In arrivo

Ford Focus ST: listino prezzi

-

È già prenotabile presso le concessionarie della Penisola la Ford Focus ST, variante sportiva da 250 CV, disponibile anche in versione Station Wagon. Prezzi a partire da 30.500 euro

Ford Focus ST: listino prezzi

La Casa dell’Ovale Blu ha comunicato tutti i dettagli per il mercato italiano in merito alla nuova Ford Focus ST, variante sportiva pensata per essere commercializzata a livello globale, che in Europa arriverà anche in versione Station Wagon.

La versione ST è facilmente identificabile innanzitutto grazie all’inedite tinte per la carrozzeria denominate rispettivamente Tangerine Scream e Rosso Solido, mentre una serie di dettagli, a partire dall’ampia calandra corredata di griglia nera a nido d’ape e dalle numerose appendici aerodinamiche, hanno lo scopo di conferire alla vettura un look decisamente più aggressivo.

La fiancata sfoggia cerchi in lega bruniti da 18 pollici a cinque razze sdoppiate, che calzano pneumatici specifici Goodyear Eagle 235/40, mentre le vistose minigonne laterali contribuiscono a suggerire l’idea di un’auto dal carattere sportivo.

Anche la sezione di coda della versione ST  si differenzia in maniera decisa rispetto ad una normale Focus, in particolare grazie al terminale di scarico sdoppiato dalla forma squadrata, collocato in posizione centrale. Al di sopra del lunotto spicca uno spoiler, acquistabile come optional a 500 euro, mentre il logo ST campeggia nella zona destra del portellone, così come al di sopra della griglia della calandra anteriore.

Una volta saliti a bordo si viene accolti da sedili sportivi firmati Recaro, mentre la plancia guadagna un'inedita strumentazione, dedicata alla pressione dell’olio e della turbina e alla temperatura dell’olio lubrificante, posizionata al centro, al di sopra dello schermo del sistema di infotainment sviluppato da Sony con tecnologia Sync integrata (1.500 euro).

La personalizzazione dell’abitacolo viene sottolineata anche dal volante e dal pomello del cambio marchiati ST e della speciale pedaliera, mentre due pacchetti opzionali consentono di arricchire l’equipaggiamento e di evidenziare in maniera ancora più marcata il carattere della vettura.

Il pack ST1 proposto a 750 euro comprende i sensori di parcheggio posteriori, il sistema key free, i vetri oscurati e l’innovativo sistema di protezione degli sportelli durante la fase di apertura sviluppato da Ford. Il pack ST2 invece, per cui occorrono ulteriori 750 euro, aggiunge anche cerchi in lega bruniti, pinze freno verniciate di rosso e battitacco illuminato con logo ST integrato.

Sotto al cofano della Focus ST si nasconde una unità turbo benzina da 2.0 litri EcoBoost a iniezione diretta di benzina, capace di sviluppare 250 CV e di scaricare al suolo 360 Nm di coppia massima, mentre la trasmissione viene affidata ad un classico cambio manuale frazionato a sei rapporti tarata in maniera specifica per questo modello.

Secondo il costruttore la Focus ST in grado di scattare da 0 a 100 Km/h con partenza da fermo in 6,5 sec e di raggiungere una velocità massima pari a 248 Km/h, mentre i consumi di carburante dichiarati si attestano ad un valore di 7,2 l/100 Km, con emissioni di CO2 contenute entro la soglia dei 169 g/Km.

L’aumento di potenza ha reso necessario rivedere completamente l’assetto, che ora viene dotato di ammortizzatori specifici. In particolare sono state apportate modifiche di sostanza al retrotreno, che ora sfoggia nuovi giunti e barre antirollio, mentre l’impianto frenante si affida a dischi freno anteriori da 320 mm di diametro. Rispetto ad una normale Focus, la ST presenta un’altezza da terra inferiore di 10 mm, mentre il servosterzo elettronico ha potuto beneficiare di una taratura sportiva e del sistema Torque Steer Compensation.


I sistemi elettronici infatti non mancano, a cominciare dal Torque Vectoring Control, che ha il compito di migliorare la trazione e il Cornering Under-Steer Control, un dispositivo volto a ridurre sensibilmente il fenomeno del sottosterzo. L’ESP naturalmente è stato calibrato in una maniera specifica, che lascia maggiore libertà di intervento al pilota, anche se rimane comunque la possibilità di escludere completamente tutti i sistemi elettronici.

Dal momento che gli amanti di questo tipo di vetture prestano particolare attenzione ai dettagli, gli ingegneri Ford hanno dotato la vettura di un apposito “Sound Symposer” che consente di trasmettere direttamente all’interno dell’abitacolo le frequenze più piacevoli sviluppate dal 2.0 litri EcoBoost, mentre anche l’impianto di scarico è stato sviluppato per esaltare il sound del motore.

La Casa ha comunicato che in Italia sono già state avviate le prenotazioni della nuova Ford Focus, che verrà proposta nel nostro Paese a partire da 30.500 euro, mentre per la versione Station Wagon occorre aggiungere ulteriori 750 euro.

 

 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Ford Focus
Altri su Ford Focus Station Wagon
  • Ford Focus ST Wagon 2019, ecco le prime immagini Novità 16 mag 2019

    Ford Focus ST Wagon 2019, ecco le prime immagini

    News | Debutto in estate per la Ford Focus ST Wagon 2019: ecco foto e dettagli
  • Ford Focus Wagon, progettata (anche) per la sicurezza dei cani Curiosità 5 feb 2019

    Ford Focus Wagon, progettata (anche) per la sicurezza dei cani

    News | Nella progettazione della nuova Focus station wagon, Ford ha tenuto conto della sicurezza nel trasporto dei cani. Il bagagliaio è stato ottimizzato per offrire più spazio agli amici a quattro zampe
  • Ford Focus 1.5 TDCi Prova su strada 26 mar 2015

    Ford Focus 1.5 TDCi

    di Matteo Valenti
    Prove | La Ford Focus, da poco rinnovata con un restyling, ora è disponibile con il nuovissimo turbo diesel 1.5 TDCi. Un motore davvero sensazionale sia in termini di prestazione che di consumi. Peccato per la posizione del cambio e qualche dettaglio...
Modelli top Ford
Maggiori info
Ford
Ford