parigi 2014

Salone di Parigi 2014: tutte le novità dalla A alla Z

-

Il Salone di Parigi 2014 mette sotto ai riflettori numerosissime novità, molte delle quali svelate in anteprima mondiale. Si va dalle supercar ai concept più innovativi, passando per il lusso più sfrenato all'auto da 1 l/100 km

Salone di Parigi 2014: tutte le novità dalla A alla Z

Parigi – Ogni appassionato che si rispetti sa benissimo che tutti gli anni, tornato dalle vacanze estive, c'è un bel regalo ad attenderlo. Tra il mese di settembre e quello di ottobre infatti si alternano da sempre i Saloni Internazionali dell'Auto di Francoforte e Parigi. Un anno si va in Germania, l'anno dopo in Francia. Quest'anno è il turno del Mondial de l'Automobile, che va in scena all'ombra della Tour Eiffel dal 4 al 19 ottobre. Tutte le novità in realtà verranno già svelate nelle giornate del 2 e 3 riservate come vuole la tradizione a stampa ed operatori del settore.

Ferrari stupisce, Lamborghini fa sognare

Trattandosi di un Salone mondiale tutti i costruttori non si lasciano scappare l'occasione per presentare le loro ultime novità, molte delle quali in anteprima mondiale. Come sempre la scena viene rubata dalle supercar, che anche quest'anno si lasciano ammirare numerose negli stand dei costruttori più blasonati. Una delle auto più fotografate è senza dubbio la nuovissima Ferrari 458 Speciale A, dove la lettera “A” sta per “Aperta”. Si tratta in sostanza della versione Spider della 458 Speciale, anche se sarà proposta sul mercato in edizione limitata in soli 499 esemplari. Il suo V8 aspirato eroga la bellezza di 605 CV e l'accelerazione da 0 a 100 km/h fa segnare un valore di 3,0 secondi netti. Il tutto con il vento tra i capelli.

 

Se il Cavallino vuole stupire con un nuovo modello gli eterni rivali di Lamborghini fanno sognare presentando un affascinante concept. Si tratta della Asterion, un prototipo che anticipa una supercar spinta da un innovativo propulsore ibrido. Anche la Casa del Toro quindi sembrebbe seriamente intenzionata ad affiancare il motore elettrico ad una futura supercar, come già fatto da McLaren, Ferrari e Porsche.

 

Gli italiani del Tridente portano all'ombra della Tour Eiffel l'inedita Maserati Ghibli Ermenegildo Zegna concept, che anticipa un futuro allestimento top di gamma come già fatto su Quattroporte. 

Stand Porsche: il regno della Cayenne

A proposito di Porsche. La Casa di Zuffenhausen si presenta a Parigi con uno stand quasi interamente dedicato alla SUV full size di famiglia. La regina dello stand è la nuova Cayenne S E-Hybrid, variante plug-in realizzata sulla base del modello restyling, che vuole stabilire nuovi punti di riferimento in termini di prestazioni e soprattutto efficienza, con un consumo medio dichiarato di soli 3,4 l/100 km. Al suo fianco saranno prestate tutte le altre versioni della Cayenne restyling, dalla Diesel fino all'esuberante Turbo.

 

Passiamo alle Case inglesi, che come al solito puntano a stupire con eleganza e sportività. Da Gaydon arriva la nuova Aston Martin Vanquish Carbon Edition, con un allestimento particolare ricco di dettagli in fibra di carbonio e spinta dal V12 6.0 litri da 576 CV, affiancata dalla V12 Vantage S Roadster, mentre Crewe risponde con la Bentley Mulsanne Speed, versione ancora più potente spinta dal V8 biturbo nella versione da 537 CV.

 

Non poteva mancare Rolls-Royce che sceglie la kermesse parigina per mostrare al mondo un nuovo esempio delle straordinarie capacità dell'atelier di personalizzazione britannico. Nello stand troneggia la nuova Rolls-Royce Phantom Metropolitan Collection.

Audi, BMW e Mercedes: la triade tedesca all'attacco

Passiamo ai marchi premium tedeschi, che come al solito ci tengono a dare un prova di forza non indifferente. La Casa di Ingolstadt sfrutta la vetrina del Salone parigino per svelare al mondo la sua nuovissima Audi TT Roadster, affiancata dalla curiosa TT Sportback e dalla A6 restyling ma anche da Monaco rispondono con una vettura scoperta presentando la BMW Serie 2 Cabrio. Mercedes vuole stupire invece con la nuovissima supercar AMG-GT, affiancata dall'esuberante S 65 AMG Coupé,  ma anche con la nuova Classe C AMG e con la rinnovata Classe B restyling.

Volvo inizia una nuova era, Jaguar affila gli artigli

Il Mondial de l'Auto però rappresenta un grande momento anche per Volvo che qui presenta la nuovissima XC90, destinata ad inaugurare una nuova era per la Casa di Göteborg, tornando a puntare con decisione sulla “svedesità” dei modelli e tagliando definitivamente i ponti con il recente passato condiviso con Ford. 

ferrari parigi 2014 22
La Ferrari 458 Speciale A è una delle novità più attese a Parigi

 

Anche nel mondo premium sono tornati a farsi sentire con forza i marchi britannici. Jaguar si preannuncia a dare battaglia nel segmento D con la nuovissima XE, con telaio e nuovi motori in alluminio, mentre Land Rover colpisce al cuore degli appassionati più sportivi con la Range Rover SVR da 550 CV, anche se la vera regina dello stand è senza dubbio la nuovissima Land Rover Discovery Sport, erede della mitica Freelander. Al loro fianco si potrà toccare con mano anche la Range Rover Evoque SW1 Special Edition, ispirata alla Gran Bretagna.

 

Mini, brand britanico del Gruppo BMW, amplia la gamma con la nuova Mini Hatchback a cinque porte, pensata per entrare nel segmento delle segmento C premium e sfidare vetture come Audi A3 Sportback e Mercedes-Benz Classe A. Interpellati nel campo del lusso i Giapponesi di Infiniti propongono l'affascinante Q80 Inspiration concept, destinata a dettare la futura evoluzione dello stile del marchio di proprietà Nissan.

lamborghini parigi 2014 (1)
Lamborghini risponde con la Asterion concept
 

I Francesi giocano in casa

In territorio d'Oltralpe i costruttori francesi giocano in casa e infatti si presentano a Parigi con una serie davvero copiosa di novità. Partiamo dalla Losanga che ha scelto il Mondiale de l'Automobile per presentare in anteprima mondiale la nuova Renault Espace, che si adegua ai tempi, abbandonando le forme da classica monovolume per assumere la configurazione di una crossover di grandi dimensioni, come vuole la moda del momento. Al suo fianco ci sarà anche la futuristica Eolab concept, un'ibrida che grazie ad una serie di accorgimenti all'avanguardia della tecnologia promette un consumo medio pari ad 1 l/100 km. Il brand low cost Dacia invece svela Dokker e Lodgy nelle simpatiche versioni Stepway

 

Con la 308 GT Peugeot invece si rivolge a tutti quei clienti che amano le versioni sportive. Motori benzina e diesel performanti e un look che esalta il volto più corsaiolo della segmento C francese, offerta sia nella variante hatchback che in quella SW. Lo stand inoltre è popolato da una serie di avveniristici come la Quartz, una nuova versione della Exalt e la 208 HYbrid Air 2L, che grazie alla tecnologia Hybrid Air promette di consumare soltanto 2 l/100 km.

mercedes parigi 2014 (18)
Mercedes lancia a Parigi la AMG-GT

 

I cugini della Citroen celebrano la nascita del marchio indipendente DS con la Divine DS concept, destinata ad incarnare tutti i valori cardine dell nuovo brand premium del Gruppo PSA. Valori di lusso ed eleganza richiamati anche dalle DS 3 e DS 3 Cabrio Ines de la Fressange Paris concept, versioni esclusive rifinite con la collaborazione della celebre casa di alta moda parigina. Al loro fianco saranno visibili anche le curiose C1 Urban Ride concept e la C4 Cactus Airflow 2L concept, che viene spinta sempre dalla tecnologia Hybrid Air.

 

A Wolfsburg non si risparmiano

L'offensiva del Gruppo di Wolfsburg come sempre è imponente. Cominciamo da Volkswagen che porta la nuovissima Passat anche nell'interessantissima versione plug-in hybrid GTE, affiancata dalla Polo GTI restyling, che dice addio al 1.4 TSI Twincharger per ospitare sotto al cofano un più tradizionale 1.8 TSI da 192 CV. La curiosità assoluta dello stand però rimane la XL1 Sport, motorizzata Ducati. 

volvo xc90 2015 8
Al Mondial de l'Auto arriva la nuova Volvo XC90

 

Anche Skoda però è grande protagonista a Parigi, dove svela al mondo la nuovissima Fabia, che assume forme più accattivanti e aggressive, oltre a sfoggiare tecnologie e motori molto più sofisticati rispetto al passato. Al suo fianco il pubblico può conoscere da vicino anche la versione Wagon. I parenti stretti della Seat invece portano in Francia la Leon X-Perience, la station rialzata da terra con trazione integrale e tanta voglia di fuoristrada.

FCA: occhi puntati sulla Fiat 500X

La più grande novità del Gruppo Fiat è senza dubbio l'attesissima 500X, parente strette della nuova Jeep Renegade, ma con un design decisamente più ingentilito, pensato per un utilizzo prevalentemente in città ed ispirato al successo assoluto di 500 e 500L.

fiat parigi 2014 (39)
L'attesissima Fiat 500X

Opel riparte di Corsa

Parigi è un momento molto importante anche per la Casa di Rüsselsheim, che ha scelto la cornice del Mondiale de l'Auto per mostrare una serie di novità consistenti. Oltre alla nuova Opel Corsa ma anche il nuovo motore 2.0 turbo diesel CDTi e la Opel Mokka spinta dal nuovo 1.6 CDTi che abbiamo già conosciuto sulla Zafira Tourer.

 

Il Salone di Parigi è anche l'occasione per conoscere (finalmente, visto che negli Stati Uniti è già in vendita da diverso tempo con il nome Fusion) la nuova Ford Mondeo destinata ai mercati europei. Al suo fianco verrà svelata anche un'altra grande novità come la nuova S-Max, monovolume dai tratti sportivi che vuole continuare il successo della versione precedente. Chiude la carrellata la C-Max restyling, che eredita il family feeling delle ultime Ford con la grande calandra anteriore e le più moderne tecnologie del marchio. Ciliegina sulla torta la nuova Mustang, che si fa vedere per la prima volta dal pubblico europeo in vista del debutto in concessionaria.

renault parigi 2014 (42)
La Renault Espace è diventata una crossover

Toyota guarda avanti, Honda alza il tiro

Voliamo in Giappone con Toyota che punta a stupire con la C-HR concept, un protipo che anticipa un futuro crossover spinto da un powertrain ibrido. Nissan fa conoscere al grande pubblico la nuova Pulsar, con cui torna a combattere a testa alta nel segmento C. Per rendere più golosa l'anteprima la vettura viene mostrata anche in una accattivante versione sportiva firmata Nismo. Al suo fianco si possono vedere anche l'affascinante 370Z Nismo e le concept car IDx.

 

Honda schiera invece una serie di prototipi in versione semi-definitiva che presto si trasformeranno in interessanti modelli con cui rinnovare radicalmente la gamma. Partiamo con la HR-V, un crossover compatto con un interessante taglio posteriore da coupé, per passare alla Jazz, la nuova monovolume compatta che si rinnova da cima a fondo, per finire con la Civic Type R, sportiva senza compromessi che vuole stabilire nuovi punti di riferimento nel segmento grazie ad un 2.0 litri turbo da oltre 280 CV e un assetto dinamico molto raffinato. Inoltre vengono presentati anche i restyling di Civic e CR-V.

volkswagen parigi 2014 11
Volkswagen XL1 Sport: fascino mozzafiato

Mazda arriva con la MX-5, Suzuki con la Vitara

Anche per la Casa di Hiroshima il Salone di Parigi rappresenta un momento cruciale perché viene presentata per la prima volta al grande pubblico la nuova Mazda MX-5, che giunge alla quarta generazione rivoluziando il suo design ma rimanendo fedele ai concetti costruttivi che l'hanno resa così celebre nel mondo.

 

Ad Hamamatsu invece sono in fibrillazione per la presentazione in anteprima mondiale della nuova Suzuki Vitara, un modello cruciale per il costruttore, che fino ad oggi è stato molto apprezzato in Europa. Mitsubishi invece guarda al futuro presentando la Outlander PHEV Concept-S, un prototipo che anticipa una versione ancora più evoluta del SUV plug-in hybrid giapponese.

kia parigi 2014 (10)
La nuova Kia Sorento

Kia e Hyundai hanno sete di nuovi clienti

Tra i coreani si fa notare senza dubbio Hyundai che ha scelto il Mondial de l'Automobile per svelare la nuova i20, un modello di segmento B che taglia i ponti con il passato, grazie ad un design molto più curato e ad una serie di dettagli decisamente più raffinati. I parenti della Kia invece presentano la nuova Sorento, ancora più grande e tecnologica, ma anche i restyling di Rio e Venga e la Optima T-Hybrid concept, con un interessantissimo propulsore ibrido diesel.

 

Chidiamo con SsangYong, che a Parigi porta i concept XIV-Air e XIV-Adventure, destinati ad anticipare futuri SUV destinati al mercato mondiale.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento