37a edizione

Motor Show 2012

-

Anche quest'anno il Motor Show di Bologna si conferma il principale appuntamento con il mondo dell'auto in Italia. Qui è possibile trovare una panoramica dei modelli mostrati al pubblico e delle manifestazioni in programma per la 37a edizione

Motor Show 2012

Si aprono le porte del Motor Show di Bologna 2012, tradizionale appuntamento di rilievo nazionale con il mondo dell’auto, che quest’anno va in scena dal 5 al 9 dicembre 2012, con la giornata del 4 riservata alla stampa e agli operatori del settore.

 

Il 37° Motor Show vede la partecipazioni di molti dei principali costruttori automobilistici internazionali, che hanno scelto la cornice del Quartiere Fieristico di Bologna per svelare al pubblico le principali novità che si apprestano a debuttare sul mercato italiano e una serie di concept-car che anticipano i futuri sviluppi dei singoli brand.

Fiat e Abarth

Fra tutti spiccano senza dubbio i brand di casa, con Fiat che presenta in anteprima italiana la nuova Fiat Panda 4X4, che il pubblico avrà la possibilità peraltro di testare su un percorso off-road accidentato nell’area esterna, mettendo alla prova le doti fuoristradistiche della citycar a trazione integrale di nuova generazione.

 

Il Gruppo torinese sottolinea la sua anima sportiva grazie al brand Abarth, che all’interno di un particolare stand “paddock-style", presenta la seconda edizione del social talent show "Make It Your Race" dedicato a tutti gli aspiranti piloti, che potranno iscriversi direttamente in Fiera.

 

Il 7 dicembre inoltre uno speciale Trofeo "Make it Your Race'" vedrà 12 vetture Racing Abarth, di cui otto 695 Assetto Corse e quattro 500 Assetto Corse,  impegnate in una gara ad inseguimento. Sempre lo stesso giorno saranno premiati i vincitori di questa competizione speciale, così come quelli della stagione Racing 2012. Inoltre, il 6 e 7 dicembre i visitatori potranno prenotarsi presso lo stand e partecipare ai taxi drive con le 500 Assetto Corse guidate da due piloti che hanno partecipato alla stagione Racing 2012.

Mercedes-Benz: a Bologna anche con il First-Hand

Tra i brand premium si fa notare la presenza della Casa della Stella che a Bologna mette in mostra per la prima volta in Italia la Mercedes-Benz Classe B Natural Gas Drive caratterizzata dalla doppia alimentazione benzina-metano e la Mercedes-Benz Classe B Electric Drive Concept, che anticipa la futura variante 100% elettrica della monovolume di Stoccarda.

mercedes benz motor show 2012 13
A Bologna viene esposta la Mercedes-Benz Classe B Electric Drive concept spinta esclusivamente da un motore elettrico

 

A Bologna riflettori puntati anche sulla nuova Classe A,  e sul Concept Style Coupé, che anticipa le linee della CLA, coupé sportiva a quattro porte attesa per i prossimi mesi. L’intera gamma off-road della Stella è invece protagonista nell’area 4X4 della Federazione Italiana Fuoristrada, offrendo ai visitatori del Motor Show l’opportunità di un test drive 4Matic a bordo di GLK, M, GL e G, da oltre 30 anni icona della guida off-road.

 

La Stella ha deciso di puntare anche sull’usato garantito, esponendo 40 vetture selezionate dal programma Mercedes-Benz First-Hand, garantite 3 anni e con prezzi vantaggiosi che partono da 6.900 euro. All’interno del padiglione 32 riservato alle vetture usate di Stoccarda si può inoltre assistere alle ispezioni tecniche e alle preparazioni estetiche a cui vengono sottoposte le vetture prima di essere ammesse alla preparazione per diventare una vettura certificata FirstHand.

smart punta sul "Green"

Alla tradizionale kermesse emiliana è presente anche il brand cittadino del Gruppo Daimler che espone l’originale smart forstars concept già vista in occasione del Salone di Parigi e smart Brabus ebike, versione più sportiva della bicicletta a pedalata assistita firmata smart.

mercedes benz first hand motor show 2012 6
Al Motor Show la Casa della Stella mette in mostra anche 40 vetture selezionate dal programma di usato garantito FirstHand

 

A Bologna sottolineano l’impegno del marchio nel campo della mobilità sostenibile anche la smart fortwo electric drive che viene affiancata anche dalla variante sportiva allestita da Brabus. Il tailor made BRABUS propone, inoltre, la nuova special edition justXclusive, caratterizzata dall’esclusivo look total white.

McLaren

La Casa di Woking invece prende parte per la prima volta nella sua storia al Motor Show di Bologna per presentare in anteprima nazionale la McLaren MP4-12C Spider. L’MP4-12C Spider rappresenta la variante en plein air della supercar britannica che promette di garantire prestazioni analoghe a quelle della già nota coupé.

Il Gruppo Volkswagen

Lo stand della Casa di Wolfsburg si rivelerà senza dubbio uno dei più visitati dal momento che al suo interno il pubblico può toccare con mano il nuovo Volkswagen Maggiolino Cabriolet, variante en plein air dotata di un tradizionale tetto ripiegabile in tela. A Bologna la Casa tedesca espone anche la Volkswagen Golf BlueMotion Concept e la Golf GTI Concept, che anticipa l’attesissima variante sportiva della segmento C tedesca da poco lanciata sul nostro mercato.

 

Nello stand c’è sapzio anche per il Maggiolino Fender Edition, versione dedicata agli amanti della musica, e per la eco up!, versione caratterizzata dalla doppia alimentazione benzina-metano, oltre naturalmente alla Golf 7 di nuova generazione.

 

Il Gruppo Volkswagen fa sentire la sua presenza anche con il brand Seat che offre la possibilità di conoscere da vicino la nuova Seat Leon. Il pubblico ha la possibilità di provare in prima persona la nuova segmento C spagnola sul circuito allestito nell’area esterna, dove il percorso è stato strutturato in modo tale da consentire ai driver di effettuare prove di handling e di frenata.

volkswagen motor show 2012 5
La Casa di Wolfsburg svela anche in Italia il nuovissimo Volkswagen Maggiolino Cabriolet

 

La regina dello stand Skoda a Bologna è invece la nuova Rapid, vettura tre volumi che si appresta a debuttare sul mercato italiano forte di un rapporto qualità prezzo molto vantaggioso. 

Opel punta su Adam

Rimaniamo in territorio tedesco con Opel che ha scelto il Motor Show per presentare al pubblico italiano la nuovissima citycar di fascia premium Adam, un modello con cui la Casa di Rüsselsheim punta a fare grandi numeri sul nostro mercato.

Renault e Dacia

Tra i costruttori francesi troviamo Renault che alla fiera di Bologna offre la possibilità di conoscere la nuova Clio Break, variante station wagon della segmento B di nuova generazione e l’elettrica compatta Zoe che viene mostrata al pubblico nella versione definitiva. La Casa della Losanga sottolinea la sua attenzione alle tematiche ambientali esponendo anche altri veicoli 100% elettrici: si parte con la Twizy nella particolare versione firmata da Momo Design, per arrivare fino alla berlina Fluence e al Kangoo Z.E..

 

Nel capoluogo emiliano c’è spazio anche per il brand low-cost Dacia che all’interno della sua area espositiva punta i riflettori sulle versioni restyling di Sandero e Sandero Stepway, oltre che sulla nuovo multi-spazio Dokker, sulla monovolume Lodgy e sul SUV Duster.

opel motor show bologna 2012 36
La regina dello stand Opel al Motor Show è senza dubbio la nuova Adam

Nissan: sportività e rispetto ambientale

A Bologna non manca nemmeno un costruttore giapponese del calibro di Nissan che espone all’interno della sua area espositiva la Juke Nismo, variante sportiva caratterizzata principalmente da un vistoso kit estetico e il veicolo commerciale 100% elettrico e-NV200. Il pubblico ha anche la possibilità di vivere un’esperienza di guida con una vettura completamente elettrica al volante delle Nissan Leaf messe a disposizione nell’area esterna.

Electric City, Icon Cars e Luxury Time

Anche quest’anno il Motor Show vuole distinguersi da un tradizionale salone dell’auto per le iniziative proposte nell’area esterna, dove, come abbiamo visto, diversi costruttori offrono al pubblico la possibilità di effettuare veri e propri test drive al volante delle ultime novità.

 

Anche l’edizione 2012 del Motor Show dedica particolare attenzione alla mobilità sostenibile. All’interno del padiglione 25 va in scena Electric City, che giunto alla sua terza edizione, non permette solamente di conoscere le ultime novità nel campo dei veicoli a propulsione elettrica, ma offre anche la possibilità di effettuare veri e propri test drive su una pista indoor.

smart motor show 2012 14
Tutti i riflettori dello stand smart sono puntati sull'originale forstars concept

 

Allungano la lista delle iniziative speciali infine le sezioni Icon Cars, dove è possibile ammirare una serie di auto vintage ripercorrendo la storia dell’auto e Luxury Time dove vengono esposti i top brand e alcune supercar. 

MotorSport Arena: in pista con le Ferrari e le Red Bull di F1

Sulla MotorSport Arena esterna inoltre dal 5 al 7 dicembre saranno ospitati show e competizioni che vedranno sull’asfalto le vetture dei campionati GT, le auto storiche, le Superstar Series, le auto da drifting, gli stunt-show di Mirabilandia e, nella giornata del 7 dicembre, la Ferrari che diventerà protagonista assoluta del circuito del Motor Show con il pit stop della Squadra Corse Ferrari.

 

Le giornate di sabato 8 e domenica 9 dicembre sono invece dedicate ai Red Bull Speed Day che danno la possibilità di vedere in azione le monoposto di F1 del team Red Bull Racing e della Scuderia Toro Rosso. Ci saranno inoltre showrun e test drive dell’universo motorsport Red Bull con le vetture Nascar, l’Audi R8 LMS, la Citroen DS3 WRC del Mondiale Rally, lo spettacolo di stuntriding di Chris Pfeiffer e il drifting su Nissan 350z.

 

Nel corso dei Red Bull Speed Day il pubblico potrà ammirare dal vivo le performance di alcuni top driver come David Coulthard, Daniel Ricciardo, Sebastien Loeb e Carlos Sainz. Saranno protagonisti dei Red Bull Speed Day anche i piloti del Red Bull Kart Fight, una gara con i venti migliori piloti di kart non professionisti selezionati in tutto il mondo per decretare il numero uno.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento