Scende in campo e le ha tutte contro: nuova Alfa Romeo Tonale Plug-In Q4, top e flop

Scende in campo e le ha tutte contro: nuova Alfa Romeo Tonale Plug-In Q4, top e flop
Pubblicità
Umberto Mongiardini
  • di Umberto Mongiardini
Come si posiziona il SUV ibrido italiano rispetto alla BMW X1, Mercedes GLA e Volkswagen Tiguan?
  • Umberto Mongiardini
  • di Umberto Mongiardini
26 novembre 2022

Scegliere l’auto nuova è un’impresa titanica? Non vi preoccupate, ci pensiamo noi di Automoto a chiarirvi un po’ le idee confrontando le novità del mercato con i modelli della concorrenza diretta. 

All'interno del segmento dei SUV di medie dimensioni l'Alfa Romeo Tonale porta una boccata di aria fresca per quanto riguarda le proposte Made in Italy. La concorrenza, anche tra le ibride Plug-In, è spietata e ormai quasi tutti i marchi hanno a listino una propria proposta che va ad affiancare i modelli dotati della sola motorizzazione endotermica e per questo motivo Alfa non avrebbe potuto restare indietro. 

La Tonale Plug-In arriva sul mercato forte dei suoi 280 CV complessivi e della trazione integrale. Il design è da vera Alfa, con la tipica calandra e i fari a LED a tre elementi ispirati alla SZ. Le dimensioni del veicolo sono medie: lunghezza 4,53 metri, larghezza 1,84 e altezza 1,6 e guardandola lateramente è impossibile non scorgere i classici cerchi a disco telefonico che avevano fatto il proprio debutto nel 1967 con la 33 Stradale.

Insomma, tanti i riferimenti alle proprie antenate, reinterpretati, che la rendono parecchio gradevole dal punto di vista estetico.

Passando agli interni, la Tonale è realizzata con cura e si respira un'aria tipicamente Alfa sin da subito, a partire dalla classica strumentazione a "cannocchiale" che, per questo modello, è ovviamente digitale e da 12,3 pollici. I materiali sono di qualità e i sedili particolarmente avvolgenti. Insomma, non si potrebbe chiedere molto di più.

La nota stonata? Il bagagliaio davvero piccolo per una crossover delle sue dimensioni. Parliamo infatti di soli 385 litri, peggio di gran parte della concorrenza.

Spostandosi sul motore, come scrivevamo in apertura, la Tonale è equipaggiata con un propulsore endotermico 4 cilindir da 1,3 litri, capace di sprigionare 180 CV, abbinato a un mtore elettrico da 120 CV, per un totale effettivo di 280 CV, niente male. Degno di nota, poi lo scatto 0-100 che viene coperto dalla piccola Alfa in soli 6,2 secondi, mentre la velocità massima si attesta a 206 km/h.  In modalità full electric si raggiungono i 135 km/h e l'autonomia nel ciclo misto è di 69 km che diventano 80 in quello urbano, grazie a una batteria da 15,5 kWh. 

Capitolo prezzi: La Tonale Plug-In Hybrid Q4 ha un prezzo di partenza di 51.600 euro per l'allestimento Speciale.

PREGI E DIFETTI

Pro

  • Design personale; Prestazioni

Contro

  • Bagagliaio poco capiente

BMW X1

Un'altra novità all'interno dei SUV di medie dimensioni è la nuova BMW X1, best seller a livello europeo con più di 13 milioni di vendite negli anni.

Il design è in linea con quello del nuovo corso stilistico del marchio bavarese,  con i fari a LED a Doppia “C” che vanno ad incorniciare la grande calandra a doppio rene, mentre al posteriore spiccano ifari a LED a “L” sdraiata. Gli interni si avicinano molto a  quelli della Serie 2 Active Tourer, con il Display curvo con Operating System 8, che incorpora al proprio interno lo schermo dell'infotainment da 10,7 pollici e il cruscotto digitale da 10,25 pollici. 

L’elemento che caratterizza maggiormente la nuova X1 è il bracciolo centrale sospeso che accentra su di sé il cambio shift-by-wire, il selettore delle modalità di guida ma anche il pulsante dell’accensione, il freno a mano elettronico, le frecce d’emergenza e altre funzioni. I designer di BMW non si sono risparmiati per gli interni che sono veramente moderni.

Capitolo motori: le versioni plug in sono due, ovvero la X1 xDrive25e e la xDrive30e. Tra le due ballano 81 CV: 245 per la 25 e ben 326 per l’altra. Entrambe le versioni sono equipaggiate con motore da 1,5 litri benzina con potenza da 136 a 150 CV, a fare la vera differenza è la potenza del propulsore elettrico, che garantisce una percorrenza a zero emissioni che si aggira sugli 80 km. 

Il dato da sottolineare è poi quello del bagagliaio che si attesta a 490 litri.

Parliamo però dei prezzi: la BMW X1 xDrive25e ha un prezzo di partenza di 49.900 euro, che salgono poi a 52.300 per la versione più potente.

PREGI E DIFETTI

Pro

  • Design avveniristico; Bagagliaio capiente

Contro

  • Prezzo elevato

Volkswagen Tiguan

All'interno di un articolo come questo, inserire la Volkswagen Tiguan era d'obbligo. Uno dei modelli più apprezzati in Italia e in Europa, la Tiguan ha un design ancora contemporaneo, nonostante non sia più freschissima. La linea è massiccia e sportiva, soprattutto nell'allestimento R-Line, con cerchi da 19 pollici di serie e fari Full LED.

Dove invece inizia a sentire un po' il peso degli anni, è all'interno, con un design non proprio al passo con i tempi, nonostante il cruscotto digitale da 10,5 pollici abbinato a uno schermo da 8 pollici al centro della plancia. Un applauso la Tiguan se lo guadagna per quanto riguarda la capienza del bagagliaio con i suoi 615 litri.

In modalità GTE, Nuova Tiguan eHybrid combina la forza di trazione del motore elettrico da 115 CV e del motore benzina TSI da 1,5 litri da 150 CV, assicurando una potenza di sistema pari a 245 CV e una coppia massima di 400 Nm, con uno scatto da 0 a 100 km/h in 7,5 secondi.

Prestazioni che non deludono, così come non delude la percorrenza garantita in elettrico dal pacco batterie, che si aggira sui 50 km

Capitolo prezzi, la versione d'accesso, la Active, ha un prezzo d'attacco molto competitivo, 45.100 euro, anche se gli optional da aggiuingere, anche a livello di ADAS, sono molti.

PREGI E DIFETTI

Pro

  • Design sportivo; Prezzo

Contro

  • Bagagliaio piccolo; Finiture interne

Mercedes CLA

Ad insidiare il debutto sul mercato della Tonale ci pensa anche la Mercedes CLA. Se il design degli esterni non è particolarmente esaltante e preferisce linee classiche a tratti più estrosi, gli interni sono particolarmente tecnologici con l'ormai rinomata plancia che porta in dote il doppio display accoppiato da 10,3 pollici (optional). Tutto l'ambiente interno è particolarmente curato, come si addice ad una Mercedes. 

La verisone ibrida Plug-In della CLA è la 250 e che abbina al 1.3 turbo a benzina da 160 CV un’unità a corrente da 102 CV inserita all’interno del cambio a doppia frizione a 8 marce. Il risultato è un motore bello vispo con consumi contenuti in tutte le occasioni. Il motore elettrico garantisce una percorrenza totale senza emissioni che si aggira sui 50 km. 

Una delle pecche di quest'auto è la necessità di inserire pacchetti di optional parecchio costosi per raggiungere un discreto livello di equipaggiamento. Capitolo bagagliaio e prezzi. La soglia del vano di carico non è perfettamente piana, così come si va a creare uno scalino uqando si abbattono i sedeili posteriori, ma la capacità pè di 385 litri, 50 in meno circa rispetto alla versione dotata di solo motore endotermico. Per quanto riguarda la cifra richiesta, la versione d'accesso ha un prezzo di 53.028 euro.

PREGI E DIFETTI

Pro

  • Tecnologia di bordo; motore brillante

Contro

  • Prezzo elevato

Ultime da News

Da Moto.it

Pubblicità
Caricamento commenti...

Hot now

Cambia auto
Alfa Romeo Tonale
Alfa Romeo

Alfa Romeo
Corso Giovani Agnelli, 200
Torino (TO) - Italia
800 253 200
https://www.alfaromeo.it/

  • Prezzo da 36.000
    a 55.900 €
  • Numero posti 5
  • Lunghezza 453 cm
  • Larghezza 184 cm
  • Altezza 160 cm
  • Bagagliaio da 385
    a 1.550 dm3
  • Peso da 1.600
    a 1.910 Kg
  • Segmento Suv e Fuoristrada
Alfa Romeo

Alfa Romeo
Corso Giovani Agnelli, 200
Torino (TO) - Italia
800 253 200
https://www.alfaromeo.it/