prova

Fiat 500 restyling

Semplice ma moderna
-

In listino a partire da 13.600 euro, la nuova Fiat 500 restyling è rimasta semplice e tutt'altro che pretenziosa. Questo il segreto di un successo annunciato

Fiat 500 restyling

A otto anni esatti dal lancio, 4 luglio 2007, Fiat 500 si aggiorna con un lifting pensato per non andare ad intaccare i valori che l'hanno resa unica - la semplicità in primis - pur trovando nuova freschezza nello stile della carrozzeria e degli interni. Il tutto senza andare a modificare il prezzo di listino, 13.600 euro, e la doppia offerta di carrozzeria: a fianco della berlina, infatti, come al solito si fa notare la più raffinata 500 C cabriolet

 

Definito dallo stesso Roberto Giolito - designer che l'ha firmata nel 2007 e l'ha aggiornata nel 2015 - più che un restyling un'operazione di hyperstyling, il nuovo Cinquino è lungo 2 soli cm in più del precedente (lunghezza 3,57 m, larghezza 1,63, altezza 1,49) ma introduce un nuovo paraurti anteriore pensato per venire incontro alle nuove normative sull'impatto contro i pedoni ma anche piccoli ritocchi dedicati all'architettura dei gruppi ottici, alla presa d'aria inferiore, ai fari di posizione ora impreziositi da un anello led ispirato allo zero del logo 500. 

 

Più evidente il lavoro svolto nella zona posteriore: i gruppi ottici ora ospitano al loro interno un elemento plastico in tinta carrozzeria che ha l'obiettivo di evidenziare il rilievo luminoso del nuovo gruppo ottico interamente a led. Un faro, quest'ultimo, che compie solamente le funzioni di illuminazione e di segnalazione di frenata visto che le funzionalità di retronebbia e luce bianca di retromarcia sono state demandate a specifici gruppi ai lati dei paraurti. 

 

Nuovo anche il disegno dei cerchi in lega da 15 e 16 pollici oltre che le tinte carrozzeria (13) tra cui sette tinte pastello, una tristrato e cinque metallizzate. Interessante anche l'introduzione del programma di personalizzazione Second Skin che al prezzo di un semplice colore (da 70 a 840 euro) offre tinte personalizzate in due varianti: Small, fino alla linea di cintura, e Medium che comprende montanti e tetto. 

fiat 500 nuova restyling (52)
La nuova plancia con lo schermo da 5" del sistema di infotainment UConnect e le bocchette d'aerazione riposizionate

 

Internamente le modifiche sono leggere, esattamente come all'esterno, ma hanno interessato diverse aree: tra gli elementi ridisegnati si fanno notare il volante, la strumentazione (la digitale costa 300 euro), alcuni pulsanti della plancia tra cui quelli degli alzacristalli. L'elemento che fa la vera differenza dal passato, però, è il nuovo sistema multimediale UConnect con schermo da 5", 6 altoparlanti, porta aux-in/USB e tecnologia Bluetooth. A richiesta, è disponibile la radio digitale (DAB), il navigatore (500 euro su Lounge, 700 su Pop) mentre il lettore di sms (tecnologia "text to speech") è di serie.

 

Ridisegnati anche i sedili per aumentare il comfort e migliorare l'accesso alla zona posteriore. Nove le combinazioni di rivestimento: un tessuto Chevron tono su tono nell'allestimento Pop e, in allestimento Lounge, tessuto Principe di Galles in accenti e "cadenino" avorio, verde oliva o corallo, con appoggiatesta e lunetta a contrasto, in ecopelle nera o avorio. A richiesta la pelle Frau nera, bordeaux o tabacco, con logo 500 ricamato sulla lunetta, a contrasto in colore avorio o azzurro, per i sedili bordeaux. 

 

Aumenta lo spazio a bordo grazie a due scomparti sulla plancia per passeggero e guidatore e il vano sul lato passeggero, che ora è chiuso da uno sportello, quelli sui pannelli porta e un altro sul supporto del cambio. Il bagagliaio mantiene invece la stessa capienza: 185 litri che possono diventare 550 litri abbattendo lo schienale posteriore, divisibile in rapporto 50:50 di serie a partire dalla versione Lounge. 

 

#Fiat500 Ecco la presentazione del Restyling in questo video!

Posted by AutoMoto.it on Venerdì 3 luglio 2015

 

Piccole novità riguardano anche la gamma motori, tutta aggiornata Euro 6: si parte dal 1.2 benzina quadricilindrico da 69 CV e si passa agli 85 o i 105 CV del bicilindrico Twinair che prossimamente dovrebbe arrivare anche in una declinazione da 60 CV. Per quanto concerne il diesel Fiat conferma la presenza del 1.3 Multijet II da 95 CV, mentre in tema di motorizzazioni ecologiche a Torino sulla berlina offrono la 1.2 EasyPower bifuel (GPL/Benzina) da 69 CV ed una inedita versione Eco 1.2 benzina in grado di abbattere le emissioni di CO2 fino a 99 g/km. Per tutti i motori sono previsti cambi manuali a 5 o 6 marce mentre il cambio automatico robotizzato a singola frizione Dualogic è disponibile per i motori a benzina fino ad 85 CV (900 euro). 

fiat 500 nuova restyling (11)
A cambiare, ma piuttosto leggermente, sono il frontale e il posteriore. Il restyling è firmato ancora una volta da Roberto Giolito

Dal vivo: com'è fuori

La 500 è come la torta della nonna. Tanto più è semplice tanto più è buona. E' questo il segreto del suo successo ma soprattutto del suo continuare ad essere attuale a distanza di otto anni dal primo remake firmato anche allora da Roberto Giolito. Un remake tra i più riusciti nella storia recente dell'auto che effettivamente aveva bisogno di pochi ritocchi per rimanere attuale: ritocchi che sono arrivati - anche in modo molto originale come nel caso dei fari posteriori - andando a modernizzare un look che rimane simpatico e tutt'altro che pretenzioso. 

La 500 è come la torta della nonna. Tanto più è semplice tanto più è buona. E' questo il segreto del suo successo ma soprattutto del suo continuare ad essere attuale a distanza di otto anni dal primo remake firmato anche allora da Roberto Giolito

 

Dal vivo: com'è dentro

Allegra e colorata, la Fiat 500 internamente conferma quanto di buono visto sino ad oggi con alcune migliorie: il cassettino lato passeggero "protetto", ed esempio, è molto utile per nascondere da sguardi indiscreti il contenuto così come ci è piaciuto il sistema multimediale Uconnect che ha uno schermo non molto grande ma fondamentalmente in linea con le esigenze di una vettura come la 500.

 

Per fare spazio a questo elemento sono state riposizionale le bocchette dell'aria centrali, ora più alte, così come sono stati riprogettati i vani portalattina tra i due sedili: prima erano piccoli per ospitare alcuni formati. 

 

Non molto ampia dietro, la 500 conferma la sua seduta alta, il volante non regolabile in profondità, ed il bagagliaio non certamente da riferimento per la categoria: nella versione Cabrio, inoltre, c'è un limite fisico nella dimensione degli oggetti che si possono stivare dettato dall'ampiezza della bocca del bagagliaio. I nuovi materiali studiati per i rivestimenti sono piacevoli al tatto e sono molto gradevoli nel look. Danno un'idea di qualità superiore al passato, perfetta per compensare alcune plastiche un po' troppo dure, come quelle dei pannelli porta o della parte bassa della plancia. 

fiat 500 nuova restyling (33)
Su strada la Nuova 500 conferma le sue doti di agilità. E' migliorato il comportamento del posteriore sul veloce

Come si guida

Al volante non è cambiato praticamente nulla. La 500 è una vettura molto piacevole in città, che si fa ben volere per quanto concerne le prestazioni con le motorizzazioni Twinair da 85 e 105 CV: il bicilindrico Fiat, nonostante un'accoglienza non certamente calorosa da parte del pubblico, si dimostra un motore interessante per spingere la citycar torinese, a maggior ragione ora che con gli ultimi aggiornamenti consuma decisamente meno delle prime apparizioni dell'unità da 85 CV. I consumi sono nell'ordine dei 7 l/100 km sia per la versione da 85 CV che per quella da 105. 

 

Best seller, soprattutto per questioni di prezzo, sarà però il 1.2 da 69 CV: un motore che gira bene, che non stupisce per prestazioni, ma che vanta consumi molto contenuti (6 l/100 km reali) ed un livello di affidabilità certificato da anni di presenza nei listini Fiat.

Dinamicamente parlando la 500 non stupisce per velocità di sterzo o di ingresso in curva, ma rimane un'auto molto sincera, agile e perfetta per la città. Migliorato anche il comportamento sui percorsi veloci dove rispetto alle prime versioni si avverte una minor sensibilità del retrotreno sui cambi d'asfalto e sullo sconnesso.

 

Buona la visibilità in ogni direzione, ma per essere davvero imbattibile in manovra è possibile scegliere in fase d'acquisto anche i sensori di parcheggio: una garanzia in più. 

In conclusione

Semplice e tutt'altro che pretenziosa la 500 conferma in tutto e per tutto la sua carica di simpatia senza rinunciare a nulla in termini di confort e funzionalità. 

Pro

- Design: immortale
- Guida: non è sportiva ma è agile e facile
- Interni: pochi ritocchi l'hanno resa più attuale 

Contro

- Mancano sistemi si sicurezza (antitamponamento, rilevatore di fatica, controllo di mantenimento della carreggiata)
- Il volante non ri regola in profondità
- I fari sul paraurti non sono il massimo il città

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Fiat 500
Altri su Fiat 500 Cabrio
Modelli top Fiat
Maggiori info
Fiat
  • Fiat Automobiles S.p.A. Corso Giovani Agnelli, 200
    10135 Torino (TO) - Italia
    800 342 800   http://www.fiat.com
Fiat
  • Fiat Automobiles S.p.A. Corso Giovani Agnelli, 200
    10135 Torino (TO) - Italia
    800 342 800   http://www.fiat.com