Vis à vis

Franzetti: «In un anno abbiamo già venduto 30.000 Peugeot 208 in Italia»

-

Eugenio Franzetti, Direttore Relazioni Esterne di Peugeot Italia, ci parla del grande successo commerciale ottenuto dalla Peugeot 208 in Italia e delle nuove versioni GTi e XY

Franzetti: «In un anno abbiamo già venduto 30.000 Peugeot 208 in Italia»

Nizza - A quasi un anno dalla commercializzazione la Peugeot 208 sta raccogliendo un grande consenso in Europa ed in particolare sul mercato italiano, dove dimostra di essere molto apprezzata per il suo design e per l'innovativo abitacolo, oltre che per una gamma motorizzazioni moderna che garantisce consumi molto contenuti.

 

Sulla scia di questo successo ora la famiglia della segmento B del Leone si allarga con l'arrivo di due nuove versioni destinate alla fascia alta del mercato. La prima è la 208 GTi, versione sportiva da 200 CV destinata agli amanti delle vetture ad alte prestazioni, mentre la seconda, battezzata con il nome di 208 XY, si distingue per un allestimento molto ricco e raffinato pensato per i clienti premium.

 

Dei successi commerciali della Peugeot 208 e delle nuove versioni GTi e XY ne abbiamo parlato con Eugenio Franzetti,  Direttore Relazioni Esterne di Peugeot Italia.

 

Come si colloca Peugeot sul mercato italiano, pesantemente colpito dalla crisi?

«Le nostre stime prevedono per il 2013 un mercato che in Italia si fermerà a quota 1.250.000 veicoli. Noi in ogni caso siamo molto contenti dei dati fatti registrare a marzo dal momento che abbiamo guadagnato il 13% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Quest’anno stimiamo di vendere in Italia 63.500 vetture, con una quota di mercato che si attesterà quindi al 5,1%, in leggera crescita rispetto al 2012.»

 

Quante 208 sono state vendeute in Italia?

«Nel 2012 abbiamo immatricolato in Italia 19.257 208 , mentre nei primi tre mesi del 2013 ne abbiamo immatricolate 8.158. Dal lancio, avvenuto ad aprile dello scorso anno, e quindi in meno di 12 mesi, la 208 è stata immatricolata nel nostro Paese in 27.415 unità, con un numero di contratti che però oggi ha già superato quota 30.000. La 208 quindi risulta in decima posizione nel mercato italiano e in settima posizione se si considera solo il segmento B.»

peugeot 208 gti (27)
La nuova Peugeot 208 GTi è spinta da un turbo benzina 1.6 THP da 200 CV

Gli Italiani preferiscono le motorizzazioni diesel o benzina?
«Nel 2012 si sono vendute più motorizzazioni diesel rispetto ai benzina, ma a settembre è arrivato il nuovo 1.2 VTi tre cilindri da 82 CV che è presto diventato uno dei motori più interessanti e più venduti sul nostro mercato. Il 39% dei clienti hanno scelto il 1.4 HDi da 69 CV, un 39% ha preferito il 1.2 VTi da 82 CV, mentre un 10% ha richiesto il 1.6 HDi da 92 CV. Il 1.0 Vti a benzina lanciato alla fine dello scorso anno sta iniziando a far registrare i primi risultati con un 6% di quota di mercato. Il 48% dei clienti dimostrano quindi di scegliere il benzina, mentre il 52% preferisce il gasolio.»

 

E per quanto riguarda allestimenti e versioni?
«Le nostre previsioni si sono rivelate corrette dal momento che effettivamente oggi possiamo dire che circa il 20% dei clienti ha scelto la versione a tre porte, mentre l’80% ha scelto la variante a cinque porte. Ora abbiamo presentato due nuovi modelli a tre porte, la GTi e la XY, quindi crediamo che la percentuale delle versioni con tre accessi a bordo possano crescere un po’. La versione base Access viene scelta dal 4% dei clienti, mentre il grosso dei volumi viene fatto registrare dalla versione intermedia Active, ma anche dal top di gamma Allure. La 208 quindi, come vuole la tradizione Peugeot, si conferma un’auto scelta dai clienti in un livello di allestimento medio e medio alto. Con una percentuale del 27% il bianco è diventato il colore preferito dai clienti, mentre il grigio metallizzato si ferma al 14%.»

Dal lancio avvenuto ad aprile dello scorso anno, e quindi in meno di 12 mesi, la 208 è stata immatricolata nel nostro Paese in 27.415 unità, con un numero di contratti che però oggi ha già superato quota 30.000

 

Chi è il cliente medio della 208?

«L’età media di chi sceglie 208 è di 43 anni. Questo dato è più basso rispetto a quello fatto registrare generalmente dal segmento B dal momento che noi con 208 siamo presenti in misura maggiore nella fascia di età tra i 25 e i 44 anni rispetto alle competitor. Inoltre il 43% dei clienti che scelgono 208 sono donne, a fronte di un 39% di donne che scelgono un modello di segmento B. Questo dato ci fa davvero piacere perché con 208 puntavamo a raggiungere due target: i giovani e le donne. Questo tipo di clientela infatti si era andato perdendo con la precedente 207, dal momento si trattava di una vettura con dimensioni e motorizzazioni più grandi.»

peugeot 208 xy 6
La Peugeot 208 XY si distingue per un allestimento molto ricco e particolarmente raffinato

 

Perché un cliente sceglie la 208?
«Il 76% dei clienti dichiarano di scegliere 208 per la sua linea e per il suo design. Questo è un aspetto tipicamente italiano, dove l’aspetto estetico resta da sempre la prima chiave d’acquisto.  In secondo luogo i clienti vogliono 208 per la sua tecnologia. Si dimostra quindi molto apprezzato il grande schermo touschscreen e la possibilità di connessione. In particolare il pubblico femminile apprezza molto l’ampiezza e la capacità interna, mentre tutti si dimostrano attratti dai consumi molto contenuti garantiti soprattutto dai nuovi motori tre cilindri.»

 

I clienti sono soddisfatti della 208?
«La media di soddisfazione del cliente del segmento B si attesta all’8,3%, mentre quello relativo alla 208 è all’8,8%. I clienti hanno dato un 9 al design esterno e un 8,9 alla plancia e alla manovrabilità, quindi complimenti ad Anna Costamagna che li ha concepiti. Sottolineo questi dati perché testimoniano che i clienti hanno apprezzato la nuova esperienza di guida introdotta dalla 208 e che presto arriverà anche sulla nuova 2008

Il 76% dei clienti dichiarano di scegliere 208 per la sua linea e per il suo design. Questo è un aspetto tipicamente italiano, dove l’aspetto estetico resta da sempre la prima chiave d’acquisto


Ora la famiglia si allarga. Ci puoi parlare delle nuove versioni GTi e XY?
«Sì, la famiglia ora si allarga con l’arrivo di due nuove versioni. La 208 GTi, ovvero la versione tecno-sport, tecnica e sportiva della nostra segmento B, si basa sulla sportività e sulla passione. Si tratta di una sportività tecnica, mai urlata, ma è comunque una sportività che vuole riaccendere la passione per i motori. Speriamo che questa nostra vettura possa a contribuire a riaccendere la passione verso l’oggetto automobile. La gamma presto vedrà l’arrivo anche della 208 XY, ovvero della versione tecno-lusso che punta tutto sul glamour e sull’immagine.»

peugeot 208 gti (37)
I clienti italiani dimostrano di apprezzare in modo particolare anche l'abitacolo della 208

 

A chi si rivolgono GTi e XY?
«Queste due vetture rappresentano un’estensione verso l’alto della famiglia 208 e quindi rimangono chiaramente due vetture di nicchia. Una rimane una vettura assolutamente sportiva, mentre l’altra una versione estremamente chic, portandosi nel segmento B premium. Si rivolgono a clienti che hanno gusti ben definiti e quasi rivali tra loro. La GTi infatti si rivolge a tutti gli appassionati di auto sportive in cerca di prestazioni e di emozioni di guida, mentre la XY è studiata per quella nicchia di persone che amano gli oggetti belli e di lusso attraverso i quali esprimono se stessi.»

 

Quante GTi venderete?
«Per l’Italia puntiamo a vendere tra le 500 e le 600 208 GTi quest’anno, tenendo presente che la commercializzazione partirà a maggio, per poi salire nel corso dei prossimi anni. La versione sportiva della Serie 2 solitamente viene scelta in Italia da un 10% dei clienti.»


Quali sono i prezzi di 208 GTi e la XY e quando arriveranno in concessionaria?
«La 208 GTi viene offerta con un motore 1.6 turbo THP da 200 CV e ad un prezzo di 21.950 euro. Arriverà in concessionaria il prossimo 3 maggio. La XY invece monta sempre un 1.6 turbo THP ma nella versione da 155 CV offerta a 20.650 euro, ma dispone anche di due motori a gasolio. Si parte con il 1.6 HDi da 92 CV (20.350 euro) con cambio manuale, disponibile anche con il cambio robotizzato (21.150 euro) e poi il 1.6 HDi da 115 CV (21.200 euro). Anche la XY arriverà in Italia il 3 maggio, come la GTI.»

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Peugeot 208
Modelli top Peugeot
Maggiori info
Peugeot