Analisi

BMW Serie 1 M135i xDrive 2019: parliamone!

-

Vi abbiamo già presentato la nuova Serie 1, ma ora parliamo della M135i: come è cambiata? Quanto va forte? È degna della sigla che porta? Analizziamola, dati alla mano e testa sulle spalle

Eeehhh, la Serie 1. A cosa serve senza la trazione posteriore? La vecchia Serie 1 era meglio. Ridateci la Serie 1. Bla, bla, bla. Basta chiacchiere da bar. Ora parliamo, prima di tutto, da (e con gli) appassionati e analizziamo la vera Serie 1, quella che è stata un po’ trascurata: la M135i. La nuova Serie 1 ha sconvolto il mondo delle quattro ruote prima ancora di essere presentata: ora c’è la trazione anteriore. Ma che ne sa l’utente medio di quali sono le ruote motrici, dai! E poi, la top di gamma della compatta tedesca si presenta con la più che collaudata tecnologia xDrive. “La trazione integrale?!” alcuni di voi diranno. E io rispondo: ma la Mercedes-AMG A 35 non è mica 4MATIC? Eppure, nessuno mi sembra ne abbia mai fatto un caso nazionale, anzi! Ora ne vedremo delle belle.

La BMW M135i 2019 promette grande divertimento tra le curve
La BMW M135i 2019 promette grande divertimento tra le curve

La M135i più cattiva di sempre

Quindi adesso parliamo seriamente di lei, della BMW Serie 1 M135i xDrive (questo il nome completo). Esteticamente? Questo lo lascio giudicare a voi, ma più guardo le immagini di cartella stampa più mi piace di quell’azzurro puffo. Comunque, va vista prima dal vivo per dare un giudizio veritiero e per valutare le corrette proporzioni. Infatti, le dimensioni sono leggermente cambiate rispetto al modello passato: 5 mm più corta, 34 mm più larga, 13 millimetri più alta e con il passo ridotto di 20 mm.

Nella parte frontale la presa d’aria, forse, non è “cattiva” come una volta, ma le nervature sul paraurti, che inglobano le feritoie verticali, le danno quel tocco in più. Il grande step è stato fatto al posteriore: che linee taglienti! Ci sono sempre i doppi scarichi (uno per lato) e il fascione nero che simula un estrattore dell’aria. Peccato solo per il catalizzatore a vista… bruttino. Per fortuna la Casa di Monaco ha già preparato una ricca gamma di accessori M Performance per ovviare al problema. Poi, guardatela qui sotto. Sinceramente: la Serie 1 non si è mai presentata con un sedere così aggressivo!

Il posteriore della nuova BMW M135i xDrive
Il posteriore della nuova BMW M135i xDrive

Ma il motore?

Un po’ dispiace aver perso il classico 6 cilindri in linea da 2.979 cc inserito nel cofano longitudinalmente per dare trazione alle ruote posteriori. Ora bisogna accontentarsi di un 4 cilindri da 1.998 cc… ma ragazzi, non fatevi ingannare dalle apparenze. Purtroppo, le norme sulle emissioni sono sempre più restrittive e, in qualche maniera, i tecnici BMW dovranno pur farci divertire rispettando le limitazioni imposte dall’UE, no?

La tecnologia fa miracoli e, anche se la M135i ha perso due cilindri e un litro di cubatura, le prestazioni non sono cambiate, anzi, sono quasi migliorate. 306 CV tra i 5.000 giri/min e i 6.250 giri/min, 450 Nm di coppia tra i 1.750 giri/min e i 4.500 giri/min e uno scatto 0-100 km/h in 4,8 secondi. Il tutto con omologazione Euro6d-TEMP (dettaglio ammazza sballo) e consumi dichiarati di 7,1/6,8 litri/100 km: circa 14/14,5 km/litro, che per una compatta da oltre 300 CV, non sono per niente male…! Considerate che le sorelle del passato avevano prestazioni simili: siamo sui 320 CV e 0-100 km/h in 4,7 secondi per la F20 e 306 CV e 0-100 km/h in 5,3 secondi (con il manuale) per la E87.

Unica nota dolente? L’Active Sound Design (ASD), il suono artificiale amplificato all’interno dell’abitacolo. Come vi abbiamo detto, causa normative, le vetture di serie non possono più cantare come una volta e la soluzione sembra essere questa. Fa storcere il naso anche a me, eh, intendiamoci… ma se non vi avessi detto nulla e vi foste messi alla guida, vi sareste mai accorti del “trucco”?

Divertimento compromesso?

Gli ingegneri della Casa di Monaco non hanno lavorato duramente solo sul motore: sulla M sono state apportate importanti modifiche anche al telaio per aumentare la rigidità torsionale. Infatti, sono presenti rinforzi aggiuntivi nella parte anteriore e nella zona del tunnel e non manca una barra antirollio ad alto precarico. L’assetto è firmato M Sport e, per esaltare la dinamica della vettura, lo sterzo ha un rapporto più diretto. E non dimentichiamoci delle pinze freno a 4 pistoncini all’anteriore, che risaltano dietro ai cerchi da 18” di serie. Chiude il pacchetto l’infinita lista di funzioni elettroniche, che permettono di andare forte in tutta sicurezza: DSC, ABS, ASC, DTC (Dynamic Traction Control), ARB technology (limita lo slittamento delle gomme), DBC (Dynamic Brake Control), Dry Braking function, EDLC (Electronic Differential Lock Control) e il Launch Control.

Parliamo seriamente della BMW M135i xDrive
Parliamo seriamente della BMW M135i xDrive

Mai così curata dentro

Ma avete visto gli interni? La nuova BMW M135i non ha niente da invidiare alle generazioni passate perché è tre gradini sopra. I sedili sportivi con rivestimento in alcantara e cuciture a contrasto blu sono veramente spettacolari. Inoltre, questo materiale è stato utilizzato anche per le sedute posteriori, mentre le cinture sono decorate con i colori M Sport. C’è anche un’infinita dose di tecnologia, degna delle vetture di fascia superiore. Degli interni così sportivi non si sono mai visti su una Serie 1.

Cerchiamo di essere onesti, allora. La M135i 2019 tiene alto il nome che ha ereditato. Dedicata agli appassionati alla ricerca di una vettura che faccia divertire (la conferma ve la daremo quando l’avremo provata), ma possa essere utilizzata tutti i santi giorni per andare al lavoro, uscire con gli amici o godersi un weekend al mare. Ecco, questa è la M135i xDrive.

Passo, e chiudo con una scheda tecnica degna di questo nome.

Interni più sportivi che mai sulla BMW Serie 1 M135i 2019
Interni più sportivi che mai sulla BMW Serie 1 M135i 2019

Scheda tecnica BMW Serie 1 M135i xDrive 2019

Body

No of doors/seats

5/5

Length/width/height (unladen)

mm

4319/1799/1434

Wheelbase

mm

2670

Track, front/rear

mm

1560/1563

Ground clearance

mm

153

Turning circle

m

11.4

Fuel tank capacity

approx. l

50

Engine oil1)

l

5.25

Weight, unladen, to DIN/EU

kg

1525/1600

Max load to DIN

kg

560

Max permissible weight

kg

2085

Max axle load, front/rear

kg

1120/1020

Max trailer load, braked (12%)/unbraked

kg

-

Max roofload/max towbar download

kg

75/75

Luggage comp capacity

l

380–1200

Air resistance

cd x A

0.34 x 2.19

Power Unit

Config/No of cyls/valves

In-line/4/4

Engine technology

BMW TwinPower Turbo technology: turbocharger, High Precision Injection, VALVETRONIC fully variable valve timing, Double-VANOS variable camshaft timing

Effective capacity

cc

1998

Stroke/bore

mm

94.6/82.0

Compression ratio

:1

9.5

Fuel

min. RON 95

Max output

kW/hp

225/306

at

rpm

4500–6250

Max torque

Nm

450

at

rpm

1750–5000

Electrical System

Battery/installation

Ah/–

70/engine compartment

Driving Dynamics and Safety

Suspension, front

Single-joint spring strut axle in lightweight aluminium-steel construction

Suspension, rear

Multi-link axle in lightweight steel construction with separate spring and damper configuration

Brakes, front

Vented disc brakes, with four-piston fixed callipers

Brakes, rear

Vented disc brakes, with single-piston floating callipers

Driving stability systems

Standard: DSC incl. ABS, ASC and DTC (Dynamic Traction Control), ARB technology (near-actuator wheel slip limitation), efficiency- and weight-optimised all-wheel-drive system xDrive linked with DSC, DBC (Dynamic Brake Control), Dry Braking function, fading compensation, Start-Off Assistant, EDLC (Electronic Differential Lock Control), Performance Control, M Sport suspension; optional: Adaptive suspension

Safety equipment

Standard: airbags for driver and front passenger, side airbags for driver and front passenger, head airbags front and rear, three-point inertia-reel seatbelts on all seats with belt tensioner and belt force limiter at the front, crash sensors, tyre defect indicator

Steering

Electromechanical M Sport steering with Servotronic function

Steering ratio, overall

:1

14.0

Tyres, front/rear

225/40 R18 92 Y XL

225/40 R18 92 Y XL

Rims, front/rear

8J x 18 light-alloy

 

  • Goffredo1

    La classe A 35 AMG non è 4matic?
  • Nick_Farl_4014655, Agugliano (AN)

    1000 considerazioni per un'auto che hanno presentato da mesi e che ci vorranno ancora mesi affinché arrivi dai concessionari.
    per me un'auto finché non è dai concessionari non esiste. anche perché se non c'è vi sarà un motivo...
Inserisci il tuo commento
Altri su BMW Serie 1
Modelli top BMW
Maggiori info
BMW