Economy drive test

Milano - Sanremo con l’auto ibrida, facendo i 31,5 Km/l: si può fare [video]

-

A Sanremo per il Festival della canzone, facendo a gara per un posto in prima fila all’Ariston: target eco a piede leggero, sulle ibride Suzuki

Ma queste benedette auto dolcemente ibride, elettrificate, discusse e incentivate: poi quanto consumano? Dipende, dal genere di ibridazione, dal motore termico abbinato e soprattutto, dal piede di chi guida. Come per molti aspetti dell’automobile, la differenza la fa il guidatore e ad andarci piano, con il gas, questa differenza è tanta, tantissima anche se le cubature sono ridotte e l’ISG qualcosa regala a tutti. Per metterci alla prova, insieme a Suzuki che è partner ufficiale del Festival di Sanremo 2019, ci siamo ingarellati andando verso il teatro Ariston partendo da Milano.

La gara in economy-run è stata “lenta e dura” nel senso che per arrivare a vincere il posto in prima fila, da Baglioni, consumando e inquinando meno dei rivali, occorre un piede leggero, leggerissimo, sempre rimanendo nel rispetto del codice stradale; ma anche qualche astuzia. Presenti al via tutte le auto ibride Suzuki 2019, dalla piccola Ignis alla Swift, passando per Baleno. Due persone e poco bagaglio a bordo, autostrada per meno della metà dei percorsi e siamo arrivati a Sanremo: oltre 280 km previsti dal percorso a tappe, con qualche divagazione per sbaglio strada, facendo “litri alla mano” una media al pelo con i trenta (km/l). Vittoria? Purtroppo no. I vincoli di tempo, qualche svista e forse anche un mezzo non identico per tutti, hanno premiato l’incredibile prestazione di chi, con la Ignis 1.2 Hybrid, ha addirittura fatto 278 km con 8,8 litri di benzina: media 31,52 Km/l.

La Suzuki Ignis ibrida è stata la più parsimoniosa nel giungere al Festival: media 31.5 km/l
La Suzuki Ignis ibrida è stata la più parsimoniosa nel giungere al Festival: media 31.5 km/l

83% lo fa la guida

Indipendentemente dalle diversità di auto, comunque minime secondo i dati ufficiali dichiarati per Ignis, Baleno e Swift Hybrid, i motori giapponesi a benzina (quattro cilindri, aspirati 90CV o tre cilindri, turbo 112CV) tutti dolcemente elettrificati a 12V, sono stati capaci di rendimenti lontanissimi, secondo il tipo di guida. I trenta con un litro che ci hanno meravigliato, quando abbiamo diviso i km percorsi per i pochi litri entrati nel serbatoio? Qualcuno ne è stato lontanissimo, perché non gli interessa vincere: questo è servito proprio a vedere la differenza di utilizzo. Stesso percorso, Milano Sanremo, stesso tempo massimo, frazionato su quattro tappe per impegnare comunque il giusto senza esagerazioni (anzi, molti gli squalificati per non arrivare in tempo ai check-point) ma il “peggiore” degli equipaggi raggiunge sulla piccola ibrida giapponese una media solo poco superiore ai 17 Km/l. Quasi difficile crederci, che la stessa vettura, arrivando allo stesso posto negli stessi tempi massimi, possa “bere” e di conseguenza anche parzialmente inquinare l’83% in meno.

I consumi indicati sullo strumento della Suzuki Hybrid, sono in realtà peggiori di quelli reali
I consumi indicati sullo strumento della Suzuki Hybrid, sono in realtà peggiori di quelli reali

Festival della Canzone e delle ruote

Quello che da appassionati di auto più colpisce a Sanremo, durante il Festival della Canzone italiana, lo potete leggere in tono scherzoso qui nelle “pillole dal Festival”. Quello che invece riguarda le vetture usate in questo modo, centilitri misurati e vapori respirati, di benzina, è in sintesi che questi risultati estremi migliorano di oltre il 30% quelli omologativi dichiarati: 3,17 litri/100km, contro 4.7 (NEDC correlato - Ciclo combinato). Certo, qualcuno per ottenerli ha fatto qualche figuraccia, in scia dietro a camion e altre “finezze”, su cui meglio sorvolare. Questo è però quello che permette la tecnologia attuale dei motori, rapportati alle masse lievi di queste macchine giapponesi, razionali ed efficienti senza essere premium e costose. Hanno un po’ meravigliato e appassionato nell’indovinare il ritmo giusto per la guida, anche due sportivi, due che di corse, nel vero senso del termine, a Sanremo se ne intendono: di rally, Renato Travaglia (vincitore qui nel 2004) e di biciclette, Moreno Argentin (campione del mondo nel 1986). Perché Sanremo per gli italiani è soprattutto canzone, ma da queste parti si sono sempre premiati all’arrivo piloti di corse automobilistiche, come la Coppa Milano Sanremo (gara più antica d’Italia) il Rally e la classica del ciclismo su strada. Le loro dichiarazioni sull'esperienza le potete leggere su altre pagine di Automoto.it, nelle interviste, ma la differenza sui consumi auto, cambiando il modo di guida fino all'estremo, le potete fare con la vostra tutti i giorni. Se poi si è con un’ibrida intelligente come quelle che, pur costando poco e non avendo complicazione alcuna rispetto al puro benzina, permettono alcuni vantaggi di ZTL, Tasse e Parcheggi, tanto di gradito.

La carovana delle ibride in corsa per consumare meno arrivando in tempo
La carovana delle ibride in corsa per consumare meno arrivando in tempo

In Riviera Eco è meglio

La Liguria si sa, è amata per vacanza anche da piemontesi e lombardi. Arrivando a Sanremo con ritmo blando, rispettoso e aperto al commento del paesaggio, molti hanno ricordato quando da bimbi si stava da queste parti al mare, fortunatissimi figli degli anni Settanta. Aspettando il papà nel weekend, non si sapeva di dovere fare il tifo e anche pregare, per quelle Alfa Romeo in strada che, forse, correvano un po’ troppo quando facendo lo stesso percorso fatto oggi con le Suzuki Hybrid s’ingarellavano: insieme con altre berline dotate di alimentazione singola (fiumi di benzina nei doppi corpo) per ben altro rischioso risultato, che quello delle medie consumo basse. E allora, almeno per certi aspetti: viva i tempi moderni, il progresso dell'auto e le norme antinquinamento più rigide, anche se incrementano costi e manutenzioni (ai diesel, soprattutto). Con l’elettrificazione più o meno imposta, ma infine gradevole al volante e a bordo strada, che toglie non solo gas allo scarico, ma anche liquidi e rumori delle autovetture di oggi.

Scheda Tecnica – Suzuki Ignis 1.2 Hybrid
Scheda Tecnica – Suzuki Ignis 1.2 Hybrid
  • Vinx2, Latina (LT)

    queste prove lasciano il tempo che trovano. anni fa ricordo un economy run di Audi con la vecchia A6 sw 2500 diesel che riusci a fare 36 km/l a circa 60 km/h
Inserisci il tuo commento
Altri su Suzuki Baleno
Altri su Suzuki Ignis
Modelli top Suzuki
Maggiori info
Suzuki
  • SUZUKI ITALIA S.p.A. C.so Fratelli Kennedy, 12
    10070 Robassomero (TO) - Italia
    800 452 625   http://auto.suzuki.it
Suzuki
  • SUZUKI ITALIA S.p.A. C.so Fratelli Kennedy, 12
    10070 Robassomero (TO) - Italia
    800 452 625   http://auto.suzuki.it