Renault Twingo 2021 BEV, L’elettrica “giusta” da 11,5K [fa paura a Model 3 non a 500e]

  • Voto di Automoto.it 8 / 10
Pubblicità
Citycar azzeccata che darà filo da torcere alla Fiat 500e spiazzando in breve Tesla dal podio delle elettriche più vendute, la nuova Twingo è al momento la più accessibile. Da 11,5K€ grazie agli incentivi, con 82CV, fino a 270 Km di range in città e tante personalizzazioni
23 novembre 2020

Punti chiave

Dopo la Zoe, già apprezzata ma non forse quanto potrebbe, Renault sfodera la sua auto elettrica oggi più appetibile, per la città e per l’Italia. È la nuova Twingo 2021 Electric, che sancisce anche un primo passo positivo tangibile sul mercato nell’era di Renault capitanata da Luca De Meo. Poco da dire, volendo essere sintetici: si tratta dell’auto elettrica semplice, nel formato più corretto per i tempi che corrono. Nata per la città e gestibile da quasi tutti, con oneri contenuti. Piccola, semplice e senza fronzoli come la prima mitica Twingo nata nel 1992.

Meno personale dell’antenata “unica” certo, ma elettrica senza pretese esagerate con tutto quanto serve in città, come deve essere un EV oggi per dirsi interessante. Non sbagliano con questa Twingo i francesi, che di modelli elettrici ne hanno già messi sulle strade parecchi negli ultimi anni, anche quando non se li filava nessuno e in segmenti poco popolari (come per i commerciali Z.E.). La Twingo Electric ha poi le dimensioni di batteria e caricatore giuste, per quello che deve fare in un Paese che non sia votato all’auto elettrica come è l’Italia, insieme a mezza Europa.

Tutta Twingo tutta BEV

Tralasciamo le piccolezze estetiche che la differenziano dalle Twingo termiche, come i profili blu elettrico o le prese aria. Che conta è avere la nota piattaforma comune a Smart e l’assemblaggio sloveno, per questa vettura lunga 3,62 metri nata su una base pensata per essere 100% elettrica. Non solo, è vero, ma sono fino a 5 i posti a bordo, con passo 2,5 metri. Dentro lo spazio è come sulla termica, poco o nulla cambia, persino i 230 litri di bagagliaio (980 a sedili abbattuti). Motore R80 francese (viene dalla Normandia) di tipo sincrono, con 82 CV e 160 Nm disponibili. La batteria è da 22 kWh, 400V ioni di litio (by LG) posta centralmente e raffreddata ad acqua (circuito legato al clima abitacolo, con scambiatore) in case d’alluminio. L’autonomia dichiarata è 190 Km WLTP, che salgono a 270 Km per guida in città.

Ovviamente le dotazioni e le finiture non sono identiche alla Twingo termica. Permane lo stile "simpaticamente scarno" che da quasi 30 anni conosciamo su Twingo. Qui il touchscreen da 7 pollici permette vari servizi connessi, utili soprattutto per gestire l’autonomia sul percorso, con punti di interesse legati alle mappe di Google e altre indicazioni di guida elettrica (Easy Connect). Varie le funzioni gestibili anche da App su Smartphone (My Renault) per controllare la Twingo prima di salirci avendo notifiche sul suo stato.

Guida elettrica

La proviamo in questa settimana e vi daremo presto riscontro oggettivo, sulle sensazioni, la praticità e il consumo reale usandola in città e breve tratta extra-urbana, tipica da commuter. La Twingo Electric si dovrebbe guidare bene, molto bene per chi giri sempre in ambiti urbani. Grazie al baricentro basso e la trazione dietro. Poi lo sterzo elettrico, ovviamente: di quelli agili, a 45° per dribblare gli ostacoli di grandi e piccoli centri nel Bel Paese. 4,3 metri è un “signor” raggio di sterzata, per fare il giro tra i marciapiedi in 8,6 metri. Non mancano ADAS dovuti alla città, in primis tre suoni che avvisano gli altri del silente movimento (fino a 30 Km/h) poi LDW per certi percorsi. Senza chicche invero, ma è quanto basta per sentirsi sicuri su un mezzo nato nel 2020, andando a velocità contenute.

Prestazioni? Con una massa di circa 1.150 Kg di cui solo 165 Kg sono di batteria, lo 0-50 Km/h avviene in 4.2 secondi (0-100 Km/h in 12.9) e la velocità massima è impostata a 135 Km/h. Auto lieve e silenziosa, da gestire soprattutto con un piede, quello destro, grazie ai tre livelli sensibili di recupero energetico. La selezione è sulla leva “non del cambio” (Twingo Electric è monomarcia) messa dove un tempo si sceglievano i rapporti. Scelta che ha un suo perché, per quei tre “B mode” che lasciano comunque spazio a dischi e tamburi per le frenate vere. Tasto a parte per l’eco-mode, che limita direttamente la prestazione motoristica, oltre a quanto avviene con il recupero: "regala" oltre 30 Km di range nel misto.

Ricariche brevettate

È proprio nella guida che si diversifica l’autonomia di questa nuova Twingo elettrica, spaziando non poco sulla scala secondo percorsi, carico e stile del conducente. Per le ricariche, Twingo accetta corrente AC fino a 22 kW (trifase) sfruttando con un sistema brevettato dalla Casa le classiche wallbox private o le colonnine. Nel secondo caso a 22 kW si ricarica da zero in un ora e mezza. Altrimenti la Twingo Electric si mette sotto carica in AC completando il ciclo “casalingo” a partire da 2 kW. Quindi alla peggio, con presa domestica, in circa 15 ore la ricarica completa.

Nel nostro caso, l’opzione utile notata su Twingo BEV è la disponibilità del sistema 22 kW AC di serie, cosa non da tutti se non pagando, per auto elettriche generaliste. In questo modo il biberonaggio a colonnina libera su connettore Tipo2 ha permesso di ricaricare in mezzora il necessario per 80 Km di autonomia. Il costo medio oggi, per simili ricariche pubbliche rapide ma accessibili (non si parla di superFast in DC come per grosse auto premium) è poco oltre i 30 centesimi di euro a kW, ovvero il “pieno” intorno a 10 euro e la classica biberonata ancor meno. Ricaricare da casa, secondo le utenze, potrebbe costare la metà e i tempi di una potenza diffusa come i 3.7 kW monofase su wallbox dedicata, sono di 8 ore.

Sul mercato da 11,5K (22 prezzo lordo)

Zoe, Smart BEV e Tesla Model 3. Questo il podio delle auto elettriche più vendute che a breve potrà vedere Twingo salire spodestando una delle rivali. Indiretta la Model 3, per segmento, ma “sorella” più cara di circa 5.000 euro la Smart. Certo manca ancora in consegna la reginetta attesa, per l’Italia: Fiat 500 BEV con il suo stile più raffinato. Il listino prezzi Renault Italia 2021 infatti, vede Twingo BEV a partire da 22.450 euro. Tre gli allestimenti, con la Top Twingo elettrica Vibes molto vistosa e dotata, di adesivi e cerchi 16’’ che tocca i 24.350 euro.

La batteria è unica, non ci sono varianti, ma è sempre di proprietà, mentre lo sconto e gli incentivi sono da conteggiare per limare il prezzo netto fino a circa 11.500 euro, se si rottama e finanzia sfruttando al massimo l’offerta (Stato + Renault).

Tagliandi e garanzia? Le manutenzioni ordinarie previste per Twingo Electric sono poche, rendono conveniente la piccola elettrica rispetto a rivali termiche sulla carta, vista l’assenza di alcuni materiali di usura. Nel caso della batteria la garanzia è 8 anni o 160mila Km. Quanto conviene rispetto alla sorella a benzina? Parecchio nei costi, per via degli incentivi ma anche se si pesano gli oneri, tipici dell’Italia e della grande città. La Casa indica oltre 93 euro di risparmio mensile (triennio a percorrenza 10mila Km/anno). La scelta è tutta personale oggi, per avere un’auto elettrica “possibile” come Twingo. Nel caso non si debba viaggiare e si abbiano punti ricarica disponibili, una volta detto “sì” sono molte le personalizzazioni fuori e dentro, per colori e materiali. Noi l'abbiamo ben promossa, al primo impatto, da vedere come si comporterà poi nel tempo, sotto stress e rispetto a un mercato in evoluzione.

Pro e Contro

Pro

  • Formato giusto per un EV, Rapporto contenuti / prezzo, Semplicità

Contro

  • Assenza varianti prestazionali (batteria / motore) e alcuni ADAS innovativi

Ultime da Auto elettriche

Da Moto.it

Pubblicità
Caricamento commenti...
Renault Twingo
Tutto su

Renault Twingo

Renault

Renault
Via Tiburtina n. 1159
00156 Roma (AG) - Italia
008 008 7362858
pec@renaultitalia.com
https://www.renault.it/

  • Prezzo da 13.900
    a 26.250 €
  • Numero posti 4
  • Lunghezza da 360
    a 361 cm
  • Larghezza 165 cm
  • Altezza da 154
    a 156 cm
  • Bagagliaio da 174
    a 980 dm3
  • Peso da 993
    a 1.201 Kg
  • Segmento Due volumi
Renault

Renault
Via Tiburtina n. 1159
00156 Roma (AG) - Italia
008 008 7362858
pec@renaultitalia.com
https://www.renault.it/