Novità

BMW X5 e X7 M50i: V8 da 530 CV per i SUV bavaresi

-

BMW presenta le versioni più performanti dei SUV X5 e X7, le M50i. Entrambi i modelli sono spinti da un V8 da 4.4 litri e 530 CV e montano assetto M Sport. Arriveranno in autunno 2019

In questi ultimi anni il tema principale è l’elettrificazione, ma le Case automobilistiche non si sono dimenticate del fattore sportività. Dopo la M5 Edition 35 Years, BMW ha presentato le versioni più spinte dei SUV X5 e X7: stiamo parlando dell’allestimento M50i. I due modelli top di gamma guadagnano un super motore V8 e l’assetto M Sport: ecco i dettagli tecnici dei nuovi X5 M50i e del X7 M50i.

Il nuovo BMW X5 M50i
Il nuovo BMW X5 M50i

Prestazioni esagerate

Arriviamo subito al dunque: sotto il cofano si nasconde un imponente V8 da 4.4 litri con tecnologia TwinPower Turbo. Rispetto alla precedente unità sono stati rivisti numerosi componenti come il carter, i cilindri, i pistoni, l’albero motore, la testata e, non poteva mancare, lo scarico M Sport di serie. Inoltre, per compattare il blocco, i tecnici hanno posizionato i turbo all’interno della V delle bancate ed è presente la fasatura variabile VANOS del doppio albero a camme. Ora però parliamo di prestazioni: il propulsore della Casa di Monaco è in grado di eroga ben 530 CV tra i 5.500 e 6.000 giri/min, con una coppia massima di 750 Nm a partire da 1.800 giri/min. Con tutti questi cavalli, bisogna trovare dei compromessi con i consumi e con le emissioni: rispettivamente 10,7 – 10,5 l/100 km e 243 – 238 g/km CO2 sulla X5 e, per la X7, 11,1 – 10,9 l/100 km e 252 – 248 g/km CO2.

Interni sportivi e con dettagli M sport per X5 e X7 M50i
Interni sportivi e con dettagli M sport per X5 e X7 M50i

Elettronica al top

Il potente V8 da 530 CV è affiancato dalla nota trasmissione sportiva Steptronic a 8 rapporti con palette dietro al volante. Per gestire al meglio tutta questa coppia, i due modelli sfruttano il sistema di trazione intelligente xDrive all-wheel drive con differenziale M Sport, che lavora insieme al DSC (Dynamic Stability Control) per ottimizzare la trazione su ogni genere di terreno e cambio di asfalto.

Sia X5 M50i che X7 M50i sono dotati di Launch Control, che gli permette di scattare da 0 a 100 km/h rispettivamente in 4,3 secondi e in 4,7 secondi. I due modelli si differenziano sull’assetto: il più “piccolo” sfrutta l’Adaptive M suspension, che varia i setting in base alla modalità di guida selezionata; il BMW X7 M50i, invece, monta le adaptive dual axle air suspension (disponibili anche per X5), che nella Sport Mode abbassano l’assetto di ben 20 mm.

Il posteriore del nuovo BMW X7 M50i
Il posteriore del nuovo BMW X7 M50i

Presto sul mercato

A livello estetico, i due M50i si differenziano dai modelli base per le prese d’aria maggiorate all’anteriore per tenere a basa la temperatura del V8, l’estrattore dell’aria posteriore e i grandi scarichi con cornice cromata. Di serie i SUV montano cerchi da 21”, ma c’è la possibilità di montare anche i 22”. Gli interni, invece, sono personalizzati con il logo M Sport su volante e selettore del cambio centrale.

Il nuovo BMW X5 M50i e X7 M50i saranno prodotti a partire dal mese di agosto 2019 nello stabilimento di Spartanburg, negli USA, e saranno disponibili sul mercato a partire da autunno 2019. Ancora non abbiamo indicazioni sul prezzo di partenza.

V8 da 530 CV per il nuovo SUV BMW X5 M50i
V8 da 530 CV per il nuovo SUV BMW X5 M50i

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su BMW X5
  • BMW i Hydrogen NEXT al Salone di Francoforte 2019 salone di francoforte 2019 10 set 2019

    BMW i Hydrogen NEXT al Salone di Francoforte 2019

    Saloni | All’IAA 2019 la Casa di Monaco presenta la concept car che incarna una delle motorizzazioni il futuro: elettrica ma alimentata a idrogeno
  • BMW X5 xDrive45e: il SUV ibrido plug-in da 394 CV Novità 3 set 2019

    BMW X5 xDrive45e: il SUV ibrido plug-in da 394 CV

    News | La Casa di Monaco lancia sul mercato il nuovo X5 in versione ibrida plug-in. Il 6 cilindri in linea, supportato dal motore elettrico, arriva a 394 CV con circa 90 km di autonomia in EV
  • Aggiornamento centraline auto da remoto: BMW avvia l’upgrade online per il software di tutte le ecu Tecnica - centraline 25 lug 2019

    Aggiornamento centraline auto da remoto: BMW avvia l’upgrade online per il software di tutte le ecu

    di Omar Fumagalli
    News | Finiti i tempi in cui era tutto in mano agli specialisti. Oggi sulle nuove BMW dotate di sistema 7.0 basta confermare il download e poi lanciare l’aggiornamento (tra i 20 e i 45 minuti) per scaricare nelle centraline dell’auto tedesca tutti gli aggiornamenti previsti dal Costruttore (no tuning e rimappature). Armstrong in tuta terrestre, da officina, direbbe “un piccolo passo per la tecnologia, una rivoluzione per l’Aftermarket”
Altri su BMW X7
Modelli top BMW
Maggiori info
BMW
BMW