il più possibile i consumi.

Un ConnectedDrive tutto particolare

Particolare attenzione è stata rivolta anche al perfezionamento del sistema multimediale ConnectedDrive, che su questo prototipo dispone di una serie di specifiche aggiuntive che permettono di sfruttare al meglio la tecnologia ibrida.

Il sistema ConnectedDrive visualizza sul display le colonnine di ricarica più vicine, ma consente anche di conoscere sul proprio smartphone il livello di carica e l’autonomia delle batterie


Il sistema infatti visualizza sul display le colonnine di ricarica più vicine, ma consente anche di conoscere sul proprio smartphone il livello di ricarica e l’autonomia delle batterie, mentre un’app dedicata permette di attivare l’impianto di condizionamento della vettura a distanza e prima della messa in moto ogni volta che la vettura si trova attaccata alla presa di corrente.

bmw x5 e drive prototype (24)
In maniera automatica la X5 eDrive decide in quale misura far intervenire motore termico e propulsore elettrico

Le nostra presa di contatto

Finalmente arriva il momento di mettersi al volante della Concept X5 eDrive. E' l'occasione ideale per rendersi conto almeno delle modalità di funzionamento di questa vettura, dal momento che non è stato possibile approfondire l'aspetto più interessante, legato ai consumi, considerata la durata veramente stringata della nostra presa di contatto.

 

L’interazione tra motore termico e motore elettrico viene gestita in base alla pressione sul pedale acceleratore dando luogo, in maniera completamente automatica, ad una guida sportiva oppure a una particolarmente efficiente dal punto di vista energetico.

 

Il passaggio tra motore termico e unità elettrica è praticamente imprecettibile, il sistema appare molto fluido e ben amalgamato alle caratteristiche di un SUV di grandi dimensioni come la X5.

bmw x5 e drive prototype (39)
Il sistema multimediale ConnectedDrive è stato rivisto per offrire tutta una serie di nuove funzionalità pensate per le esigenze proprie di un'auto ibrida plug-in

Automatico a nove marce intelligente

Quello che ci ha più impressionato perà è il cambio automatico a 9 rapporti di recente introduzione che, grazie allo sviluppo di una serie di applicazioni precedenti, viene gestito in maniera davvero intelligente.

 

Grazie al riconoscimento dell’andamento della strada, fornito dai sensori di bordo, dal sistema di navigazione, dai sensori radar e dalla telecamera il cambio automatico viene messo in condizione di inserire in anticipo la marcia giusta, per affrontare salite, discese, rotatorie, rampe autostradali e rispettare i limiti di velocità.

 

Il sistema funziona anche in autostrada quando si raggiunge un veicolo più lento e bisogna prepararsi al sorpasso. In questo caso il sistema provvede a scalare una marcia preventivamente, in modo da fornire al pilota, con un tempismo perfetto, tutto lo spunto necessario per iniziare la fase di accelerazione.

 

La X5 eDrive è in un'avanzata fase di sviluppo quindi non dovrebbe mancare poi molto per vederla su strada in versione definitiva.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su BMW X5
Modelli top BMW
Maggiori info
BMW