La Toyota con Yamaha mette nuovi motori elettrici sotto il cofano delle Alfa Romeo sportive [video]

Pubblicità
Dal Giappone proposto nuovo sistema modulare di motorizzazione elettrica, che si installa potenzialmente su moltissimi veicoli ma per il grande debutto mediatico sceglie una Alfa Romeo: 4C. Yamaha, partecipata da Toyota, nuovo “cuore sportivo” alimentato dalle batterie?
8 febbraio 2020

Diciamo la verità: a qualcuno dai gusti molto raffinati non ha mai fatto impazzire quel motore, 1750 TBi. Per come messo, per come suona, per come consuma e come si fa guidare anche. Insomma, per quello che meriterebbe una vera spider stradale e pistaiola Alfa Romeo "top"; che non costa neppure poco e dovrebbe far morire d’invidia la concorrenza diretta, tutta.

E allora, visto che si parla di toccare un mito del motorismo sportivo made in Italy decadente sul mercato ventiventi, ecco il tocco che non ti aspetti. Inedito, elettrificante come serve oggi, quasi blasfemo perché arriva dal Giappone e toglie il quattro cilindri 16v sovralimentato (da 240CV) per infilare nel telaio della Alfa Romeo 4C un powertrain elettrico. Si, è quello Yamaha. La Yamaha che non solo fa moto e le fa correre nel Mondiale con Valentino Rossi & Co, la Yamaha partecipata (5% circa) da Toyota.

La Yamaha che sfrutta il social per mettere online il video qui riportato: una Alfa Romeo 4C elettrica. Ovvio, è solo per far parlare, è solo una test-car con adesivi che coprono tutto ma, volutamente, fanno vedere si tratti di un modello singolare ed europeo, rispetto a quelli di massa.

Ma di cosa si parla esattamente? A chi vorrebbero far vedere i giapponesi che rispetto a Honda con le auto hanno poco a che fare, di essere pronti a una sfida sulle auto? Il progetto sarebbe abbastanza “scrocco” secondo logica modulare, non certo unico al mondo per quel poco che se ne capisce al momento. Il motore a magneti permanenti eroga potenze variabili, tra 47 e 272 CV. Si può eventualmente adattare a vari veicoli, divenendo uno dei tanti possibili “kit elettrizzanti” per auto interessanti ma bollate come cattive, per colpa di motori termici troppo assetati e inquinanti. Beh, se prendiamo il riferimento - voluto - al marchio italiano e si deve cestinare un motore Alfa (che poi è un modo di dire, potrebbe avere un valore superiore a molti kit) per far rivivere snaturata, ma ancora valida a circolare una vettura del Biscione: c’è l’imbarazzo della scelta! Ne abbiamo già parlato con la Giulia GT elettrificata.

Per i dettagli tecnici, i giapponesi che hanno messo il motore elettrico nella Alfa Romeo non hanno ufficialmente fatto sapere nulla al momento, salvo che si prevede raffreddamento a liquido oppure a olio e che il Kit potrebbe essere adatto anche a SUV con trazione integrale, posto sui due assi.

Intanto ai “loro” Saloni, quelli delle due ruote, quelli di Yamaha mostrano tanti veicoli elettrici come scooter e motorette, consci del fatto che prima o poi, combinando il mondo Toyota potrebbero mettere piede anche nell’auto. Nel difficilissimo mondo dell’Aftermarket per l’auto in questo caso. Tra il dire e il fare, però, si sa cose ci sia di mezzo…. Tanti post social e commenti, a cui vi lasciamo.

Pubblicità
Caricamento commenti...
Alfa Romeo 4C Coupé
Alfa Romeo

Alfa Romeo
Corso Giovani Agnelli, 200
Torino (TO) - Italia
800 253 200
https://www.alfaromeo.it/

  • Prezzo da 53.437
    a 74.600 €
  • Numero posti 2
  • Lunghezza 399 cm
  • Larghezza 186 cm
  • Altezza 118 cm
  • Bagagliaio 110 dm3
  • Peso da 970
    a 1.009 Kg
  • Segmento Coupé
Alfa Romeo

Alfa Romeo
Corso Giovani Agnelli, 200
Torino (TO) - Italia
800 253 200
https://www.alfaromeo.it/